Verso Milan-Juventus: i numeri dei rossoneri e i precedenti a Milano | JMania

Verso Milan-Juventus: i numeri dei rossoneri e i precedenti a Milano

A 90 minuti dal termine del campionato, i numeri sono quasi definitivi e dicono che c’è un solo giocatore irrinunciabile per l’allenatore del Milan: Ronaldinho. Il brasiliano è nettamente in testa per numero di presenze con 35 apparizioni. Dietro di lui ci sono Andrea Pirlo con 33 e Thiago Silva con 32. Sono solo nove …

A 90 minuti dal termine del campionato, i numeri sono quasi definitivi e dicono che c’è un solo giocatore irrinunciabile per l’allenatore del Milan: Ronaldinho. Il brasiliano è nettamente in testa per numero di presenze con 35 apparizioni. Dietro di lui ci sono Andrea Pirlo con 33 e Thiago Silva con 32.
Sono solo nove i giocatori che sono andati in rete: il goleador della squadra è Marco Borriello con 14 centri. In doppia cifra ci sono anche Pato con 12 reti e Ronaldinho con 10. Dietro il trio, vi sono ancora sei elementi: Huntelaar con sette, Seedorf con cinque, Nesta con tre, Thiago Silva e Inzaghi con due e Ambrosini con uno.
Otto, invece, i cartellini rossi collezionati nella stagione: con due a testa i “cattivi” sono Ambrosini e Flamini, che detengono anche il record di ammonizioni, equamente spartite in 12 ognuno. Hanno ricevuto un’espulsione anche Abate, Bonera, Gattuso e Pirlo.

Milan e Juventus si ritrovano di fronte in campionato per la 150.a volta nella storia. Il bilancio dei precedenti 149 confronti diretti, tutti disputati nella massima serie, è favorevole alla compagine piemontese che si è imposta in 51 occasioni contro le 45 di quella lombarda. Il risultato di parità si è registrato in 53 circostanze.

A MILANO
Il Milan ospita la Juventus per la 75.a volta nella storia. Il bilancio delle 74 precedenti sfide andate in scena nel capoluogo lombardo è favorevole ai padroni di casa che hanno conseguito 25 successi a fronte di 17 sconfitte. Un risultato di parità, registratosi in 32 circostanze, ha caratterizzato i due confronti diretti più recenti. L’ultimo è datato 10 maggio 2009: Milan e Juventus chiusero sull’1-1 un match valido per la 35.a giornata dello scorso campionato di Serie A andando rispettivamente a segno con Seedorf al 57’ e con Iaquinta al 60’.
L’affermazione esterna più recente della Juventus risale all’8 maggio 2005: i bianconeri s’imposero al “Meazza” per 1-0 in un incontro valevole per il 35° turno del campionato di Serie A 2004/05 grazie ad una rete di Trezeguet al 28’. Il successo interno più vicino  ottenuto dal Milan è datato 29 ottobre 2005: i rossonero prevalsero per 3-1 in una sfida valida per la decima giornata del campionato di Serie A 2005/06. Alle reti realizzate da Seedorf al 14’, Kakà al 26’ e Pirlo al 45’ la Juventus contrappose soltanto un centro di Trezeguet al 76’.

(Credits: Juventus.com e Datasport.it)

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi