Vidal via dalla Juve: decisiva l'ultima bravata

Vidal via dalla Juve: decisiva l’ultima bravata

Vidal via dalla Juve: decisiva l’ultima bravata

La Juve ha deciso: Vidal sarà multato e andrà via, il Manchester United pronto a riprovarci già nel mercato di riparazione a gennaio

arturo-vidal-cile-juventusLa Juve è stufa di Arturo Vidal: lo scrive oggi la ‘Gazzetta dello Sport’, secondo cui il cileno starebbe facendo di tutto per farsi vendere e alla fine otterrà la cessione. Ieri sera, ospite del ‘Processo del Lunedì’, il dg Giuseppe Marotta ha lasciato chiaramente intendere che la società affronterà la questione con il pugno duro: “Centomila euro di multa? Forse non bastano”, ha detto il dirigente bianconero.

Vidal giovedì notte è stato protagonista di una bravata in discoteca, dove ha fatto degli apprezzamenti nei confronti di una ragazza, scatenando l’ira del suo compagno. Accompagnato all’esterno del locale dai bodyguard, il cileno è tornato a casa dopo le cinque di mattina e si è poi presentato agli allenamenti in ritardo. Da qui, la decisione di Allegri di lasciarlo in panchina contro la Roma.

Non è la prima volta che Vidal si rende protagonista di comportamenti poco professionali, tanto che la scorsa estate il presidente del Real Madrid prese informazioni sul cileno in chiave mercato, ma poi ebbe a dire: “Non è un giocatore che fa per noi, mi risulta che la sua vita extra calcistica non sia un esempio da seguire”. La Juventus fin qui lo ha gestito molto bene, tenendo comunque a freno questa sua propensione alla trasgressione, ma il disagio è palese e non si tollereranno altre sbandate.

La Gazzetta dello Sport non esclude la cessione a gennaio, visto che il Manchester United continua ad essere molto interessato. Più probabile che il divorzio si consumi a giugno, ma è chiaro che ora le condizioni sono cambiate e la Vecchia Signora non spunterà più le cifre importanti di cui si parlava in estate (40-45 milioni). Tra panchine e bizze, Vidal si sta deprezzando: per rialzare la posta, dovrà fare un campionato super.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi