Trattativa Dzeko: la Juve accelera, Iaquinta rifiuta il Wolfsburg | JMania

Trattativa Dzeko: la Juve accelera, Iaquinta rifiuta il Wolfsburg

La trattativa tra la Juventus e il Wolfsburg per Edin Dzeko ha subito una forte accelerata nelel scorse ore. Due emissari del club tedesco avrebbero incontrato a Varese il DG bianconero Beppe Marotta che poi si è visto con un altro emissario, questa volta dell’Amburgo (tema dell’incontro Diego Ribas da Cunha). La Juve sta cercando …

La trattativa tra la Juventus e il Wolfsburg per Edin Dzeko ha subito una forte accelerata nelel scorse ore. Due emissari del club tedesco avrebbero incontrato a Varese il DG bianconero Beppe Marotta che poi si è visto con un altro emissario, questa volta dell’Amburgo (tema dell’incontro Diego Ribas da Cunha).
La Juve sta cercando di fare leva sulla volonta del bomber che nelle scorse ore ha ribadito alla sua società: “Sono pronto a dire un altra volta no al City se i bianconeri mi vogliono davvero”. Ora bisognerà attendere le prossime mosse del Wolfsburg, che già da giorni ha comunque dato segnali di apertura. L’offerta attuale della Juventus comporta una cifra attorno ai 29 milioni di euro più Cristian Poulsen. Vincenzo Iaquinta, che avrebbe potuto essere la chiave della trattativa, avrebbe rifiutato il trasferimento in Germania.

10 commenti

  1. Io veramente non ne posso proprio più di questi giocatori che rifiutano tutto e tutti. Debbo fare degli esempi??? Camoranesi, Poulsen, Zebina, Iaquinta ecc…… Non mi dilungo oltre. Se la sociètà o il giocatore decide di intraprendere nuove strade perchè non dividersi??? Mi dispiace x Camo e Iaquinta ma se si è scelto di separarsi ci si separa e basta senza starselo a menare tanto. Non vedo il problema, invece da noi tutti vogliono restare (lo capisco, siamo la Juve mica l’inter) però come si fa a restare su una società che non ti vuole e cerca di venderti. Spiegatemelo per cortesia che non lo capisco.

  2. Anche noi abbiamo speso in 4 anni 250 milioni circa e 0 titoli. Senza un programma serio non se ne cantano messe. PS. Evitiamo i maiuscoli per piacere, non serve strillare.
    Grazie 😉

  3. hai ragione Numero 7 il Milan ha Rinnovato a Oddo,Zambrotta

    Noi +o- avremo una difesa Giovane con

    Motta_____Bonucci______Chiellini______Aogo
    _(24)______(23)___________(26)_________(23)

    è meglio puntare sui giovani per iniziare un ciclo vincente

    ragazzi a volte il non Nome fà la differenza meglio puntare su giocatori GIOVANI non tanto conosciuti per creare una vera SQUADRA DI CALCIO sarebbe l’ideale per noi.
    poi avremo l’Europa League per far fare esperienza INTERNAZIONALE ai giovani che avremo in rosa.Perchè il prossimo anno giocheremo in Champions è sarà molto + dificile senza un po d’esperienza

    faccio un esempio l’inter prese Maicon dal monaco per 6mln nessuno sapera chi fosse poi anno dopo anno l’abbiamo visto diventare il numero 1 al mondo nel suo ruolo

    NOI SIAMO LA JUVENTUS E CREAMO I CAMPIONI NON LI COMPRIAMO NON è NEL NOSTRO DNA SI PUO’ COMPRARE 3/4 CAMPIONIL’ANNO PRIMA DOBBIAMO COSTRUIRE LE BASI DELLA SQUADRA O SE NO FACCIAMO COME IL REAL MADRID 240MLN X 0 TITOLI

  4. Al Milan hanno rinnovato al 33enne zambrotta per altri 2 anni. Facciamoci coraggio.

  5. flop è la stassa cosa pure al milan non solo da noi!!!ma dobbiamo essere fiduciosi io credo che Dzeko sarà nostro
    e Diego invece sarà scambiato per Elia e Aogo

  6. SIAMO TOTALMENTE PRIGIONIERI DEI GIOCATORI. NESSUNO SE NE VUOLE ANDARE. CHISSA’ PERCHE’????? NON SE NE PUO’ PIU.

  7. Iaquinta è bravissimo, sarebbe da juve, grinta tecnica corsa e temperamento, MA E’ SEMPRE ROTTO per cui deve andarsene, non possiamo rischiare un campionato come lo scorso anno, abbiamo un parco attaccanti da geriatria, gli infortuni capiteranno vedrete!!!!!!!

  8. MA STI GIOCATORI RIFIUTANO TUTTI. NON SE NE PUò PIù PEGGIO DELL’INTER. Fatemi sapere se almeno uno accetta di andarsene fuori dalle balle.

  9. 29 e pulsen mi pare buona come offerta. VIcina ai 35 che vuole il wolfsburg

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi