• in

    Juventus – Van Gaal: contatto!

    Beppe Marotta (“Lo staff tecnico sarà migliorato”), nel post-partita di Juventus-Chievo ha praticamente licenziato Luigi Del Neri. Il pareggio con i clivensi ha definitivamente spento le speranze Champions League dei bianconeri e apre le porte alla successione sulla panchina della Vecchia Signora. Ma non sarà Mazzarri a guidare la Juventus nella prossima stagione, ma moltop iù probabilmente Lousi van Gaal, nuovamente contattato da Marotta secondo quanto riportato oggi da ‘Il Corriere dello Sport‘. Il quotidiano sportivo romano rivela di un incontro tra Fabio Paratici, coordinatore dell’area tecnica bianconera e un famoso manager olandese Continua a leggere

    Leggi tutto

  • in

    Panchina Juve: Van Gaal prova a scalzare Del Neri

    Nonostante Gigi Del Neri abbia ormai molte chance di rimanere sulla panchina della Juventus anche per la prossima stagione, dalla Germania continuano a giungere indiscrezioni di contatti tra la Juventus e l’ex tecnico del Bayern Monaco Louis Van Gaal. Secondo quanto riporta il sito ‘4-4-2.com’ potrebbe essere proprio il tecnico olandese l’allenatore del rilancio della Vecchia Signora nella prossima stagione. Le alternative italiane, infatti, non convincono Marotta e Agnelli, che considerano top mister solo Lippi e Capello. Continua a leggere

    Leggi tutto

  • in

    Ibrahimovic e Van Gaal alla Juventus? Solo indiscrezioni…

    Nella giornata di lunedi è circolata insistentemente in ambienti milanesi una clamorosa indiscrezione: Pavel Nedved e l’agente e amico Mino Raiola (i due si sono incontrati qualche giorno fa proprio a Vinovo) starebbero lavorando per portare Louis Van Gaal, esonerato dal Bayern Monaco, a Torino. L’indiscrezione più clamorosa, però, riguarderebbe uno dei giocatori richiesti dal tecnico olandese: Zlatan Ibrahimovic. Il grande ex pare in rotta con il Milan e secondo radio mercato potrebbe addirittura essere inserito in uno scambio con il Real Madrid per Cristiano Ronaldo. Continua a leggere

    Leggi tutto

  • in ,

    Panchina Juve: salgono le quotazioni di Mazzarri e Van Gaal

    Secondo quanto riporta l’edizione odierna di ‘Tuttosport’, per la panchina della Juventus sono salite nelle ultime ore le quotazioni di Walter Mazzarri: il tecnico toscano che molto bene si sta comportando a Napoli piace a Marotta (con il quale ha lavorato già alla Sampdoria) sia sotto l’aspetto tecnico che economico. Guadagna infatti 1,8 milioni di euro, cifra che ben si confà al tetto degli ingaggi stabilito dal club bianconero: difficile dunque arrivare a Spalletti, il cui ingaggio è superiore ai 4 milioni di euro, e a Mancini che pretende qualcosa come 7 milioni annui. Continua a leggere

    Leggi tutto

  • in ,

    Borsino allenatore: Mancini e Van Gaal tallonano Spalletti

    La Juventus continua ad interrogarsi su cosa fare da grande e non può non partire dalla scelta del nuovo allenatore. Seppur nelle ultime ore abbia ripreso leggermente quota, l’ipotesi di una permanenza di Gigi Del Neri rimane assai improbabile: la mancanza di gioco è il capo di imputazione numero uno al tecnico di Auileia, e non sarà di certo una giocata di Del Piero a salvargli il posto. Il candidato numero uno alla panchina della Vecchia Signora rimane Luciano Spalletti, il cui principale ostacolo è il volere dello Zenit San Pietroburgo che lo ha blindato con un contratto milionario e clausole esose. Continua a leggere

    Leggi tutto

  • in

    Panchina Juventus: Villas Boas declina, in pole Conte, Mazzarri e Van Gaal

    Va piano piano scremandosi la lista di candidati alla panchina bianconera. Tra gli italiani, defilatosi Luciano Spalletti rimangono in lizza Antonio Conte e Walter Mazzarri, anche se pare difficile convincere Aurelio De Laurentiis a privarsi del tecnico che tanto ben sta facendo a Napoli. Dal punto di vista delle piste straniere, cade l’ipotesi Villas Boas che intende restare ancora un anno nel Porto per giocare la Champions League, mentre prende quota l’ipotesi Louis Van Gaal, che sarà libero a fine stagione. Continua a leggere

    Leggi tutto

  • in ,

    Toni: “Van Gaal si spogliò per dimostrarci di avere gli attributi”

    Luca Toni, attaccante della Juventus ai box per un infortunio al ginocchio, è tornato a parlare del suo passato al Bayer Monaco, svelando al giornale tedesco ‘Sport Bild’, alcuni retroscena della gestione Van Gaal: “Ha un problema con i giocatori dalla mentalità latina – ha dichiarato Toni -, come dimostra il fatto che Demichelis e anche Lucio sono andati via. Mi sembra che abbia enormi difficoltà con chi ha un carattere forte”. Continua a leggere

    Leggi tutto

  • in ,

    Van Gaal duro: “Toni non rispetta le regole”

    «Luca Toni non ha rispettato le regole». Louis van Gaal, allenatore olandese del Bayern, è intervenuto in televisione sulla situazione di crisi creatasi tra lui e l’attaccante italiano. Lo ha fatto nel corso di un’intervista durante il popolare programma televisivo sportivo del secondo canale pubblico tedesco ZDF, “Das Aktuelle Sport Studio”. Van Gaal, fino a […]

    Leggi tutto

  • in , , ,

    Disastro Champions: le interviste a Ferrara, Legrottaglie, Diego, Blanc, Cannavaro, Van Gaal

    out_champions_leagueProcediamo al penosissimo report delle interviste post partita, iniziando da colui che è pressochè unanimamente riconosciuto come il responsabile dello stentato avvio di stagione dei bianconeri: Ciro Ferrara. «Per me è una grande delusione, una sconfitta anche personale. Mi dispiace per tutto l’ambiente, società, tifosi e squadra. Uscire da questa competizione fa male. Stasera abbiamo dato la dimostrazione di non essere capaci di gestire una situazione importante. La verità è che abbiamo fatto zero punti nelle ultime due gare e in Champions non te lo puoi permettere. Il Bayern ci è stato superiore a livello tecnico e fisico. Abbiamo creato poco, molto poco. Il Bayern ha giocato meglio di noi, ci è stato superiore in tutto».  Continua a leggere

    Leggi tutto

  • in ,

    Parla Van Gaal: “Siamo in ripresa, ce la possiamo fare”

    van_gaalLa conferenza stampa del Bayern Monaco, organizzata nella sede torinese del ritiro della squadra, ha avuto come protagonisti i due giocatori Van Bommel e Schweinsteiger e l’allenatore Van Gaal. Nelle parole di tutti risuonano i termini concentrazione, fiducia in se stessi e un unico risultato disponibile. Quest’ultima è la vera differenza tra il Bayern e la Juventus alla vigilia: se infatti vale per entrambe il discorso della concentrazione alta e delle vittorie in campionato che hanno sollevato il morale, la differenza sta nel fatto che la Juventus può vincere, ma anche pareggiare, mentre i tedeschi hanno un unico risultato utile per qualificarsi:la vittoria.\r\n«Non so se questo condizionerà l’atteggiamento delle due squadre in campo – afferma Van Gaal Sicuramente la Juventus vincendo contro l’Inter ha recuperato punti in classifica e fiducia in se stessa e dalla sua ha il fatto del doppio risultato utile. Per quanto ci riguarda, abbiamo addosso una grande pressione, ma in campionato stiamo risalendo. E’ vero che ad oggi non sono pienamente soddisfatto di quello che ho fatto, ma se passeremo il turno e vinceremo in campionato un paio di partite allora comincerò ad esserlo».\r\n Continua a leggere

    Leggi tutto

Mostra Altri
Congratulations. You've reached the end of the internet.