Ultimissime calciomercato Juve | Torna Sorensen

Ultimissime calciomercato Juve: Conte dà una chance a Sorensen

Ultimissime calciomercato Juve: Conte dà una chance a Sorensen

Ultimissime calciomercato Juve: Frederik Sorensen andrà in ritiro con Conte, il punto sugli altri difensori nel mirino dei bianconeri

Frederik-Sorensen-torna-JuventusUltimissime calciomercato Juve: Sorensen andrà in ritiro con i bianconeri. Svolta nelle trattative della Juventus per la difesa: come riporta oggi ‘Tuttosport’, la Vecchia Signora darà una chance al centrale danese Frederik Sorensen, classe ’92 appena riscattato dal Bologna. Il ragazzo aveva fatto molto bene durante la gestione Del Neri, una stagione tutt’altro che positiva, nella quale però il 22enne si era ben destreggiato.

Dopo tre anni di esperienza al Bologna, il ragazzo è finito nel mirino di diversi club europei, soprattutto russi e tedeschi, ma la Juve pare intenzionata a non cederlo, almeno non subito. Con Andrea Barzagli che rientrerà solo ad ottobre, attualmente Antonio Conte dispone solo di tre centrali difensivi: Martin Caceres, Leonardo Bonucci e Giorgio Chiellini. Federico Peluso è già stato ceduto al Sassuolo, Angelo Ogbonna è alla ricerca di una nuova sistemazione e Luca Marrone, riscattato da poche ore, è principalmente un centrocampista. Ecco, perché, Sorensen andrà in ritiro il 14 luglio e parteciperà anche alle tournée in Asia e Australia: al ritorno in Italia, il 17 agosto, Antonio Conte deciderà se tenerlo o meno.

Intanto, si registrano passi avanti con la Sampdoria per l’acquisto di Shkodran Mustafi: il nazionale tedesco è valutato 8 milioni di euro e piace anche al Borussia Dortmund. L’altra sera Beppe Marotta ne ha parlato con Ariedo Braida durante una cena a Milano: si tratta ad oltranza. Matija Nastasic, invece, va verso la Roma, mentre per Eder Alvarez Balanta (LA SCHEDA) si spera di convincere il River Plate a fare uno sconto rispetto ai 6 milioni fin qui richiesti.

11 commenti

  1. Enrico Ferrante

    Meglio esplorare il talento di Sorensen e valorizzarne le qualità in un ambiente sereno e professionale come quello bianconero che spendere e spandere milioni marottianamente.

  2. Soerensen….Pasquato….Marrone….sono 3 ancor giovani dei tanti talenti , in erba, che rientrano a casa….Spero che siano in grado. LORO, di far vedere cosa valgono e che , ALTRI, NON LI GIUDICHINO SOLO COME MERCE DA BARATTO. Anche gli allenatori possono sbagliare…..oggi la GAZZETTA parlando di giovani mai sbocciati o aiutati a sbocciare cita 2 juventini Camilleri e Douad……quest ultimo vinse la coppa VIAREGGIO e assieme a lui c era un gruppo sparito, fagocitato dalle comproprieta e dal giudizio spesso affrettato di genii della panchina.Certo non tutti sarebbero arrivati in prima squadra…..ma se non ne arriva nessuno ci si dovrebbe interrogare…Dove sono finiti sarebbe bello ritrovarli e chiedere tante cose…..una cosa è certa …a livello giovanile nonostante gli sbandierati acquisti non abbiamo piu vinto.Evra sara anche forte ,,,forse sara stato……………….Conte impazzisce per Berardi e poi lo lascia a Sassuolo……..Le nostre vittorie sono davanti a noi e sono dovute alla capacita di una squadra non formata solo da giocatori…ma da tecnici e societa tutta….mi auguro questi mondiali ci insegnino qualcosa perche se certe nazionali schierano gente sui 20 anni……non vedo perche noi………saluti

  3. spero vivamente che i nostri managers non siano così incompetenti come li vogliono far apparire, non credo che delle persone con un pizzico di competenza possano pensare che un giocatore come Ogbonna sia un brocco, visto il sacrificio economico fatto l’anno scorso per portarlo alla Juve, qualche difficoltà di ambientamento ci può stare, io credo ancora in Ogbonna!

  4. “Angelo Ogbonna è alla ricerca di una nuova sistemazione”…chi l’ha detto? scommettiamo che resta?

    • E’ alla ricerca… non vuol dire che la trovi… Secondo te dopo la stagione passata è uno che ha molte richieste? Sinceramente…

      • forse non ha molte richieste non solo perche alcune volte non ha convinto…..ma lo hanno fatto giocare quando altri avevano la diarrea……..quindi torniamo sempre a bomba….ci crediamo o no in quelli che portiamo in squadra ??????

      • Enrico Ferrante

        Io mi chiederei, piuttosto, se la FC juventus ci creda…perché ingaggiarlo per 13,5 mln per, poi, cederlo dopo una sola stagione mi pare indice di scarsa convinzione e fiducia oltre che l’ennesima svalutazione frutto di una ipervalutazione effettuata…

      • quello che volevo dire io è che la società Juventus intende confermarlo e non venderlo dopo una sola stagione; se poi arriva un’offerta indecente è un altro discorso…

  5. Magari gli fosse data una possibilità. Secondo me è un bel difensore, molto alto, giovane e nell’anno horribilis di Del Neri era stato uno dei migliori. Tra l’altro sa giocare anche come terzino destro.
    Teniamo conto poi che il sosituto di Barzagli ce l’abbiamo già ed è Caceres che quest’anno ha fatto benissimo e quindi perchè svenarsi a prendere un centrale avendo Sorensen in casa?

    • Dnabianconero

      Scusami tanto, come terzino fa pena: è arido, non sorprendentemente tecnico, non ha rabbia agonistica…. un freddo venuto dal nord!

      Forse come centrale può andare bene, ma anche in questo caso non è dotato di grande personalità tanto da affidargli le chiavi della saracinesca della Juve!

      Ha dalla sua parte solo un bel fisico longilineo e l’età. STOP

      • Enrico Ferrante

        Sorensen non è cosi scarso come lo si dipinge e, certo, non è un ricamatore del pallone.
        Ha dalla sua parte un bel fisico, 2 anni di esperienza in Serie A in contesti difficili, l’età, un salario irrisorio per la Serie A e l’interesse di Conte…potrebbero bastare per integrarlo in squadra.
        Vediam l’evolversi del Mercato.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi