Vucinic - Guarin | Marotta: "Thohir aveva detto sì via Sms" | Video

Vucinic – Guarin, Marotta: “Thohir aveva detto sì via Sms, poi…” – video

Vucinic – Guarin, Marotta: “Thohir aveva detto sì via Sms, poi…” – video

Il dg della Juventus Beppe Marotta attacca l’Inter in conferenza stampa: “Mai visto nulla di simile in 30 anni di calcio”

marotta-guarin-vucinicL’Inter è una società allo sbando. È quanto emerge dalle rivelazioni fatte in conferenza stampa dal dg della Juventus, Beppe Marotta, che ha parlato in conferenza stampa alle 18.30. Lo scambio Guarin – Vucinic era praticamente fatto, tanto che Thohir aveva mandato un Sms di assenso ad Andrea Agnelli, poi la clamorosa marcia indietro. “Quando noi eravamo in procinto di giocare – esordisce in conferenza stampa Marotta – , è arrivato il comunicato dell’Inter che abbiamo definito sconcertante perché diceva cose non veritiere. Si è resa necessaria una precisazione. Si accenna di aver deciso da parte della Juve di non procedere nella trattativa. La trattativa era già stata definita nelle parti con un accordo verbale. Accordi raggiunti tra la dirigenza della Juve da me rappresentata e da quella dell’Inter rappresentata dal dg Fassone”.

Dopo l’accordo Marotta – Fassone, il presidente della Juve, Andrea Agnelli, prova a contattare Erick Thohir che tramite Sms confermava il suo ok allo scambio:

“Il presidente Agnelli ha cercato di mettersi in contatto con Thohir. Alle 10:48 ha ricevuto sms che dava l’ok all’accordo. Non abbiamo capito perché l’accordo è saltato. Fassone si rifà a motivazioni di carattere ambientale”.

Chiaro che all’Inter non si capisca chi comanda, né chi prenda le decisioni: sta di fatto che il danno fatto è immane, visto che ora sia la Juve che l’Inter si ritrovano due giocatori scontenti che non vogliono continuare la carriera con le rispettive maglie:

“E’ la prima volta per me, che sono 30 anni che tratto calciatori, che assisto a una situazione incresciosa. Che ha portato a una situazione incredibile per Vucinic e Guarin. Il mio intervento era necessario”, prosegue Marotta.

Alcune voci sostengono che la trattativa si possa riaprire:

“Allo stato attuale penso di no – dice ancora il dg bianconero, che torna su quanto accaduto ieri – . Agnelli ha contattato Thohir. Che ha dato l’assenso attraverso un sms. Credo sufficiente perché tra presidenti esiste un rapporto di correttezza. Sono riusciti a parlarsi oggi. E non esistono ancora elementi concreti per un suo trasferimento all’Inter. Stamattina ho voluto incontrare Vucinic in sede. Da parte nostra abbiamo espresso il nostro rammarico per la mancata conclusione del trasferimento. Il suo stato d’animo è precario, è molto dispiaciuto, l’abbiamo rincuorato e gli abbiamo detto che non lo abbandoneremo mai”.

Vucinic era stato avvicinato dall’Inter già a dicembre, su autorizzazione della Juventus, ed era ormai convinto che il trasferimento si sarebbe fatto:

“E’ stata la stessa Inter a fine dicembre a chiedere l’autorizzazione a parlare con lui. Non esistevano contropartite economiche. Ci siamo ‘inventati’ un baratto e identificato un giocatore di loro che era Guarin. Io mi guardo bene dall’allestire una trattativa con loro: si può parlare di mancanza di serietà. C’è stato un desiderio dell’Inter di parlare con Vucinic e noi abbiamo dato l’assenso. Non si poteva monetizzare la trattativa e noi abbiamo ragionato su Guarin. Nessuno ha mai puntato la pistola contro nessuno”.

Semplicemente, incredibile.

4 commenti

  1. Ma come si fa a criticare Marotta!!Praticamente hanno fatto tutto i prescritti a partire dalla richiesta di Vucinic fino alla chiusura comica della trattativa.
    Agghiaciante è il termine giusto…non bisogna più trattare con certe “società”.
    Comunque penso che il problema più grosso ce l’hanno loro visto che la tifoseria è contro Guarin. Per la Juve non ci saranno problemi, se fosse, a reintegrare Vucinic. Dispiace per il giocatore visto il trattamento che ha ricevuto.
    Comunque Vucinic nella prima Juve di Conte giocava anche come esterno del tridente con Matri e Pepe. Ora considerando quanto Tevez e lo stesso Llorente si muovono per il campo anche a difendere non capisco perchè non si sia mai provato questo tridente.
    Comunque vada come vada per il momento bentornaro Mirko.

  2. Qua Marotta non c’entra niente, aveva fatto una grande operazione. Il resto è fuffa.

  3. 0ggi tutti a scrivere che MAROTTA è un incapace poi si scopre che in questa trattativa c’era tutta la società JUVENTUS partendo dal presidente AGNELLI che era in contatto con il “finto” presidente thoir , c’era PARATICI sapevano tutto NEDVED e CONTE però tutti a insultare MAROTTA…….complimenti a tutti i tifosi che ad ogni sconfitta (non solo sul campo)a insultare il nostro DG. FORZA JUVE

  4. AGGHIACCIANTE!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi