Interviste

Allegri: “Abbiamo creato diverse occasioni, presi gol in contropiede”

allegri juventus-barcellona
Scritto da Redazione JM

Massimiliano Allegri e le considerazioni al termine di Barcellona-Juventus: il tecnico è deluso ma invita i suoi a “ripartire dal primo tempo”

Massimiliano Allegri ha parlato a Premium Sport al termine di Barcellona-Juventus. Il tecnico bianconero è chiaramente deluso, ma sottolinea come la sua squadra abbia comunque prodotto occasioni da gol.

“Serata amara? I ragazzi hanno fatto un bel primo tempo, poi è normale che bisogna sfruttare le occasioni che ti capitano. Ne abbiamo avute parecchie e non siamo stati bravi a concretizzarle, mentre hanno quel giocatore lì, Messi, che alla prima occasione ti cambia le partite. E noi non abbiamo avuto la forza nel secondo tempo di tenere viva la partita”, le parole di Allegri riportate da Gazzetta.it.

Probabilmente il gol prima dell’intervallo ha cambiato l’inerzia della gara, poiché fin lì la Juve non aveva fatto male. Certo è che non si può sparire dal campo con le gambe e con la mente dopo un gol subito…

“In questa partita non potevamo giocare all’arma bianca, e paradossalmente abbiamo preso tre gol su tre ripartenze. Abbiamo sbagliato molto, non abbiamo avuto la forza di stare dentro la partita fino alla fine. Eravamo stati bravi offensivamente a sfruttare le occasioni, questa è una altra Champions, non abbiamo cominciato bene il girone”.

Infine, una considerazione su Higuain, che si spazientisce troppo facilmente

“Deve stare più tranquillo in queste gare, a volte sbuffa e abbassa troppo la testa… Non bisogna pensare di venire a Barcellona e dominare, non dobbiamo essere presuntuosi. Dobbiamo ripartire dal primo tempo”, conclude Allegri.

Barcellona-Juventus 3-0: Pjanic

Niente drammi per Miralem Pjanic: il centrocampista bosniaco al termine della partita, respinge al mittente le critiche. “È solo la prima gara di Champions – le parole dell’ex romanista riportate da Tuttosport – , tutti state addosso alla Juve e siete sempre esagerati: la squadra otterrà risultati importanti e alla fine della stagione la squadra risponderà come sempre. Abbiamo perso ma l’importante è imparare dai propri errori: dovevamo essere più aggressivi sotto porta, potevamo fare 1 o 2 gol”.

Come a Cardiff, la Juve gioca un tempo, poi sparisce nella ripresa. “Non dovevamo mai prendere quel gol nel primo tempo, a un minuto dalla fine. Abbiamo sbagliato in quell’azione, non dovevamo pressare. Abbiamo fatto un buon primo tempo, dovevamo essere più cattivi davanti. Poi ovviamente loro sono una grande squadra, potevamo fare meglio ma questa sconfitta ci servirà da lezione. Siamo a inizio stagione – conclude – , è solo la prima gara della stagione e adesso andiamo avanti”.

1 Commento

  • Esimio Allegri: ma il gioco di squadra dov’è? Quando capirai che la Juve ti stipendia troppo per le tue qualità?

Commenta

Jmania.it - 2017

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi