Ultimissime calciomercato Juventus: clamoroso scambio con il Napoli in vista | JMania

Ultimissime calciomercato Juventus: clamoroso scambio con il Napoli in vista

Ultimissime calciomercato Juventus: clamoroso scambio con il Napoli in vista

Clamoroso scambio di mercato, quello prospettato oggi da ‘Tuttosport’. La cessione di Edinson Cavani da parte del Napoli, movimenta le trattative, visto che il club azzurro ha ora un’ingente cifra da immettere in circolo. Aurelio De Laurentiis vorrebbe innanzitutto approfittare delle difficoltà della Fiorentina per  catapultarsi su Mario Gomez, bomber in uscita dal Bayern Monaco. …

SSC Napoli v Catania Calcio  - Serie AClamoroso scambio di mercato, quello prospettato oggi da ‘Tuttosport’. La cessione di Edinson Cavani da parte del Napoli, movimenta le trattative, visto che il club azzurro ha ora un’ingente cifra da immettere in circolo. Aurelio De Laurentiis vorrebbe innanzitutto approfittare delle difficoltà della Fiorentina per  catapultarsi su Mario Gomez, bomber in uscita dal Bayern Monaco. Ma non è tutto: il club partenopeo avrebbe pronta un’offerta per la Juventus per prelevare il cartellino di Mirko Vucinic, per il quale le voci di un trasferimento allo Zenit San Pietroburgo non trovano conferme.

Da qui l’idea di uno scambio clamoroso, visto che è noto da tempo l’interesse del club bianconero nei confronti del laterale Juan Zuniga. Con il cartellino del colombiano e un conguaglio in denaro, la Juventus potrebbe cedere Vucinic, che il Napoli già provò a prendere nel 2011, prima che il montenegrino firmasse appunto con la Vecchia Signora. Si tratterebbe, in definitiva, di un’operazione che farebbe felice entrambi i tecnici: Conte avrebbe a disposizione il laterale tanto agognato e si liberebbe di un attaccante in esubero, mentre Benitez accoglierebbe a braccia aperte un attaccante che nel suo modulo potrebbe fare molto bene.

Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati

12 commenti

  1. Ma la smettete di fare films? napoli è una città di antica cultura. A noi gli zingari non servono, sono fuori contesto.
    Leggetevi un bel libro così capite meglio:
    Lunedì 8 luglio – ore 18,00

    megastore la Feltrinelli – via Santa Caterina a Chiaia, 23 – Napoli

    Jean-Noël Schifano, Pino Aprile e Angelo Forgione

    discuteranno del libro Made in Naples di Angelo Forgione, con prefazione di Jean-Noël Schifano

    “Si tratta di una delle più antiche città d’Europa, il cui tessuto urbano contemporaneo conserva gli elementi della sua storia lunga e ricca di eventi […] che ha esercitato una profonda influenza su gran parte dell’Europa e al di là dei confini di questa” .

    Con questa motivazione, nel 1995, l’UNESCO ha inserito nella lista dei patrimoni mondiali dell’umanità il centro storico di Napoli, luogo cardine della civiltà europea, l’unica città occidentale che lotta per conservare la sua identità. È il luogo in cui, prima che altrove, sono state poste le fondamenta della cultura d’Occidente. L’autore parte da questa certezza per compiere un viaggio nel tempo libero da nostalgie e ricco di lucidità, senza mai perdere il contatto con un difficile presente in cui Napoli è, nonostante tutto, ancora protagonista. Made in Naples è una radiografia storica per scoprire chi ha cercato e chi cerca di cancellare, e perché, l’identità di una città che ha fortemente contribuito a plasmare l’Europa. Un libro che ricostruisce il “muro della cultura” edificato in circa quattro secoli di storia partenopea e poi sgretolato sotto i colpi della mistificazione che ha travolto una capitale decaduta e il suo patrimonio considerato per questo tramontato, mentre, in realtà, impregna ancora fortemente la quotidianità dei disorientati cittadini europei. 22 mattoni di tufo giallo napoletano, ancora ben integri, rimessi insieme, scavando negli eventi per arrivare alle radici dei difetti e dei mali di oggi. Made in Naples è uno strumento per decifrare la città più indecifrata del mondo.

    320 pagine

    € 15,00

    MAGENES editoriale
    Collana “Voci del Sud” (Milano, 2013)

  2. e’ assurdo,zuniga per vucinic??ma stiamo scherzando spero,un laterale forte come zuniga ce ne sono davvero pochi,e poi di vucinic cosa ne dobbiamo fare??mah!!

  3. ARTHUR AVENUE

    io non lo venderi comunque lo vuole il Pavone……lo paghi……..ma la storia di Zuniga mi tormenta…….speriamo qualora venisse di non aver preso un abbaglio……ma io non sono ne Conte ne Marotta

  4. in questo periodo i giornalisti se ne inventono 3-4 al giorno non sanno neanche da dove arrivono certe notizie l’importante è dire qualcosa, fateci caso di una cosa in tutti questi nomi non si parla mai di giocatori che costano poco, quando arriva il perfetto sconosciuto dicono che “l’avevamo detto 2 mesi fa”.

  5. Pensiamo a piazzare uno tra Matri e Quagliarella e basta, molliamo Zuniga e Jovetic, se li godano i loro “padroni”: uno andrà in scadenza tra un anno (e volendo potremmo già ingaggiarlo a febbraio), l’altro giocherà col pubblico contro e farà un’annata terribile, e tra un anno ci pregheranno di comprarlo al massimo per 20 milioni (e volendo ci si potrà pensare, ma solo allora)

  6. Ma perchè non si parla di giaccherini? In quella fascia sinistra ha creato il terrore agli spagnoli nel torneo brasiliano.E’ormai un titolare fisso della nazionale italiana e può coprire diversi ruoli.Ha corsa, tecnica e polmoni, ma di che cosa si parla? Forse perchè non è stato acquistato per svariati miliardi o perchè non è un brasiliano non è degno di essere considerato? Fan culo.

  7. questa fregola estiva sui, nomi dei possibili
    acquisti confonde le idee; personalmente mi terrei Vucinic e lascierei Jovetic a Della Valle e Zuniga a De lamentis.
    alla Juve manca Kolarov e basta; non ci dimentichiamo che ci sarà di nuovo Pepe.
    In ogni caso mai Vucinic a Napoli; può suscitare perplessità ma è decisamente buono.
    l’unico azzardo potrebbe essere, co una Italiana Isla per Ranocchia.

  8. Se la juve si completa con jovetic non ce n’é per nessuno. Ora come ora é incompleta, un punto di domanda, checché ne dicano certi giornalisti che toppano spesso sulle previsioni. Vincere tre anni di fika é una impresa e Cknte lo sa. Tutto deve essere utile per arrivare a Jovetic, l’unco top player raggiungibile al momento.
    30 milioni sono troppi? Solo se non se li ha. La juve con le cessioni li avrà, se se lo lascerà scappare avremo un secondo caso Martinez preferito a Cavani allo stesso prezzo e allora dimissioni del presidente e di marotta saranno obbligate. Conte non potrà fare la foglia di fico in eterno.

  9. Visto che Zuniga potrebbe arrivare tra sei mesi a costo zero la condizione é che il conguaglio a favore Juve sia almeno di 7 milioni. Andrebbe a vantaggio di entrambi.
    Per la juve sarebbe un via libera per jovetic, Il Napoli si porterebbe a casa Vucinic per 7 milioni, visto che Zuniga é già perso a costo zero, vedi dichiarazioni dell’agente.
    De Laurentis é tutt’altro che mona e lo ha dimostrato con Cavani.

  10. teniamoci Vucinic e prendiamo Kolarov, a posto così

  11. sanguebianconero

    Assurdo !!!!!!!!!!!
    Vucinic deve rimanere
    Zuniga ????!!!!
    Si dice che la Juve stia per chiudere per Kolarov
    Due doppioni ?????!!!!!!!

  12. se Mirko deve essere venduto, va venduto all’estero!

    con Matri al Milan e Mirko al Napoli stiamo rinforzando le avversarie… -.-

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi