Ufficiale: Iago dalla Juventus al Villareal | JMania

Ufficiale: Iago dalla Juventus al Villareal

Il giovane fantasista spagnolo Iago Falquè (20 anni) è stato ceduto dalla Juventus al Villarreal in prestito con diritto di riscatto a favore del club spagnolo. Acquistato nel 2008 con grandi aspettative nientemeno che dal Barcellona, Iago non ha mai trovato spazio alla Juventus. La scorsa stagione, in prestito al Bari per metà campionato era …

Il giovane fantasista spagnolo Iago Falquè (20 anni) è stato ceduto dalla Juventus al Villarreal in prestito con diritto di riscatto a favore del club spagnolo. Acquistato nel 2008 con grandi aspettative nientemeno che dal Barcellona, Iago non ha mai trovato spazio alla Juventus. La scorsa stagione, in prestito al Bari per metà campionato era finito a giocare nella primavera dei pugliesi. Sulle tracce del giocatore c’erano anche Valencia e Cosenza (Lega Pro).

8 commenti

  1. ma walcott per melo non si può ?

  2. Federico non dire cavolate ok

    1)il centrocampo titolare sarà
    Krasic___Sissoko____Marchisio____Lanzafame
    con riserve
    Pepe____Poulsen____F.Melo______Martinez

    2)La liga,Premier sono campionati con altre mentalità qui Italia non si manda subito in campo un 18enne con la peima squadra sarebbe troppo rischioso!qui in Italia cona solo il risultato.

    3)Lanzafame ad ogni partita che gioca sta trovando sempre + fiducia poi non ha 40 anni suonati!!!!
    può ancora migliorare

    4)Ti ricordi di Chiello arrivo da noi a 20 anni e stato mandato in prestito fiorentina poi ha fatto Panca da noi per 1 anno in serie A poi in serie B è esploso ora è il migliore Centrale difensivo italiano vedrai Bonucci 🙂 saranno il futuro della Juve e della nazionale

    5)ci sono Giocatori che maturano Prima e alcuni Maturano dopo 3/4 anni

    Fede abbi fiducia in quello che fà Marotta non è secco che per dei bidoni spende 25mln a testa!!
    Paratici 2 settimane fà era ha vedere delle Partite dei Mondiali under 19 specialmente quelle della Francia e Olanda

  3. per me un ragazzo di 23 anni non è piu una giovane promessa…difficilmente farà il salto di qualità a quell’età…com’è a 23 anni,lo sarà anche a 28…avrà solo esperienza in piu…
    per me puntare sui giovani significa puntare sui 18-20enni come fanno le grandi squadre vedi il barcellona o l’arsenal o il manchester.
    tu dici che pepe e martinez sono delle riserve…e una squadra sana di mente spende 20 milioni per due riserve?? e i titolari chi sarebbero? lanzafame? ma per favore dai…non ha mai giocato in una squadra come titolare fisso…manco al parma lo era e al palermo vedeva piu tribuna che campo…
    e poi,perchè spendere 20 milioni per delle riserve? non si poteva tenere giovinco come riserva? dite tutti che è sopravvalutato,e in effetti lo credo anch’io,ma tutta la vita lo preferisco a martinez e lanzafame…
    le squadre non valorizzano se non si ha un ritorno economico? ma questa da dove esce? perchè tutti i vari prestiti di giovinco e marchisio(empoli)ed ekdal(siena)?(solo per citarne alcuni). per lo stesso giovinco,il bari lo vorrebbe solo in prestito mentre il parma in comproprietà. e state certi che anche se va al bari solo in prestito,sarà titolare fisso.
    ultima cosa,ariaudo è stato ceduto a titolo definitivo da quel che mi risulta. abbiamo incassato a malapena 2 milioni per ariaudo,e poi ne spendiamo 5/6 per burdisso o barzagli? ossia per difensori che non giocheranno praticamente MAI!
    il real con 12 milioni compra khedira,e noi compriamo martinez(piu scarso,meno esperienza,piu vecchio) -.-
    ps.lanzafame ieri tra i peggiori della juve…basta guardare le pagelle dei principali giornali

  4. federico
    Motta 24 anni
    Bonucci 23 anni
    Chiellini 26 anni
    De ceglie 24
    Sissoko 25 anni
    Marchisio 24 anni
    Lanzafame 23 anni

    mi sembra che la politicadella Juventus sia quella di Puntare sui Giovani
    Martinez e Pepe sono stati Presi come riserve
    Ariaudo deve fare le ossa ma non alla Juve che sarebbe chiuso da Bonucci e Chiellini

    Lanzafame è stato uno dei migliori in queste prime partite

    Giovinco non è da Juve è troppo sopravalutato il giocatore diventerà il nuovo miccoli farà bene solo in
    una piccola

    Federico le squadre piccole non ti valorizzano li giovane se non hanno una di Ritorno Economico vedi il milan ha datto Zigoni,Strassel al genoa in comproprietà per valorizzarli.
    Ekdal farà come Lanzafame cioè farà le ossa ancora per 2 anni e poi ritirenerà alla Juventus

  5. [email protected]

    si spera solo di non perderlo….rischiamo di fare la fine del barça con fabregas

  6. yago e fausto rossi erano tra i migliori della primavera se non i migliori in assoluto come fantasia…e praticamente li stiamo regalando…ekdal è stato dato in comproprietà per appena 2,5 milioni di euro…e poi ci ritoccherà comprarlo per il triplo…questo non è un buon mercato,questo è un suicidio…e il tutto per comprare chi? martinez? 12 milioni? secondo voi li vale? per me no…e vogliamo parlare di ariaudo? regalato al cagliari…invece di cercare scarponi che andrebbero ricoperti d’oro,vedi burdisso e barzargli,non potevamo tenere lui come quarto di difesa? i giovani su cui la juve conta chi sarebbero? lanzafame? un giocatore inguardabile…e nel frattempo svendiamo giovinco…dirigenza assurda…preferirei fare figure di m… con 11 giovani in campo piuttosto che con 11 bidoni strapagati…

  7. ENZO Moggi Vendeva i giovani+ quelli che non servivano alla Juve e comprava i Giocatori per la prima squadra
    questo vuol dire auto Finarziarsi

    tanto i Giovani Buoni La Juventus li tiene vedi Immobile,
    Boniperti jr,Marrone,Ekdal,Pasquato,Giandonato,Garcia,BelCastro ect son ancora Nostri ma devono maturare altrove come ha fatto Lanzafame:)

  8. a mio parere è stato un grande errore cedere un giocatore del genere per lo più funzionale al modulo di delneri. se c’è qualcosa da recriminare alla nuova dirigenza e la politica sui giovani spesso vengono ceduti in conproprietà o addirittura come in questo caso prestito con diritto di riscatto

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi