Zarate: "Niente Italia, aspetto la chiamata di Maradona" | JMania

Zarate: “Niente Italia, aspetto la chiamata di Maradona”

Il rischio di sorbirsi il tormentone di un altro oriundo (dopo Amauri) che ambisce alla maglia della nazionale azzurra è stato scongiurato. Mauro Zarate, nonostante sia in possesso del passaporto italiano per le origini calabresi della madre, ha ribadito ufficialmente di considerarsi a disposizione solo per l’Argentina, dopo che negli ultimi giorni Sergio El Raton, …

zarateIl rischio di sorbirsi il tormentone di un altro oriundo (dopo Amauri) che ambisce alla maglia della nazionale azzurra è stato scongiurato. Mauro Zarate, nonostante sia in possesso del passaporto italiano per le origini calabresi della madre, ha ribadito ufficialmente di considerarsi a disposizione solo per l’Argentina, dopo che negli ultimi giorni Sergio El Raton, il fratello manager, aveva svelato presunti contatti con la Figc per una sua naturalizzazione.
L’attaccante della Lazio continua a sognare, quindi, il Mondiale con la seleccion di Maradona: “Sì, aspetterò. Del re­sto gli italiani hanno una squadra molto forte – ha precisato Zarate al ‘Corriere dello Sport’ -. Avevo detto a mio fratello e ad altre persone che sono qui a Roma con me che voglio giocare con l’Argentina. Non ho mai parlato con Maradona, ma penso di essere seguito. Credo che se farò le cose per bene e continuerò a giocare, mi dovranno dare un’opportunità“.
Mondiali a parte, l’obiettivo di Maurito è dare una grossa a mano alla Lazio a risollevarsi dai bassifondi della classifica. Ha firmato un contratto di 5 anni e ormai è diventato un simbolo per tutti i tifosi biancocelesti: “Sono felice. Abbia­mo vinto la Supercoppa e ora stiamo uscendo dagli ultimi brutti risultati – ha aggiunto Zarate –. Sto bene nella Lazio, voglio dare tutto me stesso per superare un momento così difficile e delicato“.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi