Torino-Juventus | Diretta derby Serie A | 26 aprile 2015

Torino-Juventus: diretta TV, streaming e formazioni ufficiali

Torino-Juventus: diretta TV, streaming e formazioni ufficiali

Torino-Juventus, derby: come guardare la partita in TV, streaming, precedenti e le ultimissime sulle formazioni in campo alle ore 15 | Serie A 2014-2015

14.15 – Torino-Juventus formazioni ufficiali. Allegri sorprende tutti e schiera la Juve con il 4-3-1-2: a riposo Barzagli e Chiellini, a centrocampo c’è Sturaro, mentre in attacco con Morata gioca Matri. All’arrivo allo Stadio Olimpico, il pullman dei campioni d’Italia è stato oggetto di un fitto lancio di bottiglie da parte di alcuni ultras granata: una di queste ha sfondato un vetro, per fortuna senza conseguenze.

Torino (3-5-2): Padelli; Maksimovic, Glik, Moretti; B. Peres, Benassi, Gazzi, El Kaddouri, Darmian; Quagliarella, M. Lopez
A disp.: Castellazzi, Ichazo, Molinaro, Jansson, Bovo, Basha, Farnerud, Vives, Gonzalez, Martinez, Amauri. All.: Ventura
Squalificati: nessuno
Indisponibili: nessuno
Juventus (4-3-1-2): Buffon; Lichtsteiner, Bonucci, Ogbonna, Padoin; Vidal, Pirlo, Sturaro; Pereyra; Matri, Morata
A disp.: Storari, Rubinho, Barzagli, Chiellini, De Ceglie, Marrone, Pepe,Tevez, Llorente, Coman. All.: Allegri
Squalificati: Marchisio (1)
Indisponibili: Asamoah, Romulo, Caceres, Pogba, Evra

12.20 – Torino-Juventus, le ultimissime sulle formazioni. Tra poco la Juve lascerà l’albergo per recarsi allo Stadio Olimpico di Torino: secondo le ultime indiscrezioni, Massimiliano Allegri avrebbe scelto il 3-5-2, con Buffon tra i pali e Ogbonna al posto di Barzagli nella difesa a tre; a centrocampo Pereyra sostituirà lo squalificato Marchisio (Sturaro in panchina), mentre gli esterni saranno Lichtsteiner e Padoin; in avanti Matri in vantaggio su Tevez per affiancare Morata.

Torino-Juventus in diretta

Torino-Juventus, derby del 26 aprile 2015 ore 15. Bianconeri e granata si affronteranno oggi alle ore 15 allo Stadio Olimpico di Torino in quello che si preannuncia come un accesissimo derby della Mole. I granata, che non vincono una stracittadina da 20 anni, hanno il dente avvelenato anche per come è maturata la sconfitta dell’andata, con un gran gol di Andrea Pirlo a tempo quasi scaduto. La Juventus, vista la sconfitta della Roma a Milano contro l’Inter e in caso di concomitante sconfitta della Lazio (in casa contro il Chievo), potrebbe vincendo oggi festeggiare già il quarto scudetto consecutivo.

Un’eventualità a cui non crede nemmeno Massimiliano Allegri, che lo ha sottolineato ieri nel corso della conferenza stampa della vigilia. In ogni caso, i bianconeri cercheranno di chiudere il più pesto possibile il discorso scudetto, in modo da potersi concentrare anima e corpo alla Champions League e alla semifinale con il Real Madrid. I granata, che non hanno indisponibili né squalificati, arrivano alla partita nel migliore dei modi.

Ventura recupera Jansson e Basha e rispetto alla partita pareggiata contro il Sassuolo, conta di mandare in campo dal primo minuto Maxi Lopez, Maksimovic, Gazzi ed El Kaddouri, reduce da una squalifica. Più in alto mare la formazione della Juventus: Allegri deve ancora scegliere il modulo e nel caso si tornasse al 4-3-1-2, in panchina finirebbe Andrea Barzagli. Padoin sostituirà Evra, acciaccato e non convocato, mentre Sturaro prenderà il posto di Marchisio (squalificato); in avanti, confermati Tevez e Morata.

Torino-Juventus | Diretta TV e streaming

Il derby della Mole sarà trasmesso in diretta TV alle 15 su Sky Sport 1 HD, Sky Calcio 1HD e Premium Calcio 1. In streaming, sarà possibile guardare la partita tramite SkyGo e PremiumPlay su computer, tablet e smartphone. Entrambe le pay TV, quella di Sky e Mediaset Premium, garantiranno approfondimenti pre-partita e le interviste dei protagonisti al termine del match.

Torino-Juventus | Probabili formazioni

Torino (3-5-2): Padelli; Maksimovic, Glik, Moretti; B. Peres, Benassi, Gazzi, El Kaddouri, Darmian; Quagliarella, M. Lopez. A disp.: Castellazzi, Ichazo, Molinaro, Jansson, Bovo, Basha, Farnerud, Vives, Gonzalez, Martinez, Amauri. All.: Ventura
Squalificati: nessuno
Indisponibili: nessuno

Juventus (4-3-1-2): Buffon; Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini, Padoin; Vidal, Pirlo, Sturaro; Pereyra; Tevez, Morata. A disp.: Storari, Rubinho, Barzagli, De Ceglie, Marrone, Ogbonna, Pepe, Matri, Llorente, Coman. All.: Allegri
Squalificati: Marchisio (1)
Indisponibili: Asamoah, Romulo, Caceres, Pogba, Evra

Torino-Juventus | I precedenti

Sono in tutto 69 i precedenti derby in casa del Torino: il bilancio è favorevole alla Juventus con 28 vittorie, contro i 23 pareggi e 18 affermazioni granata. Il Toro non vince un derby da 20 anni, quando si impose sia nella stracittadina dell’andata, sia in quella del ritorno. La scorsa stagione, vinse la Juve: 0-1 con rete di Pogba. All’andata, quest’anno allo Juventus Stadium, 2-1 il risultato per i campioni d’Italia con rete decisiva di Pirlo a pochi istanti dal termine.

Un commento

  1. Questa categoria di giornalisti,oltre a non sapere niente di calcio,basti pensare che le uniche domande che formulano riguardano presunti errori arbitrali o si rivolgono agli allenatori chiedendo se dopo una sconfitta sono sicuri di rimanere sulla panchina della propria squadra,e Varriale è l’emblema di tutto questo,non sono neanche cronisti,poichè tendono ad alterare e mistificare la cronaca secondo il loro tifo o in base ai dettami del padrone:”CAMPIONATO FALSATO” insegna.In questa povera Italia dove sempre più la politica abbandona il cittadino,in particolare i giovani che non hanno possibilità di lavoro,il calcio viene vissuto,in molti casi, in maniera distorta,non in relazione all’amore verso la propria squadra ma in relazione all’odio verso gli avversari.Dunque i giornalisti non fanno altro che alimentare questo odio,salvo poi,quando ci scappa il morto,fare articoli o trasmissioni che martirizzano le vittime di queste violenze,fuggendo dalle proprie responsabilità.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi