Viareggio Cup: Juventus vs Livorno 4-0 (Fischnaller show) | JMania

Viareggio Cup: Juventus vs Livorno 4-0 (Fischnaller show)

La Juventus di Luciano Bruni irrompe prepotentemente agli ottavi della Viareggio Cup 2010 demolendo il Livorno per 4-0, pur mettendo in campo una formazione infarcita di riserve. Bruni, però, ha potuto fare affidamente su un Manuel Fischnaller davvero di un’altra categoria: il trentino pur essendosi aggregato alla squadra solo a Gennaio sembra essere da molto …

Primavera JuventusLa Juventus di Luciano Bruni irrompe prepotentemente agli ottavi della Viareggio Cup 2010 demolendo il Livorno per 4-0, pur mettendo in campo una formazione infarcita di riserve. Bruni, però, ha potuto fare affidamente su un Manuel Fischnaller davvero di un’altra categoria: il trentino pur essendosi aggregato alla squadra solo a Gennaio sembra essere da molto tempo uno del gruppo e oggi ha fatto vedere il meglio del suo repertorio con due marcature e un assist pregevole.
Primo tempo senza grandissime emozioni fino al finale di frazione. Passa la Juve e il Livorno recrimina subito dopo per l’annullamento (ma lo sbandieramento era evidente da secondi) di una rete ai toscani. Al 39’ torre di testa di Libertazzi in verticale e l’attaccante sudtirolese s’inserisce nel malinteso tra il portiere Conti e il difensore livornese Oussou per segnare la sua seconda rete in questa edizione del Torneo di Viareggio. Al 44’ l’azione contestata dagli amaranto di Ruotolo: cross lungo a servire per il tiro di Remedi, il diagonale Gorelli (entrato al 31’ al posto di Lignani) appostato in fuorigioco a due passi da Kirev tocca per il pari annullato dall’arbitro Losito di Pesaro.
Nella ripresa solo Juve. I bianconeri danno vita ad un vero e proprio forcing e il Livorno più volte corre il rischio di capitolare: su un tiro di Giovinco è molto bravo il portiere livornese che riscatta l’errore del primo tempo. Il raddoppio arriva con una discesa perentoria di Alcibiade che mette al cnetro 31’ una palla rasoterra per Libertazzi che insacca il 2-0. A quel punto la Juventus dilaga: un lancio di Libertazzi al 35’, manda Fischnaller a segnare al volo in diagonale la sua prima doppietta in bianconero. Il poker è servito al 37’: stavotla a scappare sulla destra del fronte d’attacco bianconero è Fischnaller che mette una palla intelligente all’indietro per Belcastro che di piatto destro mette all’angolo superando ancora Conti.

JUVENTUS (4-2-3-1): Kirev; Romano, Silvestri, Ferrero, Crivello (Serino 29′ st); Alcibiade, Pirrotta; Boniperti, Fischnaller, Giovinco (Belcastro 26′ st); Libertazzi. A disp. Piccolo, Serino, de Paola, Bamba, Yago, Immobile, Belcastro, Terrazzino, Esposito. All. Bruni.

LIVORNO (4-5-1): Contiu: Modica, Possou, Ceccherini (Moscati 11′ st), Romeo (Gorelli 1′ st – Nuzzi 25′ st); Prutsch, Remedi, Monti, Lignani, Simeoni; Randi. A disp. Barbetta, Manzella, M. Moscati, F. Moscati, Nuzzi, Del Poggetto, Nencini, Malasoma, Gorelli. All. Ruotolo.

Espulsi: Ruotolo per proteste al 23’ st e Pirrotta per doppia ammonizione al 39’ st.

3 commenti

  1. Alcibiade mi è sembrato maturo e “ragionevole”. Fischnaller ha carattere: non diventi capitano in Lega Pro a 16 anni in spogliatoi pieni di trentenni marpioni…

  2. Fischanaller,visto in tv ha un enorme somoglianza con Cassano,fortunatamente per lui,visto da vicino è la parte bella di Cassano :).
    Come tipo di gioco,mi sembra un attaccante abile nell’attaccare gli spazi e sopratutto molto forte nell’azione di rimessa,dove grazie alla progressione riesce a dare 2 metri all’avversario.Ieri mi è piaciuto moltissimo Alcibiade,ricordo i suoi inizi bianconeri,oggi è molto migliorato,mi sembra pronto x il salto di categoria.Deluso un po’ da Pirrotta,giocatore in cui credo moltissimo.

  3. Bravi!! Nonostante un campo pesantissimoe la squadra cambiata per 10 undicesimi,grande prestazione!!
    Fischnaller indomito!!!
    BRAVI!!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi