Zaccheroni: "c'è un clima di sospetti dietro la Juventus" | JMania

Zaccheroni: “c’è un clima di sospetti dietro la Juventus”

“L’idea di una Juve aiutata è una costante del campionato italiano, faceva parte del passato e ora anche del presente. E’ stato creato un clima di sospetti attorno alle nostre partite che rende difficile il lavoro per il direttore di gare e i suoi collaboratori. E’ chiaro che ogni qualvolta c’è episodio sospetto, si va …

zaccheroniL’idea di una Juve aiutata è una costante del campionato italiano, faceva parte del passato e ora anche del presente. E’ stato creato un clima di sospetti attorno alle nostre partite che rende difficile il lavoro per il direttore di gare e i suoi collaboratori. E’ chiaro che ogni qualvolta c’è episodio sospetto, si va contro la Juventus“. Alberto Zaccheroni risponde così a chi insinua favori alla squadra bianconera. “E’ una teoria portata avanti da chi non è presente neanche alle nostre partite – aggiunge l’allenatore della Juventus a Sky Sport 24 – anche se è difficile da capire il perché, visto che non siamo concorrenti”.
Sull’ultimo episodio contestato, il contrasto tra Chiellini e Keirrison di ieri sul quale la Fiorentina ha chiesto il calcio di rigore, Zaccheroni da la sua versione: “Manninger era decisamente in vantaggio sui due, Chiellini non l’ha visto e si è proteso per prendere la palla. Comunque voglio precisare che, anche se fosse stato fallo, mi sembra che sia fuori dall’area di rigore e non dentro. Quindi non sarebbe stato un episodio decisivo“.

Credits: SkySport 24
Fracassi Enrico – Juvemania.it

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi