Vidal "Il Real? Neanche ci penso" | JMania

Vidal “Il Real? Neanche ci penso”

Vidal “Il Real? Neanche ci penso”

“È un’emozione difficile da spiegare, non ci sono parole, è un sogno che si realizza. Ho scelto la Juve per vincere scudetto o Coppa Italia, era il mio obiettivo”. Arturo Vidal si esprime così nel corso di una lunga intervista rilasciata oggi a ‘Il Mattino’. Uno dei protagonisti assoluti alla vittoria del tricolore, Vidal ha …

“È un’emozione difficile da spiegare, non ci sono parole, è un sogno che si realizza. Ho scelto la Juve per vincere scudetto o Coppa Italia, era il mio obiettivo”. Arturo Vidal si esprime così nel corso di una lunga intervista rilasciata oggi a ‘Il Mattino’. Uno dei protagonisti assoluti alla vittoria del tricolore, Vidal ha convinto – con le caratteristiche – Conte a cambiare modulo e il risultato è stato a dir poco esaltante. Merito anche dei tifosi che hanno sorretto la squadra dal primo giorno nonostante la delusione per due settimi posti consecutivi: Sì, mi ha stupito la partecipazione dei tifosi, il loro calore nel modo di vivere il calcio. Quando sono arrivato non venivamo da un bel periodo, ora che siamo campioni è differente, la Juve è tornata”.

Oltre alla Juve, c’erano Bayern Monaco e Napoli sulle tracce di Vidal…

Sono due grandi squadre, sapevo del loro interesse, ho scelto con la mia famiglia la destinazione migliore anche in virtù della lingua. Non avrei giocato in Europa, è vero, ma sapevo che sarebbe capitato un anno dopo. E poi avevo la possibilità di vincere subito. Il Napoli? Non ho mai capito bene se c’è stato un vero interesse, stavo giocando in Coppa America, erano solo voci, appena il mio procuratore mi ha detto della Juve, non ho avuto dubbi”.

Nei prossimi mesi il Napoli sarà due volte avversario dei bianconeri.

Siamo concentrati sull’Atalanta, vogliamo chiudere da imbattuti il campionato e allungare la striscia di risultati. Il Napoli è squadra forte, che gioca bene al calcio come noi, ha giocatori che sono molto rapidi, che giocano per vincere sia in casa che in trasferta, puntualizza ancora Arturo.

Agnelli e Nedved stravedono per lui, Buffon ha detto che avrebbe potuto giocare nella grande Juve…

Io non penso di essere forte come dicono, non so se sono come mi descrivono, ma le parole di un campione del mondo mi fanno prendere fiducia e consapevolezza. Sono giovane e forse non ho la reale coscienza di quello che sono, mi alleno tutti i giorni per dare il massimo e per migliorarmi. Il Real? In questo momento sono felice qui, ho vinto lo scudetto, non voglio pensare ad un’altra squadra. I tifosi possono stare tranquilli? Sì, voglio vincere qui.

La svolta della stagione?

Quando abbiamo battuto a Torino 2-0 il Milan. Sì, lì ci siamo resi conto che avremmo dovuto provarci.

Per giocare c’è chi dice abbia pregato Conte nel suo ufficio…

Non è vero, gli ho solo detto che arrivavo da un posto dove era tutto diverso, dovevo adattarmi, il posto me lo sono meritato con gli allenamenti, sul campo.

C’è chi dice che il Milan rimanga più forte della Juve…

No, siamo più forti noi, perché abbiamo vinto il campionato e siamo in finale di Coppa Italia, conclude Vidal.

7 commenti

  1. Grandissino!!!!

  2. Re Arturo SEMPRE con noi!

  3. Salvatore Aragri

    Sono disposto a cambiare sesso per lui.. XD (ovviamente si scherzq..) però unico e diventato il mio preferito.. senza alcun dubbio.. da tutto in campo.. e resterà alla juve per anni..!

  4. Top player.
    Bravo Marotta!

  5. Forse il miglior acquisto degli ultimi anni:sei grande ARTURO!

  6. lui non ci molla anzi vuole restare con noi lunga vita a King Artur

  7. Bravo king Artur…. onore al guerriero…..

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi