Vinovo, i bianconeri aggiustano la mira in vista del Napoli | JMania

Vinovo, i bianconeri aggiustano la mira in vista del Napoli

Vinovo, i bianconeri aggiustano la mira in vista del Napoli

La Juventus continua la marcia di avvicinamento alla gara di domenica sera, quando allo Juventus Stadium sarà ospite il Napoli. Nella giornata di ieri, Antonio Conte e il suo staff hanno curato particolarmente la tecnica e la tattica. Una volta terminato il riscaldamento e lo stretching, il gruppo ha affrontato una partitella con quattro porticine, …

La Juventus continua la marcia di avvicinamento alla gara di domenica sera, quando allo Juventus Stadium sarà ospite il Napoli. Nella giornata di ieri, Antonio Conte e il suo staff hanno curato particolarmente la tecnica e la tattica. Una volta terminato il riscaldamento e lo stretching, il gruppo ha affrontato una partitella con quattro porticine, una per ogni lato del campo ridotto.
Terminati questi esercizi, i giocatori sono stati impegnati in una serie di conclusioni in porta, prima di dedicarsi alla circolazione palla e ai movimenti da riproporre contro i partenopei.
Conte, dunque, continua a curare i dettagli e a soffermarsi soprattutto sui movimenti offensivi e le conclusioni in porta: fin qui, infatti, la Juve ha sempre raccolto meno di quanto prodotto e nelle ultime uscite la media realizzativa si è alzata solo grazie alle stoccate di Alex Del Piero. Per il rush finale, c’è bisogno proprio di tutti, per cui il tecnico bianconero si augura che i fin qui poco prolifici Quagliarella e Borriello, e l’inceppato ‘Mitra’ Matri si sblocchino al più presto.

In vista della gara con i partenopei, con i settori difesa e centrocampo praticamente definiti, il nodo resta proprio l’attacco: con il Napoli dal primo minuto dovrebbero scendere il confermato Vucinic e Borriello, cui verrà data una importantissima occasione che l’attaccante ex Roma non potrà più fallire.
Oggi la truppa si ritroverà per una seduta pomeridiana alle 15.00.

4 commenti

  1. ahahah Capitan XD

    Ma secondo voi, perchè non si è mai pensato ad un 3-4-3?
    Si passa dal 3-5-2 al 4-3-3. Il 3-4-3 sarebbe la logica via di mezzo offrendo copertura e spinta sulle fasce giocando però con due classici mediani.
    Ovviamente non dico di usarlo quando abbiamo i tre moschettieri sani e forti, ipotizzo solo nel caso uno di essi risulti stanco od indisponibile.
    A me il centrocampo a 4 non piace, onestamente, a meno che non sia a rombo, però mi chiedevo come mai Conte non l’abbia mai provato.
    La risposta potrebbe essere legata alle caratteristiche offensive di Vidal e Marchisio che da mediani puri verrebbero “castrate”?

    Altra cosa: ‘sto benedetto Marrone lo facciamo crescere alla Pirlo o no? Boialadra, il Barça ti schiaffa dentro il 21enne in un quarto di CL e noi non lo rischiamo in Coppa italia? Eddaaaaaiiii [cit.].

  2. quindi se gioca Borriello sprechiamo di nuovo un tempo,almeno Matri i difensori li fa stancare,ma sto qui…
    Vucinic-Matri opp Vucinic-Del Piero.

  3. capitan sparrow

    Mettete una Panda in fondo alla rete; hai visto mai……

  4. E che 2 cojoni sto Borriello……………..

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi