Un Gol per la Ricerca: Del Piero testimonial | JMania

Un Gol per la Ricerca: Del Piero testimonial

Sabato 7 e domenica 8 novembre le squadre della Serie A TIM e Serie B TIM si impegnano a sostenere il lavoro dei giovani ricercatori più meritevoli con l’iniziativa “Un Gol per la Ricerca”, promossa da AIRC (Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro) in collaborazione con Lega Calcio e TIM. I testimonial dell’iniziativa sono …

gol-locandinaSabato 7 e domenica 8 novembre le squadre della Serie A TIM e Serie B TIM si impegnano a sostenere il lavoro dei giovani ricercatori più meritevoli con l’iniziativa “Un Gol per la Ricerca”, promossa da AIRC (Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro) in collaborazione con Lega Calcio e TIM.
I testimonial dell’iniziativa sono Alessandro Del Piero, Gennaro Gattuso e Javier Zanetti. Il capitano bianconero, da anni sensibile a questa causa, afferma: «Sono convinto che il cancro si possa vincere solo “con il gioco di squadra”, tutti insieme: i ricercatori AIRC, i tifosi, noi calciatori». Anche Ciro Ferrara e Nicola Legrottaglie saranno portavoce di questa iniziativa, promuovendola attraverso i principali mezzi di comunicazione.
Anche la RAI farà parte del team: per una intera settimana le principali trasmissioni tv e radio sosterranno gli obiettivi scientifici di AIRC. In particolare domenica 8 novembre le trasmissioni “Quelli che il calcio…”, “Domenica Sportiva” e “Tutto il calcio minuto per minuto” inviteranno il loro pubblico a sostenere l’iniziativa, con appelli e testimonianze in studio dei protagonisti della giornata.
Sostenere la squadra dei ricercatori AIRC è davvero semplice: basta inviare uno o più SMS del valore di 2 euro al numero unico 48545 (da tutti i gestori) oppure chiamare lo stesso numero  da rete fissa Telecom Italia, Fastweb e Infostrada per donare 5 o 10 euro.
Anche la Juventus, ormai da anni, è vicina alla Ricerca. Tra le varie opere di beneficenza della società biaconera c’è anche la collaborazione con le attività della Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro, attraverso il finanziamento di un servizio di trasporto privato che collega direttamente la città di Torino con la sede dell’Istituto per la ricerca e la cura del cancro di Candiolo.
(Credits: Juventus.com)

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi