Vidal, fermato il papà: cocaina e coltelli addosso

Vidal, fermato il papà: cocaina e coltelli addosso

Vidal, fermato il papà: cocaina e coltelli addosso

Nel giorno in cui Arturo Vidal si presenta e sostiene il primo allenamento al Bayern Monaco, giunge per lui una brutta notizia dal Cile. Il papà del centrocampista cileno ex Juventus, è stato fermato e poi rilasciato dopo essere stato trovato in possesso di 600mg di cocaina e due coltelli. Secondo le ricostruzioni dei media …

Nel giorno in cui Arturo Vidal si presenta e sostiene il primo allenamento al Bayern Monaco, giunge per lui una brutta notizia dal Cile. Il papà del centrocampista cileno ex Juventus, è stato fermato e poi rilasciato dopo essere stato trovato in possesso di 600mg di cocaina e due coltelli. Secondo le ricostruzioni dei media locali, Erasmo Vidal stava camminando per strada quando ha lasciato cadere in terra un sacchetto simile a quelli solitamente utilizzati per trasportare droga. Una pattuglia della polizia, che passava da quelle parti, lo ha notato e lo ha portato in commissariato, prima di rilasciarlo a qualche ora di distanza.

La polizia ha confermato in seguito la liberazione del papà di Vidal, dichiarando che la quantità di droga che aveva indosso era compatibile con l’uso personale. In ogni caso, nei confronti dell’uomo è stata aperta un’inchiesta visti i precedenti per armi e droga. Erasmo Vidal si è comunque difeso così:

Non ho fatto niente, infatti mi hanno subito lasciato libero. Stavo bevendo birra con gli amici, sono tranquillo. Ho seguito la presentazione di mio figlio dal commissariato.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi