Verona - Juventus 2-2: due punti persi come dei fessi | JMania

Verona – Juventus 2-2: due punti persi come dei fessi

Verona – Juventus 2-2: due punti persi come dei fessi

Premessa : niente drammi , conosciamo come vanno le partite di calcio e quindi sappiamo che queste cose capitano. Purtroppo alla Juve capitano un pò spesso. Fortunatamente abbiamo un buon margine di vantaggio sulla seconda e il contemporaneo pareggio della Roma nel derby ci fa stare abbastanza sereni. Resta sicuramente l’amaro in bocca per un …

antonio_conte-verona-juventus-editorialePremessa : niente drammi , conosciamo come vanno le partite di calcio e quindi sappiamo che queste cose capitano. Purtroppo alla Juve capitano un pò spesso. Fortunatamente abbiamo un buon margine di vantaggio sulla seconda e il contemporaneo pareggio della Roma nel derby ci fa stare abbastanza sereni. Resta sicuramente l’amaro in bocca per un mezzo match point sprecato, perché va da se che se chiudi il primo tempo in vantaggio 2-0 non è concepibile per una squadra come la Juve farsi fare 2-2. Non è concepibile nemmeno avessimo avuto di fronte il Barcellona, perché ripeto 2 gol di vantaggio dovrebbero essere un bottino gestibile in 45 minuti. Invece a Verona non sono bastati e non c’era di fronte il Barcellona ma una squadra che puntava semplicemente a fare risultato con le uniche due armi che ha a disposizione: il contropiede e il gioco aereo. Siamo riusciti a fargliele utilizzare bene entrambe.

Nelle interviste Conte ha ironizzato sul fatto che in allenamento i ragazzi provano molto sulle palla ferme. L’ironia è sempre gradita tuttavia se continuiamo a prendere gol in questa situazione evidentemente non provano bene o bisogna apportare delle modifiche. L’ironia in un mezzo passo falso come questo poi aiuta anche a sdrammatizzare, però mi piacerebbe anche, una minima assunzione di responsabilità da parte sua. C’è molto del suo in questo tipo di risultati e mi spiego. Non riesco a capire com’è possibile che un Mister ben preparato come lui ad esempio, subisca a volte l’iniziativa degli avversari inerme. E’ successo con la Fiorentina è successo con l’Inter domenica scorsa, simile a Verona è successo ancora di più con il Galatasaray, con una squadra che lanciava sistematicamente lungo su Drogba e Conte che glielo ha lasciato fare per tutta la partita guardandoli, finchè non abbiamo preso il gol. Anche Domenica loro lanciavano su Toni e cercavano i calci piazzati per sfruttare questo. Fra l’altro due gol presi in fotocopia a Verona.

Appena si è fatto male Chiellini ho scritto su Facebook: ”Conte deve immediatamente portare la difesa a 4”. Non lo ha fatto e abbiamo preso il gol del pareggio. Ma nessun allenatore proporrebbe mai una difesa a 3 con Cacers, Bonucci , Ogbonna dove l’unico centrale vero dei tre è quest’ultimo. Ma nemmeno alla Play Station. Siamo all’A B C del calcio: per schierare la difesa a tre occorrono 3 centrali veri. Noi l’abbiamo fatta Domenica con uno. E poi troppo leziosità, troppi colpi di tacco fra Osvaldo e Tevez , ok ottima l’intesa fra i due, ma occorre chiudere le partite non gigioneggiare. Vidal, per una volta inguardabile per tutta la gara, al 90mo manda alto il colpo del KO e dopo il Verona fa 2-2. Gol sbagliato gol subito la vecchia regola del calcio. Ma con un Vidal e un Pogba (nel secondo tempo) così in giornata storta non puoi non toglierne almeno uno dei due per fare entrare Marchisio. Claudio avrebbe dato un poco più di gamba e di polmoni nei minuti finali. Conte ha dichiarato: ”Ho messo Peluso che è un corazziere per fermare la loro fisicità”. Ma Peluso ha giocato assolutamente al posto di Asamoah non è andato né a fare la linea di difesa a quattro facendo il terzino e men che meno è stato messo in marcatura su Toni per cui?

Conte sei un ottimo allenatore, il migliore della serie A e uno dei più promettenti e preparati. Purtroppo non sai fare le sostituzioni e chi mi segue sa che lo scrivo da tempo immemorabile. Un giorno forse imparerai, lo spero, e allora questi punti da fessi non si perderanno più.

17 commenti

  1. tutto vero quello che dite, tanto più che la difesa a quattro era già in campo con lich bonucci ogbonna caceres (in nazionale gioca esterno sx se non sbaglio), asa a centrocampo, dentro marchisio.
    condivido l’analisi del magno soprattutto quando dice niente drammi e lo dice subito all’inizio per sgombrare il campo da ogni equivoco, però mi sembra di leggere gli stessi post dell’anno scorso dopo samp parma genoa e roma, stesso periodo, stessa paura di non farcela per qualche battuta a vuoto.
    mi sembra di capire che se avessimo thiago silva e piquet al posto di bonucci non avremmo ancora preso goal, con cavani o lewandosky faremmo 6 goal a partita, insomma saremmo a 69 punti. un tantino esagerato.
    abbiamo pareggiato male, è vero, ma pur sempre in casa della 5° in classifica, credo che una volta smaltiti i carichi torneremo efficaci fino al 95° ed oltre.
    credo che conte sia molto meno incazzato di quello che ha fatto trapelare, lui sa benissimo quanto possono dare in questo periodo i giocatori, certo che non può dirlo in televisione nè tantomeno ai giocatori stessi. la roma non è più forte perchè ha vinto a verona: roma-sassuolo 1-1; juve-sassuolo 4-0; roma-lazio 0-0; lazio-juve 1-1 (in 10 contro 11) juve-roma 3-0.
    questa è la differenza tra noi e loro.

  2. enzo d pensa gli altri quando si girano e guardano chi hanno? 😉 mandorlini ha fatto queste sostituzioni: tolto jankovic messo martinho, tolto donadel messo cirigliano , tolto cacciatore messo juanito gomez 🙂 penso che mandorlini pagava per girarsi e avere in panchina giovinco osvaldo peluso ogbonna ecc… 😉

  3. sono d’accordo sul discorso “sostituzioni”, ma a parziale giustificazione di Conte vorrei anche ricordare che quando lo stesso mister si gira verso la sua panchina vede Marchisio, un paio di attaccanti e poi il buio pesto…anche io avrei paura di cambiare…

  4. Concordo con Alessandro Magno sulle incapacità di Conte nel gestire le sostituzioni. E non lo dico adesso che abbiamo pareggiato una partita già vinta. Lo dico da quando sta allenando la Juve: a parte molti cambi fatti a 5 minuti dalla fine, cosa per me incomprensibile, lui ha la fortuna di puntare tutto su un gruppo di titolari che gli danno fiducia e non vuole saperne di cambiare in corso d’opera. Non vuole o non sa…..E sì, e qui rispondo a Riccardo, le sostituzioni che ha fatto e che non hanno peggiorato il risultato già acquisito, sono state azzeccate proprio perché il risultato era già in tasca. Invece, In quelle partite dove si vede fin dal primo tempo che qualcuno non è in forma ( vedi partita persa o pareggiate)Conte ha dimostrato tutta la sua incapacità nel trovare soluzioni di gioco adeguate e cambi azzeccati. Anche ieri pomeriggio, dopo aver visto un Verona rientrato dalla pausa con la bava alla bocca, avrebbe dovuto capire che continuare con lo stesso 3-5-2, quando hai una squadra che ti toglie le iniziative di gioco e sa sfondare sulle fasce, sarebbe un suicidio. Concordo con chi sostiene che quello schema regge finchè domini il gioco, ma quando lasci l’iniziativa ad avversari che puntano tutto sull’attacco, se non hai esterni in forma e che sanno anche difendere, sono guai grossi. Questo l’abbiamo visto in campionato ed in Europa. L’ho sempre sostenuto: la Juve è una squadra che domina se tiene l’iniziativa, aggredisce l’avversario con pressing fin dalla loro metà campo. Quando si mette in difesa perché pressata da qualcuno più in forma di lei e con gli uomini giusti, allora vanno in crisi gli uomini, va in crisi il gioco e il risultato. Per sua fortuna in Italia ci sono solo 2 o 3 squadre che ci hanno messi in difficoltà, ma la società e il settore tecnico devono rendersi conto che va cambiato l’approccio a certe partite, va cambiato lo schema e possibilmente deve essere fatto un certo repulisti di personaggi che a condizioni normali faticherebbero anche in serie B…………

  5. ciao riky il mio parere è no i cambi non li sa fare e non c’entano le vittorie è come dire e ma dai rocky marciano non ha perso neppure un incontro vuoi che non era un grande faiter. no intesa come scherma non lo era per niente aveva solo un pguno che demoliva ogni avversario e questo gli bastava per vincere. pero aveva i suoi difetti e non era certo il pugile piu mobile della storia. nonostante questo si è ritirato imbattuto. conte ha milel altre qualità. grande preparatore, grande martello, grande motivatore. le sostituzioni intese come tattiche non le sa fare e io lo scrivevo dal primo campionato quando finimmo imbattuti. a difesa del mio pensiero ti dico guarda. non fa mai un cambio che è uno prima dell’80mo. se è possibile se non sono morti non fa nessun cambio. cambia sempre i giocatori ruolo per ruolo esce una punta entra una punta esce un esterno entra un esterno esce un centrale entra un centrale chi entra va sempre e dico SEMPRE nella totalità di tutte le sostituzioni di conte , a ricoprire il ruolo di quello che è uscito, e questo ricky significa non cambiare in alcun modo lo scacchiere tattico. questo tipo di sostituzioni le saprebbe fare un bambino dell’asilo. io intendo saper fare le sostituzioni quando tu fai entrare un giocatore che va a fare un altra cosa rispetto a quello che tu hai sostituito e questo scombussola i piani del tuo avversario. questo è saper fare le sostituzioni. uno bravissimo in questo e a volte ha pagato anche le sue scelte è stato lippi. lui ti faceva giocare la squadra con due punte o con tre punte all’interno della stessa partita. lui specè quando del piero era giovane lo faceva giocare a volte rifinitore a volte esterno. tutto questo con conte non è possibile è tutto schematico. ma ripeto se mi avessi seguito lo scrivo da sempre oggi fa notizia perchè abbiamo perso due punti da fessi ma lo scrivevo quando vincevamo le partite 5-0. 😉

  6. Ragazzi, abbiamo detto niente drammi, ma se dite che Conte non sa fare i cambi qua davvero perdiamo il senso della misura!! Parliamo di 60 punti su 69, qualche cambio l’avra’ azzeccato o li ha fatti sempre con l’11 di partenza? Dai Alessandro..

  7. se c’è stato un nettissimo calo fisico dovuto al periodo, ma io non credo la fiorentiona è lontana, comunque bisogna cambiare preparazione e continua ad essere colpa di conte e dei suoi preparatori in primis che dei giocatori.come fa notare alezanko

  8. AleMagno complimenti su ogni virgola,
    io ho due considerazioni, analizzando le partite con fiorentina inter e verona, mi chiedo, come mai non siamo capaci di mantenere un risultato, abbiamo una squadra che bravissima a fare gioco che attacca per 90 minuti l’area avversaria, ma che non è in grado di gestire una partita già chiusa, non voglio insegnare niente a nessuno, ma sul due a zero, difesa a 4 e palle lunghe su Llorente, non mi pare impossibile….
    seconda considerazione, ho letto e ho potuto verificare che le squadre di Conte (anche prima della juve) tra gennaio e primi di febbraio hanno un calo dovuto alla preparazione, che poi è ottima per la primavera e fine campionato, allora mi chiedo, ma fare una preparazione diversa per qualche riserva in modo da avere uno o due persone per reparto in forma per questo periodo non si può fare?
    fino alla fine Forza Juve!!!

  9. era una grande occasione per allungare il vantaggio, peseranno molto i 2 punti persi quando avremo le 2 partite settimanali; nel finale a Verona ho visto giocatori cotti…e abbiamo già avuto modo di constatare quanto per noi sia rischioso l’ampio turnover

  10. Salve,
    credo tu abbia dimenticato che in realtà c’è stato un nettissimo calo fisico dei giocatori juventini dovuto ai peesanti allenamenti sostenuti in settimana che avevano addirittura indotto Bonucci a twittare scherzosamente che erano stremati.
    Ricordate? Anche Llorente lo aveva fatto!
    Su questo mi sarei aspettato un’assunzione di responsabilità da parte del mister e dello staff tutto.
    Circa le palle inattive o i traversoni dalla trequarti, è da tempo ormai che c’è questo vulnus, è l’ottavo gol preso così.
    Il mister ha detto che bisogna migliorare sulle “palle ferme” mentre quelli han capito che occorre star fermi sulle palle…

  11. per quanto riguarda criticare sottolineo che lam ia critica è volta sempre a migliorare e migliorarsi mai a distruggere. era accettabile il pari a verona contando che loro sono quinti in classifica quindi non proprio dei fessi, anche se gli altri quinti li abbiamo appena demoliti. ripeto non è accettabile esser in vantaggio 2-0 e non gestire un vantaggio cosi come è inaccettabile prendere gol su calcio piazzato al 94mo dove tutti hanno dormito. questo non c’è santi che tengono.

  12. ragazzi vi leggo solito tutti. c’è un errore mio che faccio correggere appena posso peluso è entrato ed ha giocato assolutamente al posto di Asamoah quindi esterno alto.

  13. Cioè non è che si può criticare troppo a ogni passo falso perchè cmq. abbiamo staccato tutti gli altri…

    cercando i difetti della difesa ormai è comprovato che Caceres è del tutto inadeguato nella difesa a 3 inoltre rimpiazzare Barzagli non sarà impresa semplice.
    Chiellini è il nostro marcatore a uomo più forte ,ma arriva fino a un certo punto, vedi con Pogba,CR7 e ora Toni…penso che uno come Vidic ci farebbe comodo.
    Conte alla fine con Peluso in pratica era passato alla difesa a 4 ma se è così, c’è stata molta incomprensione.

    Però ancora una volta come con la Lazio un arbitraggio scarsissimo,in qualche occasione ci ha forse aiutato…ma questo non toglie che sul gol di Toni c’era un mezzo Verona in fuori gioco.

    saluti a tutti e forza Juve

  14. bravo Magno, sono perfettamente d’accordo con te, questa volta il nostro grande Mister ha sbagliato tutto, mi riferisco alle sostituzioni, che senso ha cambiare una punta con la squadra in vantaggio ma con un centrocampo non al meglio? Al gol di Toni speravo in un pronto ingresso di Marchisio ed invece… Considerando che non c’è nessuno che glielo dirà mai, spero lo capisca da solo.

  15. Se c’e’ qualcuno che ha bisogno di un bagno di umilta’ e’ senza dubbio Pogba …. lezioso ed irritante per tutto il secondo tempo … sui due gol del verona ha parecchie responsabilita’, anche se sul gol del pareggio, Gomez e’ saltato in mezzo a 7 bianconeri … inamissibile!!!! … forza juve

  16. Magno concordo con tutto.
    Aggiungo che la mia impressione, anche riferita ad altre partite, è che Conte utilizza il modulo 3-5-2 in quanto in Italia trova squadre chiuse totalmente in difesa e questo modulo ti consente effettivamente un dominio territoriale e di schiodare la situazione in queste occasioni. Tuttavia se affrontiamo squadre che invece non si chiudono in 10 in area di rigore, come ad esempio la Sampdoria, ed i nostri centrocampisti hanno una giornata no e non tengono il pressing alto e le 2 ali non spingono, la difesa a tre, specie se manca Barzagli, va in grosse difficoltà, il baricentro si sposta indietro diventando difesa a 5, con la conseguenza però di doverci difendere noi, cosa di cui non siamo capaci, visto che di solito teniamo noi la palla e non gli avversari.
    La stessa cosa accade con squadre chiuse che però sfruttano lanci lunghi per una torre, tipo il Verona e tipo il Galatasaray e se riescono a scavalcare il centrocampo la difesa va in crisi rischiando di trovarsi in inferiorità.
    Questo spiega a mio parere anche la debacle in Europa dove molte squadre giocando con il 4-2-3-1 pressano la nostra difesa mettendola in crisi.

    Tutto questo per dire che se la squadra è in difficoltà e ultimamente nei secondi tempi è così (richiamo di preparazione atletica?), forse come dici giustamente tu, è il caso di schierare una difesa a 4, così da essere più protetti dietro.
    Comunque in questo periodo anche gli altri anni la Juve era un po’ in difficoltà.
    Infine concordo con te sul fatto delle sostituzioni: Conte non le sa fare e questa è la sua unica e grande pecca.
    Dovrebbe guardarsi qualche partita della Juve di Lippi, lui si un maestro nelle sostituzioni.

  17. lo dissi in tempi non sospetti, in un altro articolo, che Pogba stava esagerando…inizia a compiacersi, a sentirsi bravo, e rischia…e fa ste partite dove onestamente sembra l’uomo in meno. Ieri per tutta la partita ho avuto l’impressione che Vidal e Pogba non ci fossero. Mi ero detto che eravamo stati bravi a giocare in 9 contro 11 e fare due gol, solo che poi, quando le energie calano, 9 contro 11 le prendi…e le abbiamo prese. Sono due campioni, ma in panca c’è Marchisio che un brocco non è. Visto che Pogba ultimamente cerca troppo la giocata, sarebbe il caso di farlo sedere in panca nuovamente…magari recupera un po’ di umiltà. Il discorso per Vidal è diverso, lì non c’entra l’umiltà ma secondo me la giornata storta…se avesse segnato avrebbe chiesto scusa al pubblico come fece tempo fa…

    Dispiace perchè ci siamo fatti recuperare 2 punti dal napoli e dall’inter (mi interessa solo per principio, mica perchè mi fanno paura xD ) ma soprattutto non abbiamo allungato sulla roma…

    Faccio un ulteriore appunto. Ieri troppe disattenzioni, ho visto troppe mani larghe…un altro arbitro ci avrebbe lasciato in 8 a giocare. D’accordo l’involontarietà, ma se in una partita ci stanno 3-4 falli di mano, che falli non sono, ma comunque le mani sono dove non dovrebbero, allora direi che è ora di recuperare un po’ di attenzione perchè questo scudetto lo possiamo ancora perdere…

    Ma avete notato Chiellini incavolato quando è stato sostituito? Aveva chiesto il cambio per problemi fisici, Conte se n’è fregato…fino a quando si è dovuto sedere a terra, e secondo me ha imprecato contro Conte quando è uscito…Marchisio pronto ad entrare e soppiantato da Peluso…si crea il caso così…confermo che le sostituzioni non le sa fare, perchè appena Pogba sbaglia la partita, rimane nello spogliatoio dopo l’intervallo…

    scusate la lunghezza ma sono rammaricato…anche se non ne faccio un caso, ma è chiaro che bisogna imparare dalle lezioni…sperando che questo pareggio dia lo stesso effetto della debacle contro la viola…

    come sempre complimenti a Magno 😉

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi