Udinese annientata e decima vittoria di fila | JMania

Udinese annientata e decima vittoria di fila

Udinese annientata e decima vittoria di fila

L’analisi di Udinese – Juventus, decima vittoria consecutiva per i bianconeri che ora si giocano lo scudetto con il Napoli di Sarri

Bene dai, ci siamo salvati con 18 giornate d’anticipo. 40 punti superati con buona pace di tutti. Ora possiamo dedicarci ad altri obiettivi. Ovviamente è una battuta. Certo saranno rimasti malissimo tutti quelli che pregavano e speravano in un campionato senza la Juve fra i maroni. E invece come dice Vasco: ”Noi siamo ancora qua”. E il Napoli se vorrà vincere il Campionato dovrà vedersela con noi. Loro non sono abituati a questa classifica e potrebbero avere un poco di vertigini. Il male di alta classifica invece noi non lo conosciamo. Loro da ora in avanti avranno il grandissimo problema che è questo grande entusiasmo del loro pubblico che fa si che a ogni Domenica vittoriosa corrisponda una festa scudetto. 18 feste sono tante. Noi invece a differenza loro festeggiamo eventualmente solo alla fine e nel frattempo lavoriamo sodo. Da questa lotta scudetto che si sta delineando mi pare di poter dire che pian piano stanno uscendo l’Inter e la Fiorentina. I primi sono li grazie a san culovic perché hanno per lo meno 5-6 punti in piu’ di quello che il loro gioco meriterebbe, la Fiorentina invece è li soprattutto grazie alla bravura del suo tecnico, bravo a tirare fuori il meglio da quella rosa. Purtroppo anche lui come del resto tutti , non è abilitato a fare i miracoli, per cui se i viola andassero come credo in Europa League credo che per loro sia già tanta roba.

A Udine la Juventus è scesa in campo col piglio giusto. Eccetto la difesa che ha fatto qualche mezzo svarione nei primi minuti tutti gli altri hanno risposto per le rime all’ottima prestazione del Napoli contro il Sassuolo. 3-0 in venticinque minuti e squadra in superiorità numerica. Alla fine è stata una passeggiata contro una squadra che aveva osato batterci allo Juventus Stadium con un gol che sapeva veramente di beffa. Fu sicuramente una sconfitta immeritata ma diede il via a quella mini crisi di inizio anno che ci costò diversi punti in classifica e il dover recuperare poi con questa grande rimonta.

Non ci sono appunti particolari da fare sulla partita, se non che personalemente data la scarsa vena di Morata e la prestazione poco convincente di Mandzukic, al rientro da un infortunio avrei preferito e ritenuto giusto, dare una chanse da titolare a Zaza. Per il resto ottimi Khedira e Alex Sandro. Molto buoni Marchisio, Buffon, Asamoah e Lichtsteiner. Superlativo, eccellente, sopra gli scudi Dybala. L’Udinese è stata asfaltata. Di Natale ovvero colui che non gioca mai contro il Napoli pur non avendo mai giocato per il Napoli, completamente annullato. Puo’ andare a mettersi nel museo delle cere insieme a Cassano con buona pace di tutti. Come diceva il guerriero Vidal: noi non si molla un cazzo!

5 commenti

  1. ciao ragazzi riguardo mandzukic credo abbia giocato un onesta partita da 6 6,5 manzo è un opttimo giocatore con un esperienza molto grande e che sta facendo molto bene, non credo di far peccato di presunzione dicnedo che ha giocato partite migliori di questa e che se fosse entrato magari mercoledi con la lazio in coppa prendendosi qualche altro giorno di riposo sarebbe stato poi un male. su zaza e morata mi piacciono tutti e tre questi attaccanti e sono un promotore del giochi chi è piu in forma e in questo momento il piu in forma mi pare zaza e secondo me lo vedremo con la lazio.

    sulla carta stampata e la cultura del sospetto che aleggia sempre contro di noi sapete come la penso da tempo e cioè che vorrei che la juventus andasse a giocare in un campionato estero per lasciare nella merda tutti questi pidocchiosi di antijuventini, non ho cambiato affatto idea. 😉

  2. Ciao Magno!
    Se leggi i giornali di oggi, ma lo stile è lo stesso da qualche giorno, sembra che sia la Juve ad essere avanti e il Napoli al secondo posto. Continuo a non credere che sia fatto per vera modestia. E’ solo paraculaggine. E’ la solita tattica in attesa di qualche evento, di qualche episodio che scateni il solito inferno di polemiche al vetriolo. Un articolo de ”IL MATTINO” che per parlare del cammino delle due squadre inizia con “cuore e potere” la dice lunga. E’ vero che siamo abituati e pronti a tutto, ma queste cose infastidiscono sempre ed è difficile rimanere impassibili. Mi auguro solo che quando verranno a Torino riusciremo ad asfaltarli al punto che non potranno aprire bocca. Tolto Higuain, che è sempre pericoloso, nel secondo tempo li ho visti un po’ cotti. Noi atleticamente sembriamo messi meglio anche se a febbraio inizierà un tour de force niente male. Incrociamo le dita e sempre FORZA JUVE!

    • Poveretti,ci odiano perchè non possono batterci ed è per questo motivo che hanno già perso in partenza……..poi quest’anno li abbiamo un pò illusi e gli roderà ancor di più
      di lor non ti curar…..

      La Juve è una sola in panchina a Udine c’erano ,Pogba,Cuadrado,Zaza,Morata,Evrà,Sturaro ecc,ecc……a inizio stagione quando si andava male dicevo che a parte Tevez sulla carta siamo più forti dell’anno scorso ….poi il ragazzino Dybala e Allegri hanno fatto un vero miracolo e in 2/3 mesi hanno colmato quella lacuna……
      domenica in quella panchina ho visto davvero la potenza della Juve (inteso come forza/valore)

      x Magno …. il Sassuolo vinceva 1-0 poi con l’uscita di Missiroli si è creata una voragine sulla fascia sx dove il Napoli ha spadroneggiato in lungo e in largo….. mancavano anche Berardi e Cannavaro

      Juve prima Sassuolo secondo , e tutti gli antijuventini dietro……sarebbe davvero bello!!

      saluti a tutti , forza Juve

  3. Ieri ero allo stadio a Udine tra l’altro molto bello e Udinese unica società con la Juve ad avere lo stadio di proprietà a differenza di altri che parlano parlano e non fanno nulla. Concordo con l’analisi e aggiungo che mi ha stupito Kedhira perché è bravissimo negli inserimenti in area di rigore: x questa caratteristica mi sembrava il miglior Vidal. Mi è piaciuto molto anche come dice Pierpa la prova di Mandzukic perché non ha segnato ma ha provocato rigore ed espulsione e inoltre girava x tutto il campo ad aiutare i compagni. Poi è vero che con lui Dybala segna di più. E ora sotto con la prossima. Forza Juve!

  4. D’accordo su quasi tutto Magno, dico quasi perché Mandzukic anche se non è andato a segno ha fatto a mio avviso una grande e generosa partita (non a caso con lui in campo Dybala segna a raffica e gioca sempre meglio), sponde, recuperi, si è procurato il calcio di rigore e ha fatto restare in 10 l’Udinese. secondo me sottovalutiamo l’importanza di questo grande centravanti, importantissimo per il nostro gioco. Ieri comunque sembrava lo spot dei nuovi acquisti… Khedira non era un pacco sempre rotto? Dybala non era stato pagato troppo per il suo effettivo valore e non doveva fare la fine di Iturbe? Dzeko non era meglio di Mandzukic? Alex Sandro non era un altro pacco di Marotta strapagato per l’effettivo valore? Quante ne abbiamo sentite ad inizio campionato? La verità è che in soli 2 mesi abbiamo assorbito il cambiamento, integrato i nuovi acquisti e svecchiato la rosa mantenendo la squadra competitiva anche senza “gli insostituibili” (almeno così si diceva…) Pirlo Tevez e Vidal. Comunque vada il proseguio della stagione occorre fare i complimenti alla dirigenza e ad Allegri ingiustamente massacrati di critiche a inizio stagione. Che goduria ragazzi…

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi