Aidacon contro la Juventus: “Gli scudetti sono 32”

Juventus 34 scudetti

Aidacon consumatori e Comitato per la tutela dei tifosi presenta un esposto-denuncia alla Federcalcio contro la Juventus. La notizia è stata pubblicata dal quotidiano di Napoli ‘Il Mattino’, che riferisce come l’associazione a tutela dei consumatori ha deciso di muoversi legalmente dando seguito alle precedenti lamentele per il fatto che la società della Juventus stia sostanzialmente esponendo il tricolore con il numero 34 ovunque.\r\n\r\nDalla sede sociale allo Stadium, passando anche per il sito ufficiale: la Juventus rivendica i 34 scudetti conseguiti sul campo, ma secondo l’Aidacon i tricolori sono 32. ‘Il Mattino’ parla di “2 scudetti revocati”, ma in realtà uno fu revocato, l’altro non assegnato, per la precisione, anche se le sentenze sportive hanno ribadito che “nessuna classifica è stata alterata” e l’unica partita per la quale c’è stata una condanna nel processo di Napoli è una gara relativa a due squadre in lotta per la retrocessione, con le quali i bianconeri non avevano nulla a che vedere.\r\n

Aidacon chiede la rettifica

\r\nIn ogni caso, l’associazione ha deciso di presentare un esposto-denuncia alla Federcalcio, inviato anche al Coni e alla stessa Juventus per conoscenza: all’interno di invita la Figc “a censurare nonché a chiedere la rettifica sul reale numero di scudetti conquistati”. Sula stessa Federcalcio pende una ricihesta danni da parte della Juventus da oltre 400 milioni, che secondo indiscrezioni giornalistiche, la Juve sarebbe pronta a ritirare in caso di riassegnazione dello “scudetto di cartone”.