Interviste

Tronchetti Provera: Scandalo Conte mette tristezza

Scritto da Redazione JM

Tronchetti Provera, imprenditore e grande tifoso dell’Inter, ex numero due della società nerazzurra ed ex numero uno di Telecom al centro dello scandalo spionaggio, è stato intervistato ieri da ‘Sky Sport’, ai cui microfoni ha detto la sua su alcuni temi dell’attualità, riportiamo di seguito due delle domande del giornalista dell’emittente satellitare e due risposte di Tronchetti.\r\n\r\nLo scandalo che ha coinvolto Conte e non solo cosa ha lasciato?\r\nHa lasciato tristezza perché certe cose non dovrebbero avvenire. Sono pagine brutte, è bene che si sappiano e che si girino.\r\n\r\nQuesta fase del Calcioscommesse può avere allontanato definitivamente la vicenda del 2006?\r\nMa si, io penso che quella è comunque una pagina girata. Anche per i tifosi è una pagina girata. Credo che tutti ci divertiamo, anche squadre che hanno avuto tra di loro attriti oramai si rispettano.\r\n\r\nPalese la faziosità della prima domanda poiché Conte non è coinvolto in nessuno scandalo non essendo indagato da nessuna Procura (a differenza di altri calciatori che sono stati arrestati), al limite del ridicolo il fatto che nelle oltre 20 domande dell’intervistatore non trovi spazio neanche un piccolo quesito sullo spionaggio… Riguardo alle risposte dell’alto dirigente nerazzurro, si commentano da sole…

18 Commenti

  • @mouth. ti ringrazio ma il mio e’ il pensiero di tutti noi juventini.Io sono un vecchio juventino come vedi dal numero vicino al nome che ne ha viste e sentite troppe per tacere.Foooooooooooooooooorza juve forever.

  • Juventino49,è stato davvero bello leggere il tuo commento,uno dei più belli che si siano mai letti in questo blog.Applauso per te,e FORZA JUVE!

  • Ancora ha il coraggio di parlare, ha portato allo sfascio quella che era la miglior azienda italiana nel mondo, uno dei pochi fiori all’occhiello, un compendio di conoscenze, capacità infrastrutture che erano di proprietà di tutti gli italiani e che ora ci avrebbe resi leader a livello mondiale, nel campo delle telecomunicazioni, in pochi anni ha buttato tutto nel cesso, hanno pure il coraggio di intervistarlo quell’individuo, per fargli delle non-domande ovviamente. ma la colpa è di quei giornalai a novanta gradi non dei loro padroni

  • @magic66, ti vorrei fare un paio di domande. Come mai Beppe Grillo non ha mai parlato (nei suoi spettacoli così meravigliosi e tanto genuini e veri) della più grande presa per i fondelli datata 2 maggio 2006?? Perché Marco Travaglio (il più accanito) collabora (anche per altre cose, sia chiaro) con lui?? Immagina se Beppe Grillo facesse uno spettacolo dedicato a questa maxi schifezza…immagina!! Mio caro, anche Beppe è uno di loro e dice quello che vogliono loro. Mi dispiace, questo è il mio pensiero. Non mi fido di nessuno. Mi hanno avvelenato il sangue.

  • @lorenzo49, questo Tronchetti sarà, come dici tu, uno che conta. \r\nPer me non conta NULLA. Non abbiamo nulla in comune e non dipendiamo l’uno dall’altro.\r\nSe devo credere quanto riportato dai giornali, questo individuo, è un “gran signore”, uno che ha tanti soldi e può comprare tante cose …… e persone. \r\nIo non ho i suoi poteri e se sbaglio pago. Lui NO!!! \r\nSarà uno che conta, ma l’onestà non si compra.

  • Sky:\r\n La televisione indipendente fa un gran colpo e riesce a intervistare Tronchetti Provera. La scena è drammatica, siamo finalmente alla resa dei conti, di fronte a una televisione senza padroni. Si preannuncia uno scontro teso, con la curiosità di sentire le spiegazioni su questa incredibile vicenda. Ci siamo, arrivano le domande.\r\nZeman. Pazzini. I cinesi. Boh, aspettiamo.\r\nEcco, ci siamo, Sky non si nasconde e parla anche di temi scottanti: “Lo scandalo che ha coinvolto Conte cosa Le ha lasciato?”. Tronchetti si mostra amareggiato, noi di più.\r\nE poi ancora Strama, Mou, e altri dolci soprannomi vari.\r\nFine dell’intervista. Le dure domande sul caso Vieri, Telecom e compagnia saranno state inavvertitamente dimenticate.\r\nBenvenuti su Sky, la televisione indipendente.\r\n \r\ndi: Massimo Zampini\r\n \r\n Fonte

  • Il giorno dopo la condanna della sua società (Telecom) e della sua amata Inter, un tizio, ricco e potente, giudicato da un giudice di questo Stato “inattendibile ed inaffidabile”, rilascia dichiarazioni televisive ossequiato come un santone dai servi di Sky ……… questo è il paese dove viviamo ………… lo stesso giorno un altro tizio, esperto in prescrizioni ed incompetenze, alla faccia della decantata autonomia della giustizia sportiva, per la quale però propone un rinnovo quadriennale, dopo che la stessa è stata sputtanata nell’ambito dei recenti procedimenti disciplinari, “dichiara” la prescrizione per il tizio di cui sopra e per la sua amata ed onesta squadra del cuore ………… passare alla cassa prego …..

  • Tristezza e’ vedere questi 2 individui a braccetto che se ne vanno impuniti dopo averne combinate di cotte e di crude, come fanno i mafiosi che sanno di avere le spalle coperte da istituzioni sportive e non, per permettere ad una squadra di incapaci conclamati di fregiarsi di trofei sottratti ai legittimi proprietari attraverso azioni di una vigliaccheria e di una sporcizia tale da fare invidia ad associazioni a delinquere della peggiore specie.ma per la squadra che in modo cosi’zelante hanno favorito sta per arrivare il giudizio del campo e sara’ un giudizio impietoso. La storia fara’ il resto.

  • Tronchetti Provera intervistato da “Sky Sport”.\r\nCosa vi aspettavate????\r\nChe gli venissero fatte domande sullo spionaggio inter – telecom o sulla prima condanna inflittagli dal tribunale di Milano (caso Vieri)?\r\nI “giornalisti” si guardano bene dal fare domande che possano intaccare la sua “onestà”.

  • che raggiungano presto il loro compagno di ONESTA’ nell’altro mondo, dove sicuramente perderanno, come hanno fatto in terra

  • Tronchetto…l’unica cosa triste è che sei ancora a piede libero invece che al gabbio come meriti..e non solo per calciopoli…

  • Redazione, ma voi non avete capito proprio niente!\r\nTronchetti è rattristato perché – come tutti – si è reso conto di quale somma ingiustizia abbia subito Conte. Tutti se ne sono accorti e tutti lo pensano, ma l’onestà che naturalmente alberga nel suo animo lo porta ad esprimere il desiderio che finalmente si metta la parola fine alle brutte pagine scritte dalla giustizia sportiva.\r\nIo l’ho visto in TV mentre esprimeva questi concetti con un tono tra il dolce ed il severo, ed era chiara la sua commozione nel ricordo di Facchetti.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi