Vieri spiato: Inter e Telecom condannate | JMania

Vieri spiato: Inter e Telecom condannate

Vieri spiato: Inter e Telecom condannate

La notizia è di pochi minuti fa: come riporta ‘Tuttosport’, l’Inter e Telecom Italia sono stati condannati al risarcimento di un milione di euro a favore di Bobo Vieri. L’ormai ex calciatore sarebbe stato spiato dal club nerazzurro proprio negli anni in cui vestiva la maglia del club di Moratti: Vieri aveva chiesto un risarcimento …

La notizia è di pochi minuti fa: come riporta ‘Tuttosport’, l’Inter e Telecom Italia sono stati condannati al risarcimento di un milione di euro a favore di Bobo Vieri. L’ormai ex calciatore sarebbe stato spiato dal club nerazzurro proprio negli anni in cui vestiva la maglia del club di Moratti: Vieri aveva chiesto un risarcimento di 12 milioni a Telecom e di 9,250 all’Inter, ma la pena è stata notevolmente mitigata. Entro il 12 settembre, inoltre, l’Inter dovrà produrre le memorie difensive contro l’ex arbitro De Santis che, aveva chiesto un maxi risarcimento per lo spionaggio illegale di Telecom, analogamente a quanto fatto da Vieri. Appuntamento in aula il prossimo 10 ottobre.

10 commenti

  1. E’ stato diffuso un comunicato che preannunciava una manifestazione a Roma del popolo juventino per far sentire alla FIGC che tutte le misure sono colme poi ……….. il 3/9 sono andato a Roma, ma davanti alla FGCI ero solo. Dobbiamo essere incisivi mettere in atto tutte le forme di contestazioni possibili anche quelle intelligenti per esempio:1) seguire tutti le ns. partite in TV con il commentatore juventino 2) non seguire piu’ i dopopartita per far abbassare gli indici di ascolto che ci fà pure bene poiche’ si evita di sentire castronerie senza fine, nasceranno altre idee. Se il popolo juventino verra’ guidato dai gruppi organizzati (Vecchia signora,Tuttojuve glmdJ Club juventini tutti) abbatteremo questo sistema.La Società farà il suo, hanno già paura l’ avvocato dell’ Inter riparla di prescrizione sul caso vieri a sentenza calda
    sentenza calda.

  2. L’ETICA E LA VERGOGNA NON ANDRANNO MAI IN PRESCRIZIONE: MORATTI, FACCHETTI, TRONCHETTI, ABETE E GUIDOROSSI SARANNO ETERNI ESEMPI DI SLEALTà. FALSITà, OCCULTAMENTO, CARTONE, PRESCRIZIONE E VERGOGNA

  3. CI SONO TANTISSIME SOCIETA’ COINVOLTE ED ALLORA MEGLIO “INFOSSARE TUTTO” ECCO PERCHE’ TUTTI SI SCHIERANO CONTRO DI NOI….PERCHE’ HANNO PAURA DI RIAPRIRE IL PENTOLONE……LA SOCIETA’ JUVE DEVE TUTELARSI DA QUESTA FEDERAZIONE DI INETTI E DISONESTI…..
    VIA I GIOCATORI DALLA NAZIONALE……..
    PETRUCCI CI ODIA
    ABETE NON NE PARLIAMO…….MA CHE LI MANDIAMO A FARE PER FAR FARE BELLA FIGURA A QUESTE PERSONE …..NOJN MI SPINGO OLTRE PERCHE’ HPO PIU’ DECENZA DI LORO……….
    (PETRUCCI:ZEMAN INTERPRETA IL PENSIERO DI TUTTI…….!!!!!!)

  4. Specchietto per le allodole. Nulla cambierà, nemmeno dopo questa ridicola condanna. Gli INTERessi in gioco sono troppo alti ed in mezzo ci sono anche gli attuali padroni piemontesi. Ovviamente non vi dimenticate di chi comanda veramente, non ve lo dimenticate. Se Antonio Conte è e sarà condannato (anche al TNAS) la responsabilità non sarà dei suoi legali (un pool così non si era mai visto) ma da chi ha deciso mesi e mesi fa quello che doveva essere e sarà!!

    Saluti.

  5. Ci vuole una bella faccia tosta, come quella degli interisti che espongono striscioni inneggiando l’etica, Zeman e il calcio pulito.
    Gli “onesti” col paraocchi, non sono abituati ad essere giudicati seriamente e hanno la spudoratezza di essere arroganti e FALSI.
    Questa sentenza, potrebbe essere un buon segno per il futuro.
    Condannare l’Inter di Moratti, non è notizia di tutti i giorni, e non perchè non c’è motivo, ma perchè intoccabile o prescritta.
    Speriamo che d’ora in avanti la legge sarà “uguale per tutti”.

  6. Mi vene solo un grande LOL.

  7. Interisti unici, veri ladri, cartonati e prescritti. Cosa ne pensano Zeman, simoni, Baldini, Galdi, Auricchio, Nucini, guidorossi? Inter di facchetti e moratti eterno esempio di slealtà, falsità, occultamento, vergogna, cartone e prescrizione

  8. frano fiumicino

    non se ne farà nulla…….sono troppo potenti, altro che mafia,camorra etc etc……..

  9. Certamente questa condanna e’ uno spiraglio di luce che illumina appena il baratro buio dell’omerta’ e della collusione a tutti i livelli delle istituzioni sportive che finora hanno protetto i prescritti. Speriamo che diventi un lampo di luce intensa che permetta a tutti di vedere le nefandezze commesse da loro e dai loro sodali.

  10. albertosangubianconero

    SIGNORI ,SE TOGLIAMO IL COPERCHIO ALLO SCANDALO DELLE INTERCETTAZIONI TELECOM,RENDIAMO NOTO IL FAMOSO DOC.45 IN MANO DELLA BOCASSINI,RIAPRIAMO IL PROCESSO SPORTIVO ,E RIUSCISSIMO A SCOPRIRE PERCHE L’ACCUSA DI ILLECITO PER L’INNOMINABILE E ANDATA IN PRESCRIZIONE E PER COLPA DI CHI,DOMANDA DA RIVOLGERE AI SIGNORI PETRUCCI,ABETE E PALAZZI,PERCHE E STATA DATA LA POSSIBILITA AD UNA SOCIETA DI CALCIO DI SPONSORIZZARE TUTTO IL CALCIO NAZIONALE,PERCHE GLI INQUIRENTI DI FARSOPOLI HANNO NASCOSTO L’INTERCETTAZIONI DI TANTE SOCIETA IN SPECIAL MODO UNA,PERCHE TANTI MEDIA SERVI DEL PADRONE MILANESE SI SONO SCHIERATI AL SUO FIANCO,CONDIZIONANDO L’OPINIONE PUBBLICA SFACCIATAMENTE, PENSO CHE LE CARCERI DI S.VITTORE E REGINA COELI,SI RIEMPIREBBERO IN UN ATTIMO.IL BRUTTO E CHE TUTTI I PERSONAGGI INTERESSATI LO SANNO,E QUELLI CHE POTREBBERO FARE LUCE SE NE FREGANO,QUESTA E LA GIUSTIZIA IN ITALIA.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi