Trattative calciomercato Juventus | Risale Calhanoglu

Trattative calciomercato Juventus: risale Calhanoglu

Trattative calciomercato Juventus: risale Calhanoglu

Trattative calciomercato Juventus: giornata caldissima sul fronte tedesco, Calhanoglu se saltano Draxler e Gundogan. Messe per ora da parte le voci relative a Riccardo Montolivo, la Juve continua a cercare un trequartista per fare contento Massimiliano Allegri. Sui quotidiani sportivi di oggi le voci si rincorrono e tra le varie indiscrezioni vi sono alcune certezze, …

Trattative calciomercato Juventus: giornata caldissima sul fronte tedesco, Calhanoglu se saltano Draxler e Gundogan. Messe per ora da parte le voci relative a Riccardo Montolivo, la Juve continua a cercare un trequartista per fare contento Massimiliano Allegri. Sui quotidiani sportivi di oggi le voci si rincorrono e tra le varie indiscrezioni vi sono alcune certezze, come quella relativa al no definitivo per Henrikh Mkhitaryan da parte del Borussia Dortmund. Nelle prossime ore, dunque, emissari bianconeri dovrebbero fare un vero e proprio blitz in Germania per altri obiettivi, ma procediamo per gradi.

Il preferito è Julian Draxler, ma lo Schalke 04 è inamovibile: chiede 30 milioni cash o 24 milioni più sei di bonus. La Juventus sarebbe passata dai 15 più 15 ai 20 più 10 di bonus, oltre non andrà. Si farà un tentativo anche per Ilkay Gundogan del Borussia Dortmund, ma non sembra facile far abbassare le pretese della dirigenza giallonera, anche qui sui 30 milioni di euro. Ecco perché, secondo ‘Tuttosport’, sarebbero in ascesa le quotazioni di Hakan Calhanoglu, 21enne fantasista del Bayer Leverkusen che non sembra avere un ottimo rapporto con la dirigenza delle ‘Aspirine’.

Trattative calciomercato Juventus: i dettagli su Calhanoglu

Secondo il quotidiano sportivo torinese, il prezzo di Calhanoglu si aggira sui 25 milioni di euro e sarà fondamentale il ritorno dei preliminari di Champions League contro la Lazio, in programma a Leverkusen mercoledì sera. Se i tedeschi dovessero essere eliminati dai biancocelesti, il numero 10 potrebbe partire per compensare i mancati incassi della coppa. In uscita, confermate le voci su De Ceglie alla Sampdoria e Zaza al West Ham: Fernando Llorente resta alla Juventus.

3 commenti

  1. Capitan Sparrow

    Ottimo, ma può giocare in Champions dopo aver fatto i preliminari?

  2. Data la difficoltà ad arrivare ad un trquartista e la concomitante occasione colta con Cuadrado,
    e avendo imparato contro l’Udinese che il 3-5-2 è un modulo obsoleto senza Pirlo a dettare i tempi e inventare trame di gioco (ti difendi, corri pochi rischi ma quando ti scopri per riuscire ad arrivare in porta prendi il contropiede) penso che il modulo prediletto debba essere il 4-3-3, per sopperire -ove possibile- alla mancanza di un regista dai piedi e dalla lucidità di Pirlo e nello stesso tempo per mettere il colombiano ex viola nelle condizioni di essere esplosivo e spaccare a metà qualsiasi difesa piuttosto che fare il panchinaro nel 4-3-1-2.
    Con il tridente Morata(Coman)- Mandzukic (Ilorente/Dybala)- Cuadrado (Pereyra), l’ariete centrale verrebbe utilizzato più opportunamente e magari esaltato!
    Pereyra per la sua duttilità potrebbe anche essere schierato da interno di centrocampo e Dybala utilizzato dovunque in attacco!
    A questo punto basterebbe cedere gli esuberi (F.Rossi, De ceglie, Isla, uno tra Ilorente e Zaza) e puntellare la rosa con colpi low cost..
    Ad esempio se si fosse ancora in tempo chiederei il prestito con diritto di riscatto per Illaramendi o Lamela (lasciando Pereyra centrocampista)..
    e prenderei un altro difensore per poter spostare Caceres definitivamente a destra (Padoin deve essere la terza scelta in una Juve ambiziosa).

  3. Calhanoglu sarebbe perfetto, con lui potremmo risolvere i grossi problemi che abbiamo su punizioni e calci d’angolo… Purtroppo allo stato attuale, con Dybala ignorato, siamo imbarazzanti sui calci da fermo… Secondo me se domani la Lazio passa il turno lo vendono… Speriamo bene…

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi