Tuttosport: tra Ferrara e Hiddink spunta Benitez | JMania

Tuttosport: tra Ferrara e Hiddink spunta Benitez

Ora ci sarà qualcuno che lo av­visterà in qualche ristorante di Liverpool, dove è dura mangiare una carbonara de­cente, ma dove Guus Hiddink potrebbe comunque accontentarsi davanti alla pro­spettiva di allenare i Reds. La novità è questa: il tecnico olandese sembra essere nel mirino del club di Anfield Road quale ere­de di Rafa Benitez. Completa l’intrigo …

51711325Ora ci sarà qualcuno che lo av­visterà in qualche ristorante di Liverpool, dove è dura mangiare una carbonara de­cente, ma dove Guus Hiddink potrebbe comunque accontentarsi davanti alla pro­spettiva di allenare i Reds. La novità è questa: il tecnico olandese sembra essere nel mirino del club di Anfield Road quale ere­de di Rafa Benitez. Completa l’intrigo il fatto che lo spagnolo sarebbe pronto a se­dersi sulla panchina della Juventus. Tut­to questo a fine stagione, quando il Liver­pool e la Juventus stileranno il bilancio tecnico di una stagione fin qui assai poco esaltante. Vicende parallele con destini che si possono incrociare.
Il Liverpool, come la Ju­ventus, è uscito al primo turno di Cham­pions, arranca al settimo posto della Pre­mier League e nella Fa Cup è andata peg­gio di quanto sia accaduto alla Juventus in Coppa Italia, perché la squadra di Benitez è fuori anche da lì. Anzi proprio l’ultima fa­tale sconfitta contro il minuscolo Reading costata l’eliminazione dall’importante (in Inghilterra) coppa nazionale ha rimesso pesantemente in discussione la panchina dello spagnolo, che già da inizio anno non vive un rapporto serenissimo con i suoi da­tori di lavoro (gli americani Gillett e Hicks) con i quali non è riuscito a concordare una campagna acquisti di suo gradimento. Il divorzio di Benitez, dopo sei stagioni ad Anfield Road, è nell’aria anche perché a Li­verpool tira aria di rifondazione tecnica.
A Torino l’aria è deci­samente più respirabile e non solo per l’assenze delle fumose fabbriche del Merseyside. Roberto Bettega ha creato un clima di fiducia intorno a Ferrara e se il successo in Coppa Italia contro il Napoli dovesse essere il primo di una lunga serie, lo scenario a maggio potreb­be essere differente di quello di Liver­pool. Nonostante questo, a maggio la Ju­ventus tirerà le somme e potrebbe esse­re il momento di un riazzeramento di ogni progetto e di ricominciare con un nuovo allenatore, uno che ovunque è an­dato ha saputo aprire cicli e raccogliere successi importanti. Per esempio Rafa Benitez che intraprenderebbe l’avvenu­ta italiana con entusiasmo e passione.

Leggi il resto dell’articolo sull’edizione di Tuttosport oggi in edicola

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi