Verso Parma - Juve Conte: "Vincere è nel nostro Dna, il Milan primo è stress positivo" | JMania

Verso Parma – Juve Conte: “Vincere è nel nostro Dna, il Milan primo è stress positivo”

Verso Parma – Juve Conte: “Vincere è nel nostro Dna, il Milan primo è stress positivo”

“C’è stato un percorso da parte nostra e da parte del Parma dalla prima partita, me la ricordo bene. Iniziammo alla grande il campionato, è inevitabile che siano cambiate tantissime cose, che la squadra abbia iniziato un percorso di crescita sotto tutti i livelli”. Antonio Conte ritorna con la mente all’esordio di campionato, quando la …

“C’è stato un percorso da parte nostra e da parte del Parma dalla prima partita, me la ricordo bene. Iniziammo alla grande il campionato, è inevitabile che siano cambiate tantissime cose, che la squadra abbia iniziato un percorso di crescita sotto tutti i livelli”. Antonio Conte ritorna con la mente all’esordio di campionato, quando la Juventus asfaltò il Parma allo Juventus Stadium. Una ragione in più per i ‘Ducali’ per andare a caccia di uan rivincita sui bianconeri. Di fronte aia Conte e compagnia ci sarà Sebastian Giovinco:

È un calciatore del Parma a tutti gli effetti, lo stimo, ma io parlo dei miei calciatori che non mi stancherò mai dire restano per me i più forti al mondo. Giocheranno Del Piero e Borriello come previsto in precedenza? Penso che non siano problemi di giustizia, la giustizia la otteniamo se vinciamo vengono fatte delle valutazioni giornaliere e poi viene scelta la formazione migliore da mandare in campo”, afferma Conte nella conferenza stampa della vigilia.

Cotro l’Udinese valeva sei punti, quanto vale questa sfida con il Parma:

È una partita che ha la sua valenza, di tre punti. È un recupero, è inevitabile che come in tutte le partite scenderemo in campo epr ottenere il massimo. Sappiamo che incontreremo un’ottima squadra che si è rinforzata nel mercato di gennaio. Ho spaccato il televisore durante Udinese-Milan? No, sennò mia moglie e mia figlia mi riempono la faccia di schiaffi. Penso che Udinese-Milan sia la dimostrazione di quello che continuo a dire, che una squadra come il Milan con 13-14 assenti è riuscita a vincere su un campo dove solo noi avevamo pareggiato e tutti gli altri perso, per questo continuo a dire certe cose”.

Il Milan in testa cosa cambia per la Juventus?

Noi sentiamo il bisogno di vincere dal primo giorno, questa è la mentalità mia e che cerco di trasmettere ai ragazzi e devo dire che non ci è voluto tanto. Il bisogno di vittorie deve essere nel nostro dna, che è vincente, siccome stiamo lavorando per tornare un gruppo vincente dobbiamo lavorare per acquisire questa mentalità. Quello che ci sta accadendo quest’anno ci rende molto felici perché è da tanti anni che la Juve non era protagonista. Questo per noi è stress positivo, siamo protagonisti e competitivi e questo deve riempirci di orgoglio. Preferisco vivere queste che vivere quelle da settimo posto. Se dovessi trovare dello scoramento tra i miei farei vedere loro la classifica dell’anno scorso”.

[metacafe width=”500″ height=”345″]http://www.metacafe.com/watch/8093510/conferenza_stampa_di_antonio_conte_pre_parma_juventus_14_02_2012/[/metacafe]

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi