Tim Cup Juventus-Lazio: la chiave tattica | JMania

Tim Cup Juventus-Lazio: la chiave tattica

Tim Cup Juventus-Lazio: la chiave tattica

Una formazione che dire sia rimaneggiata riecheggia come un eufemismo. Attacco spuntato con il solo Matri punta di ruolo. Davanti è piena emergenza per Conte il quale si ritrova molto probabilmente con il solo attaccante lombardo disponibile. Out Quagliarella per squalifica, quasi sicuramente resterà fuori anche Giovinco per un problema ai flessori, mentre per Vucinic …

juventus-lazio-tatticaUna formazione che dire sia rimaneggiata riecheggia come un eufemismo. Attacco spuntato con il solo Matri punta di ruolo. Davanti è piena emergenza per Conte il quale si ritrova molto probabilmente con il solo attaccante lombardo disponibile. Out Quagliarella per squalifica, quasi sicuramente resterà fuori anche Giovinco per un problema ai flessori, mentre per Vucinic è sempre più probabile un impiego inizialmente dalla panchina. Cosa si inventerà Conte stavolta? Le possibilità e le alchimie tattiche comunque non mancano. La Juve potrebbe schierarsi con un 3-5-1-1 con Marchisio (al rientro) a supporto di Matri. Ruolo che potrebbe anche essere occupato anche da Pogba e, perchè no, anche da Giaccherini. A centrocampo se il modulo venisse confermato agirebbero Isla, Padoin, Pogba, Giaccherini e Peluso con le varianti che abbiamo sottolineato prima. In difesa sicuro l’impiego di Marrone con il dirottamento sulla sinistra di Bonucci e la conferma di Barzagli a destra. Storari a difendere i pali. La Lazio da par suo arriverà a Torino con il suo consueto e granitico 4-5-1. Non ci sarà Klose, ma al posto del tedesco l’ottimo Floccari. Servirà fosforo in mezzo al campo e sulle fasce per contrastare la velocità e il dinamismo dei vari Mauri, Hernanes e Candreva. Blocco a quattro in difesa con Cavanda, Biava (o Dias), Ciani e Radu che probabilmente potrebbe avere vita facile contro una sola punta di ruolo.

Conte allora potrebbe provare a stravolgere le carte. Magari ritornando al 4-3-3 con Isla e Giaccherini che potrebbero giostrare in avanti al fianco di Matri e, in fase di non possesso, rientrare a dar man forte al centrocampo trasformando lo schema tattico di partenza in un 4-5-1 speculare a quello della formazione di Petkovic. Questa potrebbe essere una soluzione interessante che vedrebbe l’inserimento di Lichsteiner terzino destro (o al massimo Barzagli), Barzagli (o Marrone) e Bonucci centrali, Peluso a sinistra. In mezzo al campo Padoin, Pogba e Marchisio, in attacco Isla, Matri e Giaccherini. Altra dinamica tattica potrebbe essere quella di confermare il 3-5-2 puro con l’inserimento dal primo minuto del giovane Beltrame al fianco di Matri, ma ci pare un’ipotesi poco plausibile.
Forse davvero il modulo migliore per contrastare la fisicità e la corsa dei laziali potrebbe essere quello di un ritorno al 4-3-3 mascherato da 4-5-1, un gioco improntato sulle fasce con gli assi Peluso-Giaccherini e Lichsteiner-Isla che potrebbe avere un ruolo determinante nell’andamento del match. Poi in ogni caso Conte ha sempre l’asso nella manica da togliere dalla panchina. Quel Mirko Vucinic capace di inventare qualsiasi cosa anche a partita in corso.

2 commenti

  1. I soliti (ig)noti:
    1) De Ceglie che regala un gol
    2) Marrone fuori ruolo gioca male (e l’unica volta in cui avanza e fa un lancio profondo manda Matri in porta)
    3) un 3-5-2 arrangiato con 5 uomini fuori ruolo
    4) Marchetti contro la Juve si trasforma in Zenga
    5) Gol del pluriarrestato e mai processato Mauri

  2. Visti i giocatori a disposizione, mi piacerebbe vedere un 4 3 3 con lich bonucci barzagli peluso…..Pogba marrone marchisio….isla matri giack……forza juve

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi