Trovato l'accordo sui diritti TV 2012-2015: alla Juventus 100 milioni | JMania

Trovato l’accordo sui diritti TV 2012-2015: alla Juventus 100 milioni

Trovato l’accordo sui diritti TV 2012-2015: alla Juventus 100 milioni

Serie A: trovato l’accordo per la ripartizione dei diritti Tv per il triennio 2012-2015. Nel corso dell’assemblea fiume tenutasi ieri presso la sede della Lega Calcio di A, i presidenti hanno raggiunto l’accordo che verrà messo nero su bianco la prossima settimana. Stando a quanto reso noto dal numero uno, Maurizio Beretta, la novità principale …

Serie A: trovato l’accordo per la ripartizione dei diritti Tv per il triennio 2012-2015. Nel corso dell’assemblea fiume tenutasi ieri presso la sede della Lega Calcio di A, i presidenti hanno raggiunto l’accordo che verrà messo nero su bianco la prossima settimana. Stando a quanto reso noto dal numero uno, Maurizio Beretta, la novità principale del nuovo accordo è la presenza di un paracadute di 30 milioni di euro per le tre retrocesse e da ulteriori ricavi per le prime dieci in classifica nel secondo biennio. Stando a quanto riporta il ‘Sole 24 ore’, per la stagione 2012-2013 l’importo totale da ripartire è di 966 milioni di euro e la cifra viene suddivisa con la seguente formula: 40% di base uguale per tutti; 30% in base del bacino d’utenza (a sua volta diviso in 25% sulla base dei sostenitori e 5% sulla base della popolazione residente nel Comune in cui gioca la squadra); 30% sulla base dei risultati ottenuti dalla squadra (5% sulla base dei risultati della stagione, 15% sulla base dei risultati del quinquennio precedente, 10% sulla base dei risultati storici dal 1946/47).

Secondo questi nuovi criteri, la Juventus nelle prossime stagioni dovrebbe incassare qualcosa come 100 milioni di euro, mentre circa dieci milioni in meno spetteranno alle milanesi. Napoli e Roma si fermerebbero a 65 mln di euro. A seguire la Lazio con 50 mln, poi la Fiorentina a 45, Udinese e Palermo a 40. La neo-promossa Sampdoria incasserà 37mln, mentre un blocco di squadre che comprende Genoa, Bologna, Cagliari, Atalanta e Catania si fermerebbero a 35. Infine, 34 milioni al Torino, 32 al Parma e a chiudere il Chievo con 29, il Siena con 27 ed il Pescara con 24 mln.

 

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi