Agnelli entra nel Cda di Fca-Psa: lascia la Juventus?

Da tempo si dice che il cugino John Elkann lo voglia alla presidenza della Ferrari

agnelli cda fca psa

Il presidente della Juventus, Andrea Agnelli, entrerà a far parte del Consiglio d’amministrazione di Stellantis, il gruppo automobilistico che nascerà dalla fusione di Fca e Peugeot, prevista per il primo trimestre del 2021. La notizia tiene con il fiato sospeso i tifosi del club bianconero, che ora temono di perdere il presidente più lungimirante della storia del club, colui il quale ha fatto rinascere la società dalle ceneri di Calciopoli con 9 anni di trionfi consecutivi. Del resto, indiscrezioni su rivoluzioni societarie all’interno della Juventus e delle altre aziende del gruppo Fca, si susseguono da tempo senza soluzione di continuità.

Fca e Peugeot, intanto, hanno annunciato con una nota di aver effettuate le scelte per il Cda con Fca ed Exor che hanno nominato 5 membri, tra cui appunto Andrea Agnelli, mentre altri 5 li ha scelti Psa. Di seguito il nuovo Cda al completo: John Elkann (presidente), Robert Peugeot (vice presidente), Henri de Castries (amministratore senior indipendente), Andrea Agnelli, Fiona Clare Cicconi, Nicolas Dufourcq, Ann Frances Godbehere, Wan Ling Martello, Jacques de Saint-Exupéry, Kevin Scott, Carlos Tavares (ceo).

Agnelli via dalla Juventus, chi al suo posto?

Quale sarà dunque il destino del numero uno della Juventus nell’universo delle aziende di famiglia? C’è chi dice che presto sarà chiamato a risollevare le sorti della Ferrari, lasciando la presidenza della Vecchia Signora ad una figura comunque di carisma. Tra i tifosi, il nome più gettonato è quello di Alessandro Del Piero.