Juventus-Torino, derby: Allegri cambia ancora

Verso Juventus-Torino, derby: Allegri cambia ancora

Verso Juventus-Torino, derby: Allegri cambia ancora

Verso Juventus-Torino, il derby della Mole che si giocherà sabato alle 18. La Juve di Massimiliano Allegri non ha tempo di leccarsi le ferite, poiché c’è già da pensare alla prossima gara, il derby che sarà preparato in ritiro. Dopo quelle che qualcuno ha definito “cervellotiche” scelte di formazione contro il Sassuolo, il tecnico toscano …

Verso Juventus-Torino, il derby della Mole che si giocherà sabato alle 18. La Juve di Massimiliano Allegri non ha tempo di leccarsi le ferite, poiché c’è già da pensare alla prossima gara, il derby che sarà preparato in ritiro. Dopo quelle che qualcuno ha definito “cervellotiche” scelte di formazione contro il Sassuolo, il tecnico toscano dovrà ponderare bene le decisioni per la formazione che dovrà scendere in campo allo Juventus Stadium. Le principali novità ci saranno a centrocampo, dove rientreranno sia Marchisio sia Khedira per affiancare Pogba.

Sarà confermato il 4-3-3 con due novità in attacco: Dybala, molto deludente contro il Sassuolo si accomoderà in panchina per fare spazio a Morata, mentre Zaza potrebbe avere una chance al posto di Mandzukic. Nessun dubbio su Cuadrado, mentre in difesa sono certi del posto Evra, Bonucci e Barzagli. Se Allegri deciderà di gettare subito nella mischia Caceres per sostituire lo squalificato Chiellini, l’uruguayano agirà da terzino destro, altrimenti ci sarebbe il rientro di Padoin. Non è da escludere una chance da centrale per Daniele Rugani, che fin qui non ha mai giocato in campionato. Diverse scelte saranno comunque fatte anche in considerazione della partita di Champions League che la Juve giocherà martedì in Germania contro il Borussia Moenchengladbach.

6 commenti

  1. Il cambio continuo di giocatori è dovuto al fatto che allegri non sa come impiegarli. In più il problema è che non puoi fare giocare sempre khedira e marchisio in questa fase in cui ci sono partite importanti da giocare tra campionato e coppa. Sono troppo cagionevoli dal punto di vista fisico. Sulle fasce sandro al momento non puo essere schierato costantemente perché la squadra sarebbe troppo squilibrata. Il problema più grosso è l attacco bisogna insistere su due giocatori in modo che trovino affiatamento tra di loro. Io non avrei dubbi su dybala e morata. Detto questo bisogna essere consapevoli che bisogna perseguire un solo obiettivo che non può essere la champions ma il terzo posto in campionato e siamo nelle condizioni di poterlo fare con qualche possibilità di vincerlo addirittura. Tutto il resto deve essere accantonato.

  2. triade_forever

    Dybala non è pronto. Il paragone col Morata dell’anno scorso è ridicolo: Morata veniva dal Real e aveva Tevez….giocare a Palermo è “leggermente” diverso.
    Di Allegri è inutile continuare a discutere

  3. Dybala e’ tra i menoI colpevoli per la partita di ieri. Non puo’ essere sempre lui il capro espiatorio. Io ne avrei un altro ma cosa lo dico a fare?

  4. Questa però non la capisco, in casa si gioca con Kedira e Marchisio
    e a Sassuolo che era una gara più impegnativa di quella con L’Atalanta siamo andati con Lemina , Sturaro e Alex Sandro,
    forse un pò di mix tra giovani e più esperti facendo magari rientrare nei giochi anche Hernanez non guasterebbe

    • Purtroppo restano un mistero per tutta la tifoseria le cervellotiche scelte di Allegri. Io ritengo sarebbe utile insistere su Dybala, inquesto caso insieme a Morata, contando anche sull’incitamento del campo amico. Bocciare questo giocatore che ha dimostrato essere l’unico capace di creare problemi alle difese avversarie mi sembra alquanto discutile. Ma da Mister Allegri mi aspetto questo e altro. Speriamo solo che Dybala non si stanchi presto e chieda di essere ceduto. Anche il mancato utilizzo di Kedira col Sassuolo è stata una scelta scriteriata, considerando che affidavi il centrocampo a tre giovani con poca esperienza e affiatamento. Io la vedrei così:
      Buffon
      Caceres Barzagli Rugani Evra
      kedira Marchisio Pogba ( anche se un turno di riposo a Pogba non guasterebbe…)
      Hernanes ( Nel suo ruolo di trequartista dai piedi buoni può fare la differenza)
      Dybala Morata

      • Capitan Sparrow

        Squadra molto equilibrata e, finalmente, Rugani in campo (con accanto l’esperienza e la classe di Barzagli)

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi