Ululati contro Melo e i soliti cori per l'Heysel: niente di nuovo a Firenze | JMania

Ululati contro Melo e i soliti cori per l’Heysel: niente di nuovo a Firenze

Ululati contro Melo e i soliti cori per l’Heysel: niente di nuovo a Firenze

Ci dovremmo essere abituati direte voi? E invece no. Più che altro ci siamo stufati. Ci siamo stufati di quelli che han orecchie per sentire solo quello che fa comodo a loro e provano indignazione a comando, solo esclusivamente quando di mezzo c’è la Juventus e quando dall’altra parte c’è un interista, vedi l’ex Balotelli. …

Ci dovremmo essere abituati direte voi? E invece no. Più che altro ci siamo stufati. Ci siamo stufati di quelli che han orecchie per sentire solo quello che fa comodo a loro e provano indignazione a comando, solo esclusivamente quando di mezzo c’è la Juventus e quando dall’altra parte c’è un interista, vedi l’ex Balotelli. Si è fatto un gran parlare degli ululati razzisti contro Balotelli, c’è stata anche la squalifica del campo, eppure ieri Melo è stato trattato allo stesso modo e nessuno oggi lo scrive (a parte i soliti noti). Gli ululati contro Melo si sentivano molto chiaramente anche dalla TV, perché oggi nessun media ‘generalista’ ne parla? Bisogna pensare che al Franchi si può ululare mentre all’Olimpico di Torino no? Oppure che Melo non sia abbastanza nero, oppure perché è un ex , oppure ditemi voi perché oggi nessuno ne parla? Lasciamo stare, parliamo di Heysel, capitolo secondo del tifo viola che è pure peggio del primo. Ho la sfortuna o la fortuna fate voi di avere dei carissimi amici d’infanzia che sono iscritti da 20 anni nei Drughi, gli ultras della curva bianconera e seguono la Juve anche nelle trasferte e stamattina parlando con uno di loro mi diceva di come molti ‘’Alè , alè’’ della curva viola in realtà erano dei più vergognosi e meno anonimi ‘’heysel , heysel’’ senza contare la famigerata canzoncina intonata sulle note di ‘’Montagne verdi’’ che per le occasione s’intitola: ‘’Ti ricordi lo stadio heysel?’’,che anche ieri è stata intonata più volte e dall’intera curva. Anche ieri tutti i giornalisti in tribuna stampa sono stati colti da sordità improvvisa. Nessuno sente ciò che non vuol sentire .Tutto questo appare ancora più vergognoso e triste quando si scopre come domenica sui giornali cittadini pseudo giornalisti di fede viola  scrivevano articoli in cui si celebrava il tifo viola e si denigrava la Juventus e i suoi tifosi: pezzi come ‘Le 15 regole per non tifare Juve’, uscito su ‘La Nazione’ e dove appunto si dà fondo a tutti i luoghi comuni e le banalità assortite sulla Juventus ladra, decantando le lodi di Firenze e dei fiorentini come culla di civiltà (anche questo in verità luogo comune assai banale). Forse qualcuno dovrebbe avere un po’ di pudore e ricordarsi dei precedenti della propria squadra oltre a quelle dei propri tifosi. Quelle di cui abbiamo detto già, ma anche un insolito passaggio dalla C2 alla B senza passare dalla C1 a danno del Pisa. O quelle di una squadra, in cui giocavano gente come De Sisti, ad esempio, passata agli annali come una delle più ‘’ammalate’’ della storia, con diversi componenti della rosa vittime di gravi patologie. Mai nessun processo doping ha toccato certe vicende. Come al solito i ladri e i dopati sono sempre gli stessi, quelli vestiti di bianco e nero.

Alessandro Magno

8 commenti

  1. ho avuto il piacere di avere il mio blog preso dagli assalti dei viola che ovviamente si sono fatti riconoscere per quelli che sono .

  2. Io conosco una persona che per poco ci moriva all’heysel e che purtroppo ci ha perso il papà che molto probabilmente è morto per salvarla . Di conseguenza continuerò a parlare di questi stronzi che infangano il nome di questi caduti finchè campo.
    I Morti non han colore ne bandiere mertiano rispetto e basta.
    I viola sono il peggio del peggio in questo senso. Sono andati pure a fare un gemellaggio con il Liverppol che quando i tifosi reds han saputo le vere motivazioni han dovuto provvedere a respingere al mittente.

  3. @Fabio: bellissima quella degli stronzi. Certi idioti capiscono solo il dente per dente.

  4. Gli si potrebbe girare questa alla prossima partita…ma a noi ci MALTRATTEREBBERO:

    SE GLI STRONZI GALLEGGIANO CHISSA’ CHE TRAFFICO NEL ’66 A FIRENZE!

  5. il modo migliore, forse, è non parlarne!! forse questa gente senza cervello vuole finire sui giornali. parlandone si scende ai loro livelli!!

  6. Non c’è nemmeno da perderci tempo a discutere di cerebrolesi del genere.
    L’unica cosa da fare SAREBBE un bell’esposto della NOSTRA società.
    Che puntualmente taccerà.

  7. Gli ululati si sentivano anche alla radio..
    Per quanto riguarda l’heysel bhe questo e un discorso lunghissimo,pur troppo ce rivalita,ma ad esempio quando la squadra viene qui da me e qualke volta che lo vista allo stadio apparte i “ladri”(che ormai e rassegnatevi ci acompagneranno daper tutto)nn o mai sentito una cosa del genere per nn parlare degli ululati mai sentiti e pure i 2 nostri mediani melo e sissoko potevano essere beccati.Perche succede questo perche il pubblico napoletano odia la juve(e su questo nn ci sono dubbi) quello fiorentino invece,nn solo la odia ma la vorrebbe anche “demigrare”,perche hanno il complesso di inferiorita’ dal campionato 1981/82,e gli rode gli rode,e gli rodera’ in eterno.Detto questo,ovviamente nessuno prendera’ provvedimenti,ormai la juve mi sembra; “gira gira il cetriolo”..

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi