in

Alex Sandro ko, salta la Fiorentina: le condizioni degli infortunati Juve

alex sandro infortunato

La Juve perde anche Alex Sandro, terzino brasiliano che sicuramente non sarà della partita sabato prossimo a Firenze. Lo ha sostanzialmente ammesso Massimiliano Allegri al termine di Juventus-Valencia, quando ai microfoni di Sky Sport il tecnico bianconero ha dichiarato che l’ex Porto è stato sostituto nell’intervallo perché ha avvertito un fastidio al flessore. Nelle prossime ore sarà sottoposto a tutti gli esami del caso, ma lo staff medico della Vecchia Signora lo fermerà sicuramente per Fiorentina-Juve, quando toccherà dunque a Mattia De Sciglio. Il terzino ex Milan, che contro la Spal ha rimediato una botta, ieri è rimasto a riposo.

Per quella partita, però, Allegri conta di recuperare Federico Bernardeschi: “Torna ad allenarsi con la squadra speriamo di recuperarlo per Firenze”, ha anticipato sempre l’allenatore della Juventus dall’Allianz Stadium. “Tra un po’ riavremo anche Emre Can”, ha ammesso il tecnico livornese, ma ovviamente bisogna contestualizzare le tempistiche: nella migliore delle ipotesi, il tedesco rientrerà a metà dicembre, nella peggiore dopo la sosta invernale a gennaio.

L’altro tedesco, Sami Khedira, dovrà invece osservare ancora circa 10 giorni di stop: se l’infortunio alla caviglia, giunto subito dopo un doppio ko muscolare, sarà riassorbito come prevede la tabella dei medici bianconeri, tornerà in campo per Juve-Inter, venerdì 7 dicembre. Pienamente recuperato, invece, Leonardo Spinazzola, che ha già giocato con la Primavera di Baldini e attende ora di avere una chance in prima squadra, probabilmente con il nuovo anno, quando riprenderà la coppa Italia.