Wanda Nara: "Prima di Higuain la Juve voleva Icardi" | JMania

Wanda Nara: “Prima di Higuain la Juve voleva Icardi”

Wanda Nara: “Prima di Higuain la Juve voleva Icardi”

Wanda Nara conferma: “In estate la Juventus voleva fortemente Icardi”, l’argentino dell’Inter cercato prima di Higuain?

Wanda Nara conferma: “In estate la Juventus voleva fortemente Icardi”. In un’intervista rilasciata oggi alla Gazzetta dello Sport, la moglie agente del centravanti argentino, ha fatto il punto dopo il rinnovo con i nerazzurri. Ieri, Icardi ha raggiunto l’intesa definitiva che sarà annunciata oggi: rimarrà all’Inter fino al 2021 con uno stipendio da oltre 5 milioni l’anno più vari bonus. Inoltre, nel contratto è stata inserita una clausola rescissoria “anti-Juve”: 110 milioni di euro, pagabili solo da un club straniero.

Insomma, alla fine ha vinto proprio la Nara, che ha chiesto a lungo un aumento di stipendio alla dirigenza nerazzurra, trattando al contempo con il Napoli. C’è chi ha visto in questo una mossa per avere maggiore potere di contrattazione con la dirigenza milanese. Ma secondo quanto rivela la stessa moglie di Icardi, non c’era solo il Napoli sulle tracce del centravanti.

“La Juve ha provato a prendere Icardi fino a due minuti dalla mezzanotte del giorno in cui poi ha chiuso per Higuain”.

Insomma, a giudicare da queste dichiarazioni, il primo obiettivo bianconero era l’attaccante dell’Inter, decisamente meno costoso di Gonzalo Higuain. Preso atto del fatto che l’Inter non vuole vendere i suoi top alla Juve, Marotta e Paratici si sono tuffati sul Pipita pagando la clausola rescissoria.

Foto: Instagram.com/mauroicardi/?hl=it

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi