in ,

Allegri all’Arsenal: in Inghilterra insistono

Allegri - West Ham-Juventus

Massimiliano Allegri tratta con l’Arsenal. La notizia è stata pubblicata dal ‘Sunday Express’, quotidiano domenicale britannico. Dopo le voci circolate a fine 2016, dunque, i giornalisti inglesi tornano a parlare del possibile futuro in Premier League del tecnico toscano, proprio ora che la Juventus è tornata a macinare gioco e spettacolo con il nuovo modulo.

Durante le vacanze natalizie Allegri è stato effettivamente intravisto a Londra con la figlia Valentina e anche questo ha alimentato le voci. I ‘Gunners’ avrebbero deciso dopo tanti anni di cambiare la guida tecnica dicendo addio ad Arsene Wenger e l’attuale tecnico della Juventus sarebbe in cima alla lista dei desideri.

Dopo tre anni in bianconero, dunque, per l’ex tecnico di Milan, Cagliari e Sassuolo, potrebbe arrivare la prima esperienza all’estero, ma al momento nessuno si sbilancia. Ieri il dg bianconero Marotta ha ribadito che Allegri ha un contratto fino al 2018 e che la dirigenza è soddisfatta del suo lavoro. Il diretto interessato ha a sua volta confermato questa tesi, aggiungendo che il rapporto potrebbe continuare a lungo.

Allegri meglio di Conte: addio da trionfatore?

La verità la si scoprirà solo in primavera, quando le parti si siederanno ad un tavolo, poiché è da escludere che la Juventus inizi la prossima stagione con un allenatore in scadenza a giugno 2018. O ci sarà un prolungamento fino al 2019 oppure sarà divorzio. Quel che è certo è che ancora dalle parti di Torino non hanno cercato con decisione un sostituto, anche perché di livello e liberi non è che ci sia granché. Allegri, dal canto suo, se lasciasse la Juventus lo farebbe dopo aver conquistato addirittura più record della “bandiera” Antonio Conte.