Ultimissime Juventus calciomercato | 19 agosto 2014

Ultimissime Juventus calciomercato: trattative e novità di oggi, 19 agosto 2014

Ultimissime Juventus calciomercato: trattative e novità di oggi, 19 agosto 2014

Ultimissime Juventus calciomercato, 19 agosto 2014: in difesa Luisao o un low cost, Sorrentino sostituirà Storari, Marrone resta, l’Atalanta su De Ceglie

paletta-juventus-giovincoalettaUltimissime Juventus calciomercato: trattative, voci e novità di oggi, 19 agosto 2014. La Juve vuole Luisao ad ogni costo ed è disposta ad incontrare il Benfica per sciogliere il nodo: il difensore brasiliano ha già detto sì alla proposta bianconera – triennale da 3 milioni a stagione – ma il club lusitano continua a chiedere 4 milioni di euro. Marotta fin qui si è spinto al massimo ad 1 milione e fa leva sulla volontà del giocatore, che a 33 anni può strappare l’ultimo contratto importante della sua carriera.

Kostas Manolas è vicino all’Arsenal, che verserà nelle casse dell’Olympiacos meno di 10 milioni di euro: nelle prossime ore dovrebbero esserci già le visite mediche. Le alternative a Luisao per la Juventus, dunque, restano Semih Kaya del Galatasaray e Matija Nastasic del Manchester City: si farà solo se uno dei due club accetterà di cedere il rispettivo giocatore in prestito, poiché la Juve ha praticamente esaurito il budget di spesa. Come ultima spiaggia, potrebbe tornare caldo il nome di Gabriel Paletta del Parma: scartato da Conte, Allegri non si è ancora espresso sul giocatore. Molto lontano Stefan Savic della Fiorentina.

In attacco, continuano le voci relativa a Radamel Falcao: il colombiano ha paura del ridimensionamento al Monaco e avrebbe detto sì alla proposta bianconera. Si lavorerà sul prezzo con il club monegasco, consapevoli che però il suo arrivo aprirà alla cessione di un pezzo importante, Fernando Llorente su tutti. Luca Marrone piace a Sampdoria, Palermo e Parma, ma Allegri, che avrebbe voluto sin da subito altri giovani bianconeri a disposizione (Berardi, Gabbiadini e Rugani su tutti), fa resistenze. Se non arrivasse un difensore di livello, il tecnico toscano punterà su di lui come jolly di difesa e centrocampo.

L’Arsenal è in forte vantaggio su tutti per Adrien Rabiot, ma la Juve non molla la presa: la madre-agente Véronique, ammette che la soluzione bianconera è quella che più intriga il 19enne centrocampista del PSG, che troverebbe a Torino i connazionali Pogba, Coman ed Evra. L’impresa di Marotta è quella di riuscire a tesserarlo a parametro zero dal prossimo mese di febbraio ed averlo a disposizione dal campionato 2015-2016. Marco Storari è sempre più tentato dal triennale offerto dal Sassuolo, ma la Juventus non è riuscita a convincere Christian Abbiati a lasciare il Milan. Se Storari andrà via, sarà Stefano Sorrentino il vice-Buffon. Fabio Paratici, infine, sta cercando una sistemazione per Paolo De Ceglie e Marco Motta: piacciono entrambi al Palermo, ma sull’esterno sinistro ci sarebbe ora anche l’Atalanta. Si tratta di una buona soluzione per la Vecchia Signora, che ha nel mirino diversi giovani sotto contratto con gli orobici.

Un commento

  1. Manolas all’Arsenal per meno di dieci milioni!!!!!!
    Ma la Juve non è in grado di competere neanche a questi livelli??? e si parla di Falcao che guadagna 12 mln all’anno……ma smettiamola di scherzare con i nomi. La verità è che non c’è un soldo in cassa per cuui le uniche soluzioni sono solo giocatori da prendere in scadenza di contratto ( e anche quelli con molte difficoltà….)
    Perchè si continuua a parlare di Jovetic per il quale si dovrebbe spendere non meno di 20mln quando con meno si poteva insistere per Shaquiri che vale molto di più ???????
    Vedo ancora uuna dirigenza che naviga a vista. In pratica si finirà con Pereyra, Romulo, Evra, e Koman. E qualcuno parla del 4° scuudetto in serie e di champions league……………….

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi