Torricelli: "Juve, occhio al Palermo: darà tutto" | JMania

Torricelli: “Juve, occhio al Palermo: darà tutto”

Il Palermo di Walter Zenga, dopo un pareggio che ha allontanato il mal di trasferta ospiterà la Juventus di Ciro Ferrara  nella settimana giornata di campionato . Mediterraneonline.it ne ha parlato con l’ex difensore della Juventus, Moreno Torricelli. AMARCORD – “Alla Juve ho vissuto una grande esperienza, giocare in una squadra del genere vuol dire …

Moreno Torricelli

Moreno Torricelli

Il Palermo di Walter Zenga, dopo un pareggio che ha allontanato il mal di trasferta ospiterà la Juventus di Ciro Ferrara  nella settimana giornata di campionato . Mediterraneonline.it ne ha parlato con l’ex difensore della Juventus, Moreno Torricelli.

AMARCORD – “Alla Juve ho vissuto una grande esperienza, giocare in una squadra del genere vuol dire avere raggiunto il top, ti fa sentire importante, giochi con calciatori di primissimo livello, quindi è il massimo per tutti”.

LA PARTITA – “Il Palermo  ha cambiato allenatore, sta alternando le sue prestazioni ed è normale quando arriva un nuovo tecnico però la squadra c’è e in casa contro la Juventus troverà le grandi motivazioni per fare una grande partita. Poi giocare dopo una partita di Champions contro il Bayern qualcosa può concedere all’avversario ma i bianconeri sono abituati a giocare due volte a settimana quindi faranno di tutto per vincere la partita. Spero che Palermo – Juventus sia una bella partita come merita la platea sia quella di Palermo che quella bianconera perchè a Palermo ci sono tanti juventini. Mi auguro vinca il migliore chi merita di più, perchè nel calcio non sempre è così: capita che dopo aver giocato bene perdi”.

ZENGA E LO SCUDETTO“E’ stata una dichiarazione un po’ azzardata, ci sono squadre più attrezzate del Palermo  per vincere lo scudetto. Ma i rosanero possono fare bene e se riuscissero a centrare l’Europa League farebbero già una grande annata”.

PASTORE E BERTOLO – “Si devono abituare al calcio italiano, soprattutto alla pressione del nostro campionato . Ci sono giocatori che arrivano e si ambientano subito ma per quanto riguarda Pastore e Bertòlo ci sarà da aspettare, se il Palermo  li ha comprati vuol dire che sono bravi e da Palermo. Non aver stravolto la squadra vuol dire aver individuato un gruppo che può dare tanto al Palermo, per migliorare però bisogna trovare quei giusti innesti che possano far crescere la squadra che è già solida con una base importante”.

RUBINHO“Il ruolo del portiere è un ruolo particolare perchè appena si sbaglia si prende gol. Rubinho arriva da delle stagioni al Genoa dove ha fatto molto bene, il fatto che Zenga l’abbia messo in panchina forse è dovuto al fatto che non lo ritiene sereno, poi – chiosa l’ex giocatore della Juventus – se il Palermo  ha un secondo come Sirigu che è bravo, chi meglio di Zenga può valutarlo?”.

Credits: Mediterraneonline.it
Fracassi Enrico
per Juvemania.it

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi