Vidal resta alla Juve: parola di Beppe Marotta

Vidal resta alla Juve: parola di Beppe Marotta

Vidal resta alla Juve: parola di Beppe Marotta

Arturo Vidal resta alla Juve: lo conferma il dg bianconero Beppe Marotta dagli studi di Sky Sport durante il sorteggio dei calendari di Serie A

marotta-mediaset-juventusVidal resta alla Juve. Direttamente dagli studi televisivi Sky giungono le parole tanto attese dal tifo bianconero. Beppe Marotta, infatti, a margine della diretta per la presentazione del calendario 2014/15, ha parlato di calciomercato e su cileno afferma: “Abbiamo le idee chiare. Abbiamo rinnovato il contratto l’anno scorso – dice il dg – perché sappiamo che è un elemento importante. Lui non ha cambiato idea sul rimanere con noi. Sono solo voci di mercato e il cileno è uno dei migliori in circolazione. Non abbiamo mai attivato un meccanismo tale da metterlo sul mercato. Fino a che vuole restare con noi non lo cederemo.”

La sensazione è che tutto possa ancora succedere, ma le parole dell’ad della Juventus sono un passo avanti del matrimonio Madama-Vidal. Un altro tema caldo di mercato è il terzino del Verona Romulo:

Abbiamo intavolato la trattativa e nel giro di 24 dovremmo chiudere!

Segnali positivi a cui Marotta aggiunge ciò che potremmo aspettarci entro la fine di questa finestra di mercato:

Abbiamo un organico ben attrezzato, siamo i campioni in carica e quindi il gruppo ha meritato di ricevere consensi per la sua qualità ma siamo disponibili a cogliere opportunità come una punta e un difensore. Non voglio creare aspettative ma qualcosina manca per mettere a disposizione di Allegri un organico sempre più competitivo. Lo scudetto? La Roma faceva già paura l’anno scorso ma noi vogliamo rivincere lo scudetto per la quarta volta. Hanno rinforzato la squadra ed è una delle favorite al titolo.

Un attaccante e un difensore sono i pezzi mancanti del puzzle da consegnare ad Allegri. Lo conferma l’ad evitando di usare quell’espressione infelice del “profilo medio”. Non esiste un profilo medio, specialmente se ti chiami Juventus e consideri il vincere l’unica cosa che conta.

2 commenti

  1. Vidal è l’ago della bilancia. Se lo vendiamo ci siamo indeboliti, non c’è dubbio. La sua assenza si farà sentire… E’ troppo importante per noi… Non si può pensare di sostituirlo in generale, tantomeno con Romulo o Pereyra (buoni per completare la rosa ma non come eredi di Vidal…) Se rimane invece, con l’innesto di un altro attaccante e un difensore per completare la rosa il mercato sarebbe ok. Almeno in Italia possiamo dire ancora la nostra (scudetto,coppa italia supercoppa sarebbero alla portata), poi in Europa, se il Real e le altre spendono più di 100mln l’anno il divario è destinato ad aumentare sempre di più… purtroppo lì c’è poco da fare… Per la champions come acquisto non ci resta che sperare in “Kulovic” 😉

  2. purtroppo l’espressione infelice l’aveva già usata e così sarà…ahinoi

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi