Una Juventus da Champions League? Ecco come… | JMania

Una Juventus da Champions League? Ecco come…

Una Juventus da Champions League? Ecco come…

(Di Enrico Savese) La Juventus che stiamo ammirando e abbiamo ammirato nell’arco dell’anno, è una squadra capace di disputare, a oggi, tra Campionato e Coppa Italia, ben 34 incontri ufficiali senza mai perdere. La squadra di Conte, infatti, è l’unica imbattuta in tutto il panorama Europeo, un dato questo, che dimostra come il vero valore …

(Di Enrico Savese) La Juventus che stiamo ammirando e abbiamo ammirato nell’arco dell’anno, è una squadra capace di disputare, a oggi, tra Campionato e Coppa Italia, ben 34 incontri ufficiali senza mai perdere. La squadra di Conte, infatti, è l’unica imbattuta in tutto il panorama Europeo, un dato questo, che dimostra come il vero valore aggiunto sia stato il gran lavoro svolto dal suo mister, capace di frantumare il record di imbattibilità di un allenatore ben più esperto e blasonato di lui come Fabio Capello, il quale disponeva di un organico decisamente superiore rispetto a quello in possesso del mister Leccese. La forza di Conte è stata quella di imprimere nella testa dei suoi giocatori lo “spirito Juve” uno spirito orgoglioso, vincente e combattivo che ha sempre contraddistinto la compagine Bianconera e che le ha permesso di prendersi un posto nella storia, tra le squadre più titolate al mondo. Essendo stato, da giocatore, un protagonista di tanti trionfi sotto la guida tecnica di Marcello Lippi, conosce bene quali sono i punti di forza che una squadra deve avere per poter ambire a traguardi importanti, e sa altrettanto bene, che in una futura stagione in cui si sarà impegnati sui tre fronti, bisognerà avere un organico all’altezza dei più importanti palcoscenici europei, per questo c’è bisogno di rinforzi, che devono assolutamente essere di esperienza internazionale, uniti a una buon numero di giovani. C’è bisogno di allestire, dunque, una buona campagna acquisti. Impresa non molto semplice per Marotta e Paratici, visto anche il Fair Play finanziario che incombe, costringe le società a fare investimenti mirati senza permettersi di sbagliare. Ecco che dunque, l’ideale per la Juventus, per poter puntellare la formazione nei ruoli principali, sarebbe sfruttare le occasioni a dei giocatori in scadenza, e dunque a “parametro zero”, come l’operazione Pirlo ha insegnato.

Da questo punto di vista, il reparto nel quale la Juventus avrà meno da lavorare sarà la difesa. Quella bianconera infatti, è la difesa meno perforata del campionato, con soltanto 17 goal subiti in 30 gare disputate. Servirà dunque soltanto un piccolo ritocco, sfruttando magari l’occasione Alessandro Nesta, giocatore in scadenza di contratto con il Milan, e che visti i suoi 36 anni, garantirebbe grande esperienza nel reparto arretrato, e darebbe un grande contributo in Champions League.
La zona nevralgica del campo, è quella nella quale la Juventus dovrebbe rinforzarsi maggiormente. Infatti considerando l’utilizzo ormai abituale del centrocampo a tre, c’è bisogno di trovare alternative al trio titolare Marchisio, Pirlo e Vidal. Infatti, l’unico certo della conferma, ed in grado di sostituire al meglio almeno due dei tre, pare essere Giaccherini, giocatore molto duttile e sotto il profilo degli inserimenti, tanto cari a Conte, è molto simile a Marchisio; mentre per Padoin e Marrone resta qualche dubbio. Da questo punto di vista dunque, la Juventus dovrebbe sfruttare le occasioni Riccardo Montolivo e Nigel De Jong, rispettivamente giocatori di Fiorentina e Manchester City, entrambi a fine contratto e dunque affari da non farsi sfuggire assolutamente, che uniti al quasi certo acquisto del giovane Pogba dal Machester United, completerebbero il reparto, avendo così in rosa, il sostituto naturale sia di Pirlo che di Vidal.

Con questo tipo di strategia, e riuscendo a piazzare questi quattro colpi a parametro zero, la Juventus potrebbe investire, gran parte del budget mercato, per l’attacco. La scelta del bomber offensivo deve essere la scelta più ponderata possibile, in quanto, abbiamo visto nel corso dell’anno, come la Juventus abbia avuto difficoltà nel risolvere le partite, senza un finalizzatore eccellente come per esempio Ibrahimovic, Di Natale, Cavani o Milito.  Personalmente punterei tutto su Gonzalo Higuain e Angel Di Maria. I due Argentini infatti, hanno una situazione conflittuale con il Real Madrid e la Juventus potrebbe approfittarne. Il ‘Pipita’, infatti, si sente trascurato da Mourinho, che due volte su tre gli preferisce il francese Benzema, mentre Di Maria, vorrebbe un rinnovo contrattuale con rispettivo adeguamento che la società spagnola sembra non essere disposta ad esaudire, volendo puntare in quel ruolo sul ragazzo del settore giovanile di grande talento Callejòn e sul futuro acquisto del brasiliano Neymar. Per entrambi i Galacticos si parla di una grande spesa, rispettivamente almeno 30mln per Higuain e una ventina di milioni per Di Maria. Fondi che la Juventus potrebbe in parte colmare grazie alle cessioni di giocatori come Krasic, Elia e Felipe Melo. Nel gioco 4-3-3 di Conte i due, prenderebbero il posto rispettivamente di Pepe e Matri, componendo insieme a Vucinic il tridente offensivo. Di Maria è un giocatore molto rapido e dinamico, molto più adatto nei ripiegamenti difensivi che Conte chiede ai suoi esterni d’attacco, rispetto per fare qualche altro nome, a Robben o Walcott, giocatori graditissimi al tecnico leccese ma forse un po’ troppo fragili dal punto di vista fisico. Con Higuain punta centrale invece, la Juventus avrebbe in rosa, un vero e proprio bomber capace di mettere a segno nelle ultime due stagioni disputate a Madrid, tra Liga, Champions e Coppa del Re, ben 37 goal in 69 presenze, con una media di più di un gol ogni due partite. Sono tutte operazioni di mercato molto difficili e complesse, ma sono questi i giocatori che servono alla Juventus per diventare grande, anzi scusate, per diventare ancora più grande.

26 commenti

  1. fino ad ora non ho letto il nome dell’unico,a mio avviso,che verrà anzi ritornerà alla Juve sicuramente che è Giovinco…che ve lo siete dimenticato,o non lo volete? sarebbe il giocatore perfetto per Conte…per la punta centrale penso che arrivi Torres,buon prezzo,ottima tecnica,giocatore tutto sommato ancora giovane,e sopratutto che deve riscattarsi dalle ultime stagioni non brillanti,dunque sarebbe motivatissimo.e sono sicuro che Conte riuscirebbe a farlo ritornare quel gran giocatore che tutti abbiamo ammirato in Spagna…altri nomi non ne faccio perchè poi alla fine nella scelta dei giocatori ha ragione sempre il nosto mister…lui sà benissimo quali sono i giocatori da prendere…quelli da Juve…con il DNA Bianconero…ciao

  2. Di dice che Conte amerebbe un giocatore tecnico che sappia muoversi a proprio agio negli spazi stretti…allora, credo ci sarebbero “solo” Jovetic, Suarez ed il sogno da fantascienza Van Persie.
    Tuttavia…sinceramente, un Mario Balotelli alla Juventus sarebbe eccellente!
    Come ali, consiglio tutti di vedere all’opera Dris Martens del PSV.

  3. magic 66
    a parte il fatto che il problema non si pone in quanto non lo prenderemo mai 🙂
    il tuo discorso sull’adattamento al gioco di Conte ci può stare, è un aspetto ulteriore rispetto al valore individuale del giocatore che in effetti va considerato nel momento di un eventuale acquisto.
    in ogni caso speriamo si acquisti un grande bomber…forza Juve!

  4. @enzo….la mia era una provocazione…..comunque era una partita importantissima per il napoli in chiave champions….e mi aspettavo qualcosa in piu’ dai tre tenori….personalmente, ripeto, non mi piace granche’ cavani, soprattutto a livello di tecnica di base….noi non giochiamo prevalentemente con le ripartenze, ma facciamo molto possesso palla e per questo abbiamo bisogno di giocatori tecnicamente molto bravi che sappiano giocare nello stretto…..alla fine e’ solo una mia opinione, puo’ darsi che se la juve prende cavani magari il campo mi smentisce…chi lo sa’…..ciao e forza juve

  5. magic66
    ho semplicemente voluto dire che non si può valutare Cavani dalla partita allo Juventus Stadium, dove in pochi (soprattutto portieri) hanno fatto faville…Ovvio che Ibra abbia un curriculum e una tecnica superiore, non sto discutendo questo, anche se c’è da dire che quello che ha fatto Cavani in Champions quest’anno Ibra non l’ha fatto in 10 anni…io non lo rifiuterei alla Juve…

  6. @dnajuve65…..piace molto anche a me Llorente, ha una buonissima tecnica ed e’ molto forte fisicamente, un gran bel mix, e magari non costa nemmeno tanto…..ciao e forza juve

  7. Voglio andare controcorrente e dire un nome di un calciatore secondo me Sottovalutato,segna abbastanza costa poco di cartellino e di ingaggio : LLorente dell’Atl. Bilbao.

  8. @elkun…hai ragione….ognuno vede il calcio a modo suo….la classifica marcatori non e’ necessariamente il miglior indicatore per stabilire se un giocatore e’ un fuoriclasse oppure no, almeno secondo me…..a te piacciono i centravanti alla Cavani, forti fisicamente ma tecnicamente non un granche’….per me e’ l’opposto…..ecco per esempio Vanpersie mi piace molto, pure dzeko lo preferisco a cavani…..e comunque non bisogna dimenticare in che tipo di squadra vai a giocare….mi sembra che il nostro modo di giocare non sia quello che esalta al meglio le caratteristiche di Cavani….nello stretto lo vedo molto in difficolta’…..forza juve

  9. @magic66:

    il discorso che intendo fare caro fratello Gobbo è uno solo: troppo semplice fare il fenomeno nel milan, e raggiungere quota 22 reti, con 8 rigori assegnati in modo più che generoso.
    Scambiamoli di maglia Ibra e Cavani, e vediamo che succede………………
    per ciò che concerne la sfida di torino, nessuno del napoli ha raggiunto la sufficienza….pertanto sono stati frantumati in toto……
    lo stesso dicasi per il milan col Barça, e di conseguenza per Ibra………..

  10. Bhe’ per l’esattezza Cavani a torino non si e’ proprio visto…o mi sbaglio?…..forza juve

  11. Sarà pur vero che il modo di vedere il calcio è soggettivo, ma dinanzi ai numeri tutto ritorna alla realtà:

    -22 reti
    Ibrahimovic (Milan; 8 rigori)

    19 reti
    Cavani (Napoli; 2 rigori)

    -ora cambiamo casacca ai 2 succitati, e vediamo chi è il campione………….

  12. Se il Cavani visto a Torino vale meno di 15mln, l’Ibra ammirato a milano col Barça non raggiunge i 10mln……

  13. @enzo….se continua cosi’ anche meno….a parte gli scherzi….. il tuo paragone non sta in piedi….parliamo di un giocatore ibrahimovic gia’ affermato come fuoriclasse, avendo vinto un po’ ovunque…Cavani mi sembra non sia questo tipo di giocatore ancora….o secondo te Cavani vince le partite da solo? come si dice per Ibra?…….Ibra tecnicamente e’ come minimo una spanna superiore a Cavani, un fuoriclasse l’uno, un buonissimo giocatore l’altro……ciao e forza juve

  14. magic66
    secondo il tuo ragionamento Ibra quanto vale? 5?

  15. Ma il Cavani visto a torino vale 20 mil?…….per me ne vale 15 e sono gia’ tanti…..poi personalmente lo ritengo tecnicamente non un granche’…..forza juve

  16. Sto pensando ad un tridente Di Maria Cavani Vucinic!!!in panchina Pepe Matri Quagliarella…mamma mia che spettacolo sarebbe!!!!X ju29doc:di Cavani x 20 milioni Ci danno una gamba !!!

  17. Ricordo a tutti i migliori acquisti della stagione:
    Pirlo – parametro zero
    Vidal – 10 milioni
    Lich – 10 milioni
    Caceres – 10 milioni
    Senza rispolverare i 0,3 milioni per Barzagli.
    Se ci si muove con competenza e rapidità.. poi la politica di puntare sui giovani da parte della società va nella direzione di non bruciare soldi per un solo giocatore e creare una base di partenza ottima per le future stagioni sportive..

  18. Sono d’accordo sull’impostazione del discorso. La difesa sembrerebbe ormai a posto. Il centrocampo potrebbe essere rinforzato puntando sui giovani di valore di cui si parla tanto e su qualche innesto di esperienza come De Jong e Khedira. Montolivo, non mi piace. E’ uno alla Aquilani, troppo molle. In attacco sarà un vero problema. Anche io firmerei in bianco per due come Higuain e Di Maria. Quest’ultimi mi fa letteralmente impazzire, lo seguo da anni. Ma bisogna essere molto realistici. Gli stipendi di questi giocatori alzerebbero vertiginosamente il monte ingaggi della rosa. Si imboccherebbe una strada che non credo a Torino vogliano intraprendere, sopratutto con l’avvicinarsi del fair play finanziario. Pertanto non credo che dobbiamo aspettarci gente che viene dalla Babilonia del calcio. Bisogna volare molto più basso. Se poi, ma ci credo poco, addirittura, fossimo in grado di mettere da parte ed investire un bel gruzzoletto, io punterei tutto su un unico numero della roulette: N°7 EDISON CAVANI!!!

  19. dnajuve65
    per darti una risposta al tuo dubbio su Di Maria basta che ti ricordi quanto prendeva Amauri…

  20. secondo me arrivano di maria e torres per l’attacco mentre a centocampo nainggolan de jong e/o pogba invece a difesa un giovane promettente

  21. @ Enrico..ho scritto quelle cose anche in base all’intervista rilasciata da Marotta(che cmq per me non è un dirigente da Juve)il quale diceva che “veri” top-player la Juve non puo’ prenderli…
    …mi chiedo quindi come si puo’ costruire una squadra da champion’s con idee cosi limitate,ponendo gia’ dei paletti ancora prima di verificare i possibili “grandi colpi” che si potrebbero fare.
    Non vorrei proprio fare la fine del napoli che si ritrova con un pugno di mosche non avendo investito. se non si investe adesso,con i soldi che si riceveranno dall’UEFA e con gli ottimi incassi del Nostro stadio,e con qualche cessione eccellente(vedi Melo,Krasic),non potremo ritornare ai vertici anche in Europa.Ribadisco,che Marotta ha una mentalita’ da provinciale,e non sa fare calcio-mercato ad alti livelli.

  22. Raga noi dobbiamo fare il nostro lavori di tifosi cioe tifare per i conti ci pensa la società juventus non noi da gennaio nedved sta lavorando assieme a raiola per il nostro mercato

  23. Ragazzi io farei cosi allora prenderei:
    Attacco Robben,Cavani
    Centrocampo De jong
    Difesa Vertoghen
    spesa tot robben 20/25mln ,Cavani 20mln de jong e verthogen p.0 tot 40/45mln

    cessioni f.melo,martinez,motta,zigler,krasic,iaquinta,pazienza,elia tot 45/50mln
    i non riconfermati manninger,grosso,del piero,borriello
    riscattati giak,caceres,estigarribia,padoin
    ps la juve dovrà prendere x forza 2 top player e + 2ottimi giocatori come cavani e verthogen

  24. @dnajuve65…so che i costi di ingaggio e cartellino sarebbero proibitivi, ma se non si investe l’anno prossimo che si ritorna in champions, faremo una figuraccia, e Conte lo sa bene.

    Su Nesta e Del Piero sono d’accordo con te, mi sono dimenticato di scriverlo nell’articolo 🙂 Il capitano non si discute, fosse per me gli rinnoverei di 2 o 3 anni il contratto, da sempre il suo contributo! (vedi Juve Napoli goal di Quagliarella)

    Anche a me risulta che Montolivo abbbia già un accordo con il Milan, ma è stato anche molto vicino alla Juve prima che la Juve prendesse Pirlo, quindi un ultimo tentativo io lo farei, e si riuscirebbe a prendere il sostituto di Pirlo senza spendere nulla.

    Beh di Higuain che dire….ho già detto abbastanza nell’articolo, secondo me sarebbe un gran colpo!! 🙂

  25. io punterei su i par 0 de jong pogba e farfan al centro campo, higuain di maria in attacco, in difesa prenderei astori

  26. Di Maria vuole 5 mil a stagione,la Juve puo’ permetterseli ? il giocatore non si discute.
    Higuain è il piu’ appetibile pero’ quanto viene a costare compreso di ingaggio ?
    De Jong non mi convince,troppo grezzo,Montolivo molti lo danno gia’ al milan(sembra che abbia cercato l’ammonizione x saltare proprio il milan), Nesta esperto di sicuro,ma sembra tanto acciaccato,ed a 36 anni 2,5 mil. mi sembrano troppi,considerato che al Capitano non si rinnova nemmeno firmando in bianco,e tra i 2 come stato fisico non c’è paragone.In poche parole tra tutti questi mi piace solo Higuain,per lui si che farei una pazzia.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi