Viareggio Cup | Juventus in finale col Palermo | Buu razzisti

Viareggio Cup: Juventus in finale col Palermo tra gli ululati razzisti

Viareggio Cup: Juventus in finale col Palermo tra gli ululati razzisti

Viareggio Cup: la Juventus raggiunge in finale il Palermo, ma il pubblico di casa si rende protagonista di buu razzisti nei confronti dei bianconeri

Viareggio Cup: la Juventus raggiunge in finale il Palermo. Grande traguardo per Fabio Grosso e la sua Juventus Primavera: già qualificati per la finale di Coppa Italia e le Final Eight di campionato, i giovani bianconeri conquistano anche la finale della Viareggio Cup, battendo lo Spezia ai calci di rigore. Nell’ultimo atto della ‘Coppa Carnevale’, la Juve troverà il Palermo, che poco prima aveva battuto per 3-2 l’Inter.

Si è giocato sul campo dello Spezia per questioni di capienza e ordine pubblico, ma la Juventus non si è fatta intimorire dai tifosi di casa: dopo la rete dell’ex Filipovic nel primo tempo (40’), la Juventus Primavera ha reagito nella ripresa prima con Lirola (13’) poi con un’autorete di Schiattarella al 17’. Lo Spezia perde la testa: rimane in 10 e i suoi tifosi cominciano a vomitare di tutto sui giovani bianconeri, anche ululati razzisti che costringono lo speaker dello stadio a minacciare la sospensione della partita.

Viareggio Cup: Juventus OK ai rigori

Nonostante la superiorità numerica e almeno 2-3 palle gol sprecate, la Juventus viene raggiunta nel recupero da Maggiore. Con il punteggio di 2-2 si va ai rigori: tanti errori da una parte e dall’altra, poi risulta decisivo il gol di Severin.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi