Ultime notizie mercato Juve | Chi arriva e chi parte in attacco

Ultime notizie mercato Juve: chi arriva e chi parte in attacco

Ultime notizie mercato Juve: chi arriva e chi parte in attacco

Ultime notizie mercato Juve: attacco in alto mare, solo in due sicuri di restare, salgono le quotazioni di Benteke, occhio a Lacazette

Ultime notizie mercato Juve: attacco in alto mare, solo in due sicuri di restare. Paulo Dybala e Mario Mandzukic non si toccano, ma ci sono ancora 2-3 caselle in attacco da mettere a posto. Secondo quanto riferisce oggi il quotidiano ‘Libero’, nel mirino dei bianconeri ci sarebbero due attaccanti che giovano in Francia: si tratta di Alexandre Lacazette del Lione e Michy Batshuayi del Marsiglia. Stando al ‘Secolo XIX’, invece, sarebbe uscito dai radar della Juventus Gianluca Lapadula, 25enne attaccante del Pescara destinato ora al Napoli o al Leicester.

Le operazioni in entrata, ovviamente, dipenderanno da quelle in uscita: trattenere Alvaro Morata appare sempre più difficile e in caso di recompra da parte del Real Madrid si incasserebbero 30 milioni di euro. Altrettanti potrebbero giungere dalla cessione di Simone Zaza, bomber italiano che piace a tanti sia all’estero (West Ham e Chelsea su tutti), ma anche in Italia (Milan, Lazio, Inter e Roma). Con 60 milioni di euro potenziali, la Signora potrebbe acquistare almeno un top assoluto: il nome più caldo è sempre quello di Edinson Cavani, che non ha ancora avuto il faccia a faccia con la dirigenza del PSG e che comunque ha tante richieste.

Ultime notizie mercato Juve: sale Benteke

In stand by anche Alexis Sanchez, mentre secondo la ‘Gazzetta dello Sport’ stanno salendo le quotazioni di Christian Benteke, nazionale belga del Liverpool che non sembra essere deciso a rimanere in Inghilterra, dopo aver trascorso una stagione prevalentemente in panchina. Pagato 46 milioni all’Aston Villa, Benteke ora costerebbe molto meno e sarebbe disposto ad affrontare una nuova avventura: “Voglio conoscere i piani di Klopp per la prossima stagione ho firmato per cinque anni, ma adesso è importante capire quale sarà il mio ruolo nel club. Non sono contento della mia stagione, avrei potuto dare di più sicuramente. Ma ora devo guardare avanti e fare chiarezza sul mio futuro”, ha detto dopo la finale di Europa League persa contro il Siviglia.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi