Vidal | "La Juventus una delle cose più belle della mia vita"

Vidal alla BBC: “Juve, un delle cose più bella che mi sia mai capitata”

Vidal alla BBC: “Juve, un delle cose più bella che mi sia mai capitata”

Arturo Vidal, centrocampista della Juventus, ha rilasciato oggi una lunga intervista alla BBC, nel corso della quale ha detto grazie alla Vecchia Signora

Vidal-intervista-bbc“Vestire la maglia della Juventus è sicuramente una delle più belle cose che mi sia mai capitata. Puoi sentirti addosso la storia del club, e la passione dei suoi tifosi è incredibile. Quando oltrepassi la linea di fondo per entrare in campo, capisci quale sia la posta in gioco e quante siano le aspettative nei tuoi confronti”. Arturo Vidal, centrocampista cileno della Juventus, ha parlato oggi alla BBC World Football, dichiarandosi entusiasta di aver scelto la Vecchi Signora tre estati fa, quando fu prelevato dal Bayer Leverkusen.

Da allora Arturo è migliorato tantissimo, diventando uno dei migliori al Mondo nel suo ruolo, come conferma la classifica stilata da Bloomberg, Sports List.

“Se è davvero così- aggiunge Vidal – , sono felice. Ho lavorato molto per essere in questa posizione. Sento di essere un giocatore importante in un ruolo che richiede offensività ma anche difesa. Tuttavia, c’è da dire che ho anche degli ottimi compagni di squadra che mi aiutano nel mio compito”.

Eppure all’inizio della sua carriera, niente è stato facile e scontato…

“E’ stato un inizio difficile. La mia vita familiare è stata un po’ complicata per via della situazione di mia madre. C’erano pochi soldi. Ma appena ho iniziato a giocare a calcio le cose sono andate lentamente migliorando –  ha confessato il cileno. Il pallone è qualcosa che ho sempre voluto. Ho realizzato che avrei potuto migliorare le nostre condizioni familiari, ma anche questo era in fondo un sogno. Da bambino amavo giocare a calcio e ho sempre voluto diventare un professionista. Mio zio, Victor Hugo, mi è stato vicino quando giocavo da piccolo perché non avevamo abbastanza cibo per mangiare in casa. Mi ha aiutato e mi ha portato al Colo Colo, dove ho iniziato a giocare”.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi