Tuttosport: tutti i nodi del mercato della Juventus | JMania

Tuttosport: tutti i nodi del mercato della Juventus

Tuttosport: tutti i nodi del mercato della Juventus

Mancano circa due mesi dall’inizio del mercato estivo ma i club di serie A sono già attivi per la campagna di rafforzamento in vista della prossima stagione. Tra le società più attive, non poteva non esserci la Juventus: Marotta e Paratici stanno lavorando alla ricerca dei ‘top player’ che faranno fare il salto di qualità …

Mancano circa due mesi dall’inizio del mercato estivo ma i club di serie A sono già attivi per la campagna di rafforzamento in vista della prossima stagione. Tra le società più attive, non poteva non esserci la Juventus: Marotta e Paratici stanno lavorando alla ricerca dei ‘top player’ che faranno fare il salto di qualità alla Vecchia Signora, sempre che Agnelli ed Elkann riescano a mettere loro in mano un buon budget di mercato la cui entità, come rivela l’edizione odierna di ‘Tuttosport’ non verrà comunque mai reso pubblico.
Per quel che riguarda il capitolo cessioni, il quotidiano sportivo torinese inserisce nella lista dei partenti tre nomi illustri: Buffon, Chiellini e Felipe Melo non fanno più parte della lista degli incedibili, ma partiranno solo in caso di offerte congrue al loro valore. il centrocampista brasiliano sembra essere, al momento, quello con più mercato e il suo entourage ha fatto trapelare l’interesse di una big europea (il Real Madrid?) con la quale la Juventus potrebbe realizzare qualche scambio in merito (Benzema, Lassana Diarra o Higuain).
In entrata, pare ormai fatta per il brasiliano del Lione Michel Bastos (rimane da trovare solo l’accordo con il Lione), mentre sono in corso passi avanti per  il laterale tedesco Beck (in alternativa si monitora la situazione del ‘Gunner’ Clichy). In attacco saranno riscattati Matri e Quagliarella, e verrà aggiunto un nome altisonante da scegliere tra Alexis Sanchez (molto però dipenderà dal piazzamento dell’Udinese a fine campionato), Mirko Vucinic, Giuseppe Rossi e il brasiliano Neymar.

28 commenti

  1. Hernanes e veramente bravo ma lotito per quanto mi faccia ridere spara cifre assurde !!!!!

  2. Pure io. Basta che mi diate giocatori di qualità e corsa in un centrocampo a 3 e vi sollevo il mondo 😉

  3. @Luke
    Io sono tra quelli che rimpiangono la partenza di Diego, tra i pochi giocatori di qualità, non da avanzare a seconda punta, semmai da arretrare di 10 metri….(Delneri mannaggia a te). Adesso lancio per tutti un’idea….
    Come lo vedete Hernanes della Lazio nell’eventuale nostro prossimo centrocampo a 3?

  4. Quanto vorrei DIEGO NEYMAR E BASTOS.
    Una juve ital-brasileira.

    ………..storari……..
    BASTOS…Bonucci…Barzagli….Chiellini
    ……….Aquilani…Melo…………..
    …Krasic…DIEGO….NEYMAR….
    ………..Matri………….

    Dio salvi le altre squadre.

  5. ma di questi nomi chi ci va in una juve che forse nn arriva neanche a qualificarsi per l’europa league ??? ahhaah ma nn fatemi ridere sono solo stupidaggini..poi vedrete..

  6. Poi nessuno ha messo in dubbio le qualità di Arshavin che ricordiamolo ha 30 e dico 30 anni.

  7. Non sono d’accordo Mauro. Se Neymar può giocare in Inghilterra non vedo perchè non può farlo in Italia. Giovinco non è potente, eppure con la metà del talento di Neymar dice la sua. Inutile puntare sempre e solo su carri armati. Se sei forte sei forte e basta, magro o non magro, alto o non alto.

  8. @Marameo77
    Condivido i tuoi dubbi su Bastos

    @Tredix
    Come si fa ad avere dei dubbi su Arshavin che ha giocato dappertutto?
    E su Hazard e Dzsudzsak ci metterei la firma a confronto dei brasiliani. Un Piazon o un Neymar in Italia vengono spezzati in due al primo contrasto e ti assicuro non toccherebbero palla. Non sono come Pato forte fisicamente. Considera che in Brasile gli arbitri proteggono molto i giocatori tecnici mentre da noi anche se ti spaccano una gamba non ammoniscono nemmeno

  9. @Luke sono completamente d’accordo con te, anche su Diego.

  10. A me Bastos non convince un granchè. A quelle cifre io preferirei Vargas. In attacco punterei su Benzema, Matri, Quaglia, Del Piero, ed un giovane (Pasquato o Immobile)

  11. Per me non è uno scaricare sui giocatori ma un responsabilizzarli.
    Ormai odiamo (quasi) tutti Delneri e il suo 4-4-2 ossessionante. Ma se c’è l’intenzione di tenerlo fino alla fine del campionato (scelta che in parte condivido) è giusto responsabilizzare i calciatori che, modulo a parte, troppo spesso sono scesi in campo dimenticando testicoli e polmoni negli spogliatoi.

    Il repulisti VA fatto (Amauri, Iaquinta, Momo, Grosso, Buffon…) sia perchè alcuni giocatori hanno mercato oggi ma domani chissà, sia perchè abbiamo bisogno di monetizzare dato che è sotto gli occhi di tutti quanto la proprietà abbia intenzione di slegare i lacci dela saccoccia.

    @Mauro: il 4-3-3 va adottato assolutamente altrimenti tocca seriamente rimaneggiare la squadra e, paradossalmente, sarebbe da vendere pure Krasic! Sono mesi che l’abbiamo capito…e mesi che continuiamo a vedere il 4-4-2. Se Delneri ha capito e d’ora in avanti adotta il 4-3-3 come modulo di partenza POSSIAMO tornare a ridosso della Champions. Altrimenti addio pure EL.

    @TREDIX: ti quoto, tuttavia davanti ad una offerta seria, il Chiello di quest’anno lo vendo. Marchisio nel centrocampo a 3 è perfetto. Ha cambiato 3 ruoli quest’anno (4 comprendendo l’esperimento da 3/4ista in nazionale) non so come si possa pretendere da lui una stagione senza macchia.
    Per l’attacco, Neymar non arriverà mai. Come mi auguro accada per Rossi. Vucinic mi piacerebbe. Se motivato è un cecchino.
    Concentrerei però gli sforzi su un’alternativa alla coppia Aquilani(Menez? Montolivo? Penso siano fattibili)-Melo(se torna quello dell’anno scorso dimostrando poca continuità e instabilità mentale…in quel caso Mascherano?), su un centrale difensivo e due terzini non da 20 milioni ma che sappiano difendere! Se avanzano soldi (dubito) o con contropartite, apprezzerei un sacrificio per Sanchez, insieme a Cavani gli unici in grado di fare la differenza quest’anno. E ti dirò di più: col centrocampo a 3 sarei curioso di rivedere Diego…ok, fustigatemi pure 🙂
    Da valutare la possibilità di riportare alla base Giovinco e Pasquato e pensare ad un loro possibile impiego.

    OVVIAMENTE questi discorsi basandusi sul 4-3-3. Spero vivamente sia chiaro che deve esserci un progetto SOCIETARIO dietro alle scelte di mercato e che queste non possono dipendere esclusivamente dall’allenatore.

  12. Buffon non ha più motivazioni e le parate che fa attualmente sono degne di Storari, quindi dispiace venderlo perchè ha un gran nome ma se per Buffon e 25 mln l’arsenal mi da Fabregas allora……… Certo non lo dobbiamo regalare, o svendere. Si vende per arrivare ad una contropartita tecnica di assoluto valore. Chiellini non lo venderei e nemmeno Marchisio che per voi non fa la differenza, ma quando tira le castagne dal fuoco con gli eurogol tutti a gioire. Melo se si dovesse vendere è per avere un giocatore con le sue stesse caratteristiche che garantisca più costanza e sicurezza.

  13. Non si può pensare di cedere BUFFON, manco da morto!!!!! Cedere CHIELLINI una follia!!!!! Cedere MELO significa trovare uno più forte e non è facile!!!! MARCHISIO non fa la differenza!!!!!!

  14. E comunque per vincere servono 3 campioni e 2 buonissimi terzini, inutile dire che ci accontentiamo di 4 buoni giocatori e la squadra è fatta. A meno che l’anno prossimo non vogliamo essere punto e a capo.

  15. Mauro
    Lascia stare Piazon che nessuno ha mai visto giocare, ma chi ti dice che i giocatori da te citati siano piu adatti al campionato italiano rispetto neymar o bastos?? Mi sembrano pure supposizioni sinceramente, non puoi mai sapere come un calciatore si adatta ad un campionato finchè non lo vedi giocare in quel campionato.. Può darsi che arrivi Neymar e in Italia non faccia nulla, come può darsi che spacchi tutto.. Può darsi che arrivino i giocatori da te citati e si dimostrino solo dei buoni giocatori, o dei campioni, o dei flop.

  16. A mio avviso con il 4 3 3 la squadra gioca molto meglio ed abbiamo già dei giocatori più adatti a questo ruolo. Tra l’altro se avete notato con la Roma eravamo molto più coperti quando loro avanzavano. Solo 4 buoni innesti, non dico top player, ci farebbero migliorare di molro a livello qualitatico. Bastos purtroppo non mi convince come neppure Neymar o Piazon, punterei sui giocatori europeri come Dzsudzsak Hazard Arshavin più adatti al nostro campionato

  17. A me comunque tra i quattro attaccanti citati piacerebbero solo Sanchez e Neymar. Vucinic e Rossi possono essere buoni giocatori, ma non top player.

  18. @ Dna Quoto tutto, anche le virgole. Se dovessero tenerlo, alla prima sconfitta con Brescia o Cagliari il prossimo anno saremmo punto e a capo. Con il rischio di un esonero ad inizio stagione…

  19. @ N°7,se vogliono dare la colpa ai calciatori,allora ci dobbiamo aspettare un nuovo RIPULISTI, e considerato che,sono molti i giocatori ad aver fallito,dovendone comprare molti,vuol dire che x nn spendere “troppo”,arriveranno dei pari livello,diciamo mediocri opp buoni,quindi i famosi top-player ce li sognamo.
    Non gli viene in mente che i calciatori che abbiamo(tipo Martinez lo stesso Krasic,Pepe,Marchisio,Aquilani)se fatti giocare nel loro ruolo,o cmq com un modulo piu’ adatto a loro,rendono di piu’?
    E la partita con la roma ne è un chiaro esempio,quindi l’allenatore è da cambiare,e nn i giocatori(o perlomeno nn sono cosi tanti).
    Delneri presto ricadra’ nel suo 4-4-2 e Noi saremo qui a commentare un’altra scialba prestazione,e questo NON ho proprio voglia di riviverlo anche il prox anno.

  20. In cambio di Buffon alla roma,meglio Vucinic di Menez.

  21. Spero proprio che Delneri non resti, altrimenti siamo finiti

  22. Io lo avrei mandato via nella partita di Verona all’andata… Pensa te come la penso io… Ma a quanto pare voglio scaricare la colpa sui calciatori…

  23. @ N°7……..Com’è possibile che con una vittoria(seppur bella e netta),si possa dimenticare le DECINE di figure barbine che abbiamo fatto quest’anno? Se Tu dici queste cose,avrai le tu ragioni ed informazioni,ma forse nn è un caso che si è vinto senza il 4-4-2 noioso e prevedibile,quindi,visto che tutto questo è successo xchè Delneri nn aveva alternative(di gioco),e nn perchè abbia avuto un’apertura mentale,nn sarebbe il caso di darci un taglio netto con Delneri e programmare la stagione prossima con il nuovo mister che ovviamente NON dovra’ attuare il famigerato 4-4-2 ?

  24. dnabianconero

    a Numero 7
    una rondine non fa primavera: siamo abituati a eccitarci per una vittoria e a cadere repentinamente nella depressione post flop. Mi auguro che si arrivi in Europa League senza preliminari, ma Del Neri se ne deve andare!!!! E’ inconsistente e poi…parla in politichese: Ipocrita!

  25. Tutte idee bellissime(io Melo nn lo cederei),ma il “nodo” piu’ grosso ce l’ha il portafogli di Elkann,sciolto quello, si potra’ parlare di RIcostruzione e di top-player. Fino adesso è solo aria fritta. Noi tifosi,elaboriamo programmi,moduli,allenatori,giocatori,formazioni,ma purtroppo dobbiamo fare i conti con un “padrone” che palesemente nn dimostra l’attaccamento e l’amore che abbiamo Noi e che avevano gli Agnelli,Moggi,Giraudo ecc.Dal 2006 ad oggi abbiamo raccolto solo delusioni (se escludiamo la marcia trionfale della B)e promesse,mai mantenute.Qualcuno,dice che con il ritorno a Venaria(ex stadio delle Alpi),la societa’ sara’ “costretta” ad arricchire la squadra con dei top-player,io me lo auguro di tutto cuore(il cuore bianconero),ma potrebbe essere l’ennesima promessa nn mantenuta. Sembra che con l’avvento di questa dirigenza,ci sia lo stesso pensiero di una societa’ dilettante,dove il presidente pensa che è meglio nn fare una squadra forte x salire di categoria xchè senno’ poi costa troppo l’iscrizione e lo stipendio dei calciatori.Ed io penso che,fino a quando gli euro li terra’ Elkann,resteremo una buona squadra,ma di RIentrare nei top dell’europa e del mondo,ahime’ NON se ne parla.
    ******************solo e sempre FORZA**JUVE***************************

  26. Nelle ultime ore sono risalite le quotazioni di del neri… e di molto pure

  27. dnabianconero

    beh!!!! senza entrare in merito ai ruoli ….il calibro dei nomi è serio. Si proceda in questa direzione.
    Ma chi è il nuovo tecnico?
    Io spero che dietro questi nomi ci sia una strategia condivisa e partecipata tra proprietà(finanze), dirigenza(opportunità commerciali) e nuovo allenatore (gioco e reale utilizzo dei giocatori).

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi