Interviste

Allegri: “Barzagli è pronto, Kean può partire titolare”

allegri juventus-bologna conferenza stampa

Massimiliano Allegri lascia intendere di poter fare un ampio turnover domani sera nel turno infrasettimanale della Juventus contro il Bologna

Massimiliano Allegri ha dato importanti indicazioni sulla formazione nella conferenza stampa alla vigilia di Juventus-Bologna. “Ronaldo? Martedì in Champions non ci sarà e sta bene fisicamente. Siamo a inizio campionato, ha bisogno di giocare e di far gol. Col Bologna giocherà. Bentancur? Ha ottime possibilità di giocare. Rientrerà Matuidi, poi sceglierò uno tra Pjanic e Emre Can. Bentancur non ha giocato male, deve essere solo più convinto e credere di più nelle sue possibilità. Ha qualità tecniche importanti e deve fare qualche gol e qualche assist. Difesa? Gioca Perin. Chiellini dovrebbe riposare. Il dubbio è Alex Sandro, se non gioca, giocano Cancelo a sinistra e Caudrado a destra. A meno che non faccia giocare Bernardeschi a sinistra. Barzagli è completamente recuperato e domani può tranquillamente giocare”.

Attenzione ovviamente al Bologna, che dopo aver ottenuto la prima vittoria in campionato contro la Roma ora vola sulle ali dell’entusiasmo. “È una gara da vincere – continua Allegri – , per arrivare in vantaggio nello scontro diretto col Napoli. Il Bologna arriva dalla vittoria con la Roma e anche prima ha sempre fatto bene. Sanno restare in partita e sanno soffrire. Inzaghi è bravo, ma noi dobbiamo vincere. Non dobbiamo prendere la gara con superficialità, dobbiamo giocare come a Frosinone, con maturità e in maniera responsabile”.

La Juve continua a vincere, ma a convincere poco secondo i puristi del bel gioco, ma contro i ragazzi di Allegri le squadre si schierano in campo sempre molto arroccate in difesa. “La Juve deve abituarsi a continuare a vincere. Durante la stagione ci sono partite chiuse – insiste il tecnico livornese – come quella col Frosinone e altre più aperte. Tutto dipende dall’andamento del match. Il Frosinone più passavano i minuti, più si chiudeva. Ma la Juve ha fatto una buona partita, giocando con lucidità e calma. Abbiamo creato occasioni e abbiamo vinto”.

Allegri: “Kean può essere titolare”

In attacco Allegri conferma Paulo Dybala, che se nemmeno con il Frosinone ha inciso, ma occhio alla possibile sorpresa Kean. “Dybala domani gioca. Ha bisogno di giocare. Col Frosinone ha fatto una buona partita. Certo, viene valutato solo se fa gol, ma non è giusto. Ha fatto qualche giocata ed è in buona condizione. Kean? Avevo già in mente di farlo giocare col Frosinone – risponde Allegri – . Mandzukic dovrebbe riposare. E Kean col Bologna è una possibilità. O giocano Dybala e Ronaldo, oppure ne aggiungo un altro in attacco e ci metto Kean”.

Infine una battuta su Federico Bernardeschi, che sta migliorando settimana dopo settimana, avvicinandosi sempre più all’elite dei top player. “Col Frosinone ha giocato da mezzala, ma ha fatto molto bene anche da esterno col Valencia. È cresciuto tanto e i meriti sono solo suoi. Da quando è arrivato alla Juve ha capito velocemente che doveva migliorare mentalmente, fisicamente e tecnicamente. Ha entusiasmo e strapotere fisico. È diventato un giocatore importante per la Juve – conclude Allegri – e per la Nazionale”.

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi