Udinese Juventus 0-4: interviste ad Allegri, Dybala e Khedira | JMania

Udinese Juventus 0-4: interviste ad Allegri, Dybala e Khedira

Udinese Juventus 0-4: interviste ad Allegri, Dybala e Khedira

Udinese Juventus 0-4, le interviste post-partita: Allegri rivela il perché ha lasciato Pogba in panca, Dybala e Khedira celebrano i gol

Udinese Juventus 0-4, le interviste ai protagonisti. È un Massimiliano Allegri molto soddisfatto, e non poteva essere altrimenti, quello che si presenta ai microfoni di ‘Premium Sport’. La Juve rimane incollata al Napoli che ha due punti di vantaggio ed è classifica alla mano la favorita per lo scudetto: “Mancano 18 partite – esordisce il tecnico toscano – , bisogna fare molte altre vittorie e migliorare per arrivare alla quota scudetto. Il Napoli sta facendo un cammino straordinario ed è favorito, ma le prime cinque in classifica hanno tutte la possibilità di vincere”. \r\n\r\nLe dieci vittorie consecutive hanno cancellato l’avvio di stagione negativo dei campioni d’Italia:\r\n\r\n“Nella prima parte di stagione sono mancate tante cose – prosegue Allegri – , per prima cosa i risultati, ma quando si cambia tanto ci vuole del tempo. Ora stiamo facendo delle buone cose ma non abbiamo ancora fatto niente. Dobbiamo lavorare sul piano fisico per mantenere una buona condizione. Poi dobbiamo migliorare sulla lettura della partita, lo stiamo facendo ma abbiamo ancora molti margini di miglioramento. Dobbiamo migliorare anche sul piano difensivo, nelle ultime due partite avevamo preso due gol a Carpi e uno a Genova. Oggi non l’abbiamo preso e in Italia alla fine vince sempre chi ha la miglior difesa”.\r\n\r\nQuanto ai singoli, Allegri sottolinea che la scelta di lasciare Pogba in panchina sia stata puramente tecnica, mentre sul paragone Tevez – Dybala sottolinea:\r\n\r\n“Sono due giocatori diversi sia per età che per caratteristiche tecniche. Dybala ha tutta la carriera davanti, è un ragazzo molto equilibrato e sa quello che vuole. Paulo è migliorato moltissimo ma non dobbiamo mettergli pressione. Pogba? È stata una scelta tecnica, Paul ha giocato molte partite fino ad oggi. Al suo posto ho schierato Asamoah che è un giocatore di grande tecnica – conclude – che deve ritrovare la continuità”.\r\n

LEGGI ANCHE  Fiorentina-Juventus 2-1, Allegri: "Conta essere primi a maggio"

Udinese Juventus 0-4: le parole di Khedira

\r\nSecondo gol consecutivo per Sami Khedira: il centrocampista tedesco cresce in condizione e sta diventando micidiale negli inserimenti.\r\n\r\n“Sono sempre felice se segno e vinciamo – dichiara a Premium Sport – , oggi era una gara importante per noi, sono felice per il gol e per la vittoria ed i tre punti. Non ci aspettavamo un inizio così, ma adesso giochiamo bene, la squadra è in forma, dobbiamo vincere di più perché la stagione è lunga e dobbiamo vincere più partite, non abbiamo fatto nulla. Lazio e Roma? Penso che abbiamo importanti gare, dobbiamo andare in semifinale (di Coppa Italia, ndr) come l’anno scorso, una gara difficile con la Lazio e con la Roma, vogliamo vincere perché le altre squadre non dormono. Ogni obiettivo è importante, dobbiamo lavorare, siamo una buona squadra e siamo felici. Il Bayern? Mancano 4 settimane, siamo pronti per la Champions sappiamo che sarà difficile, il Bayern è forte ma abbiamo possibilità di andare al prossimo turno, è 50 e 50”.\r\n

Udinese Juventus 0-4: parla Dybala

\r\nAutore di una doppietta, Paulo Dybala ha ricevuto anche la standing ovation della Dacia Arena: i tifosi dell’Udinese si sono alzati in piedi ad applaudirlo quando è stato sostituito con Morata.\r\n\r\n“Sì, grandissima giornata – dice l’argentino a Sky Sport – . Siamo a -2 dal Napoli, bisogna fare in fretta e continuare così. Una bella punizione e poi abbiamo fatto veramente bene. Le concorrenti per lo scudetto? Ad oggi dico Napoli e Inter. Ci sono anche Fiorentina e Roma, però vedo più le prime due. Higuain? Sappiamo come è il Pipita. Lo conosco dalla Nazionale, sta viaggiando a grandi ritmi”.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi