Ultime ore calciomercato Juventus | 26 maggio 2014

Ultime ore calciomercato Juventus: nomi e trattative di oggi, 26 maggio 2014

Ultime ore calciomercato Juventus: nomi e trattative di oggi, 26 maggio 2014

Ultime ore calciomercato Juventus, 26 maggio 2014: trattativa ad oltranza con l’Udinese per Pereyra, Drogba fermo, spunta Griezmann

griezmann-calciomercato-juventusUltime ore calciomercato Juventus: nomi e voci del 26 maggio 2014. Dopo aver bocciato Patrice Evra, Antonio Conte tiene in ghiaccio l’affare Didier Drogba: l’ivoriano ha un’intesa di massima con la Juve, ma stando a quanto scrive oggi la ‘Gazzetta dello Sport’, Conte vorrebbe garanzie sulla tenuta fisica del bomber, visto che il suo calcio e i suoi metodi di lavoro sono molto dispendiosi. Secondo il quotidiano milanese, ad oggi, le percentuali sarebbero del 30% per il sì all’ingaggio e 70% per il no.

Dalla Spagna giungono voci di un Barcellona scatenato su Ciro Immobile: il ragazzo piace a Luis Enrique, che pare sia pronto a far investire qualcosa come 22 milioni (11 alla Juventus e altrettanti al Torino) per battere la concorrenza del Borussia Dortmund. Sempre dalla Spagna, giungono voci di un pressing del Real Madrid per Arturo Vidal: se ne parlerà la prossima settimana quando Florentino Perez sarà a Torino da Andrea Agnelli.

Con l’Udinese, intanto, Beppe Marotta prova a chiudere per Roberto Maximiliano Pereyra: il ragazzo ha convinto Antonio Conte, ora non resta che convincere i Pozzo con le contropartite giuste: i friulani preferiscono uno tra Domenico Berardi e Simone Zaza, piuttosto che Luca Marrone o Daniele Rugani. Quanto a Mauricio Isla, nonostante non abbia convinto del tutto la Vecchia Signora, sarà riscattato per un vecchio impegno di Marotta con la famiglia Pozzo: dopo averlo prelevato per intero, si cercherà di piazzarlo al miglior offerente (piace ad Inter e Lazio).

Con i biancocelesti di Lotito l’asse è sempre caldo: si tratta per la cessione di Fabio Quagliarella e l’acquisto di Senad Lulic: la Lazio valuta il bomber campano massimo 4 milioni, mentre i bianconeri ne chiedono 8. Lulic, invece, è valutato almeno 15 milioni: per ora le parti sono lontane, ma inserendo qualche altro giocatore e ampliando il discorso anche ad Antonio Candreva, si potrebbe fare.

Capitolo Alexis Sanchez. L’attaccante cileno rimane una priorità, ma la prima offerta ufficiale di 15 milioni presentata dalla Juventus al Barcellona è stata respinta. I blaugrana chiedono 25 milioni, ma a 20 si potrebbe chiudere. Occhio anche ad Antoine Griezmann (22) della Real Sociedad: osservatori bianconeri lo monitorano da tempo, ma per il laterale sinistro offensivo il club spagnolo chiede nientemeno che 25 milioni.

6 commenti

  1. Enrico Ferrante

    Infatti…”qualcosa NON torna…” e sarebbe il caso di porre fine a questi “affari” che lasciano perplessi ogni tifoso juventino e che dovrebbero indignare ogni azionista…
    Ed, invece, Marotta è difeso a spada tratta dalla FC Juventus…ed al momento del suo licenziamento, la FC Juventus dovrà anche corrispondergli un TFR da una DECINA di milioni di euro…e qui le perplessità divengono forti dubbi e pesanti domande.

  2. Quindi Sanchez vale più o meno 3mln e mezzo meno di Isla? Roba da battere la capoccia su uno spigolo.Ok la trattativa ma poi arriva il club inglese di turno spara un 25 e porta a casa. Noi diamo 9 mln per Isla per un gentlemen’s agreement con i Pozzo e poi rischiamo di perdere un attaccante fortissimo,giovane, di esperienza internazionale, seguito per anni per una differenza di 4-5 mln?Ma stocazzo di asse Pozzo-Marotta lo vogliamo tagliare? La proprietà deve aprire la porta e dire ” Adesso alzi quel cazzo di telefono , ringrazi i pozzo e gli dici che NON riscattiamo si va alle buste o ci fate uno sconto come dio comanda”..e se salta Pereyra poco male, di giocatori come Pereyra a quei soldi ne trovi ovunque.Dobbiamo far partire una petizione BASTA POZZO per fermare queste oscenità di mercato?Lo stesso dirigente che mi porta Tevez e Nndo per due spicci è così scemo da pagare anche 3 volte il valore di un giocatore all’Udinese?Qualcosa non torna.

    • Enrico Ferrante

      Infatti…”qualcosa NON torna…” e sarebbe il caso di porre fine a questi “affari” che lasciano perplessi ogni tifoso juventino m

    • Enrico Ferrante

      Gentlemen agreement con i Pozzo…mi pare che nel corso degli anni la FC Juventus abbia vestito i panni dell’ingenuo di turno…11 mln Pepe, 5 Motta, 18 Asamoah, 18,6 Isla…ossia, 52,60 mln di euro in 5 anni…il nuovo stadio dell’Udinese lo sta costruendo la FC Juventus, in pratica, al modico rateo di 10,5 mln annui…Lasciam perdere.

  3. Premessa: Vidal non si tocca.
    Considerazione: Marotta riesce a valorizzare giocatori come isla-pereira-pepe + di 10/15ML di euro e poi offre solo 15ml al Barcellona per Sanchez non si può sentire. RIDICOLO
    Per questo motivo Conte non ha rinnovato.

  4. Enrico Ferrante

    Giusto per curiosità…ma quanto vale Pereyra???
    Se per l’Udinese Motta valeva 5 mln, Pepe 11 mln, Armero 10 mln ed Isla 18,6 mln, allora…allora, consentitemi, Rugani vale 6 mln, Marrone 8 mln, Zaza 10 mln e Berardi 20 mln…a queste cifre ci si potrebbe seder a tavola con i Pozzo altrimenti ho sempre l’impressione che ci tirino un bidone.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi