Ufficiale: la Juve riscatta Immobile e ne cede la metà al Torino | JMania

Ufficiale: la Juve riscatta Immobile e ne cede la metà al Torino

Ufficiale: la Juve riscatta Immobile e ne cede la metà al Torino

Con un comunicato ufficiale, la Juve annuncia di aver portato a termine una doppia operazione relativa all’attaccante Ciro Immobile: i bianconeri hanno riscattato la metà del Genoa per 2,75 milioni di euro e poi per la stessa cifra, lo hanno ceduto in comproprietà al Torino. Il giocatore vestirà l’anno prossimo la maglia granata, ma la …

FBL-EURO-2013-U21-ESP-ITACon un comunicato ufficiale, la Juve annuncia di aver portato a termine una doppia operazione relativa all’attaccante Ciro Immobile: i bianconeri hanno riscattato la metà del Genoa per 2,75 milioni di euro e poi per la stessa cifra, lo hanno ceduto in comproprietà al Torino. Il giocatore vestirà l’anno prossimo la maglia granata, ma la Juve potrebbe riportarlo a casa in caso di stagione positiva. Ecco il comunicato ufficiale apparso su Juventus.com

“Juventus Football Club comunica di aver risolto a proprio favore l’accordo di partecipazione (ex art. 102 bis N.O.I.F.) in essere con Genoa Cricket and F.C. S.p.A. relativo al diritto alle prestazioni sportive del calciatore Ciro Immobile. Il corrispettivo per la risoluzione è stato fissato in € 2,75 milioni pagabili da Juventus in 3 anni.

Inoltre, Juventus ha perfezionato l’accordo con il Torino Football Club S.p.A. per la cessione a titolo definitivo del diritto alle prestazioni sportive dello stesso calciatore per un importo di € 5,5 milioni pagabili in 3 anni. Contestualmente le due società hanno stipulato un accordo di partecipazione (ex art. 102 bis N.O.I.F.) relativo al medesimo calciatore per un importo di € 2,75 milioni pagabili in 3 anni”.

Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati

7 commenti

  1. su IMMOBILE sono pienamente d’accordo con CONTE è solamente un giocatore di provincia.

  2. @Capitan Sparrow:
    Marotta e Paratici sicuramente sì, dato che continuano a trattarli/comprarli. Conte non li vuole, perchè vuole gente pronta subito per vincere subito. Tra 1-2 anni, quando Conte se ne andrà via, dovremo rifarci da zero la squadra, un pò come l’Inter dopo Mourinho.
    Se ti riferisci a Immobile nello specifico, Conte non lo vorrà in squadra manco tra 10 anni, ai tempi del Siena gli ha fatto una battutina per cui prova ancora del risentimento.
    E’ uno dei pochi limiti che ha il nostro allenatore…

  3. Capitan Sparrow

    Domanda: la Juve crede in questi giovani o tutto questo giro serve solo a generare plusvalenze?

  4. non dico nulla altrimenti mi ribecco tonnellate di m……..

  5. Marotta in questo mercato si sta comportando da gran manager, nel gioco delle comproprietà e gestioni sembra aver usato il metodo delle tra carte…quando sembra che si stato fregato quello ti mostra la carta vincente nella manica, gli attaccanti sono arrivati i giovani interessanti sono ancora nostri e con investimenti saggi, insomma basta impedirgli di fare affari con i Pozzo e tutto va bene…

  6. Immobile essendo un prodotto del vivaio e costato alla Juve 0 Euro. 1/2 Immobile e stata venduta al Genoa a 4 milioni per poi comprare alla stessa cifra Boakye (2 anni piu giovane). Ricapitolando la Juve in tutto questo giro ci guadagna 1.25 mil e la compartecipazione per il 50 % di due giocatori Immobile e Boakye. Calcolando anche le acrobazie fatte da Marotta nell affare Gabbiadini – Zaza con relativo introito di 1 milione possiamo dire che Marotta almeno con i giovani ci sa fare. Controlliamo per metta 4 giovani attaccanti Immobile, Zaza, Gabbiadini e Boakye che in totale alla Juve sono costati solo 3.25 mil di euro (5.5 mil 1/2 Gabbiadini dalla Atalanta – 1.25 mil Immobile al Toro – 1 mil Zaza al Sassuolo). Una volta ogni tanto complimenti al sig. Marotta.

  7. Così tanto si è svalutato? Se non altro è un’operazione a costo 0 (e preferisco trattare con Cairo che con Preziosi)

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi