Telenovela Verratti - Juventus, il Pescara frena “Non ci sono condizioni per cessione” | Juvemania

Telenovela Verratti – Juventus, il Pescara frena “Non ci sono condizioni per cessione”

Telenovela Verratti – Juventus, il Pescara frena “Non ci sono condizioni per cessione”

Sembra fatta da qualche giorno, ma il passaggio di Marco Verratti alla Juventus è ancora in una sorta di limbo. L’impressione è che il club abruzzese stia cercando di alzare il più possibile la posta. Lo si evince anche dalle parole dell’amministratore delegato dei biancazzurri, Antonio Martino, intervenuto oggi a ‘Radio Crc’: “Verratti alla Juventus? …

Sembra fatta da qualche giorno, ma il passaggio di Marco Verratti alla Juventus è ancora in una sorta di limbo. L’impressione è che il club abruzzese stia cercando di alzare il più possibile la posta. Lo si evince anche dalle parole dell’amministratore delegato dei biancazzurri, Antonio Martino, intervenuto oggi a ‘Radio Crc’: “Verratti alla Juventus? Smentisco categoricamente, Verratti è un giocatore del Pescara. Il ragazzo aveva espresso la sua simpatia che ricadeva sulla Juventus, volevamo accontentare Verratti ma l’ipotesi Napoli al centrocampista andrebbe benissimo. Non ci sono le condizioni giuste affinché Verratti vada alla Juventus, potremmo anche decidere di ritirare il calciatore dal mercato. Il rapporto con De Laurentiis è ottimo, e non abbiamo mai negato di avere avuto dei contatti con la società partenopea per Verratti per cui se ci saranno le giuste condizioni, si concluderà l’affare”. “Si parla tanto di Verratti juventino, ma vorrei che si capisse che il ragazzo più che essere tifoso della Juventus, è un tifoso del Pescara. L’ipotesi Napoli è sempre stata in piedi, non è mai stata bloccata e credo ci possano essere le condizioni affinché il futuro del ragazzo possa essere in azzurro. Nelle prossime ore, ne saprete di più”, ha aggiunto ancora Martino.

L’impressione è che il Pescara abbia qualche interesse a favorire il Napoli: “Marotta e Paratici non la pensano allo stesso modo. Non c’è la stessa unità d’intenti che dimostra il Napoli. La terza ipotesi, che non escluderei però è togliere Verratti dal mercato. Il Pescara ha imprenditori che non hanno bisogno di soldi ma di contropartite importanti. La trattativa Verratti, quindi, non è solo basata sui soldi ma su calciatori che arriveranno a Pescara. Bariti e Santana potrebbero essere giuste contropartite ma se Insigne rimarrà a Pescara un altro anno, questa scelta darebbe una mano al Napoli nella trattativa con Verratti”, spiega puntualizza infine Martino.

Intanto, secondo quanto scrive ‘Tuttojuve’ la Juve ha riscattato il cartellino del difensore, classe ’91, Tommaso Silvestri, proveniente dal Casale. Il giocatore verrà prestato presumibilmente in Lega Pro.

8 commenti

  1. Ma un paio di giorni fa Marotta dixit non eravamo ai dettagli per Verratti? 🙂 ?????

    Io asopetterei fino al 30 agosto tanto se è vero che vuole la Juve rifiuterà tutte le altre destinazioni.

    A quel punto il potere contrattuale del Pescara sarà notevolmente minore.

  2. @Juventino DOC:
    Giovinco è tornato da noi perchè l’abbiamo STRAPAGATO. Se offriamo cifre spropositate ci vendono tranquillamente Suarez, Cavani, Lewandowsky, etc.

  3. Quello che rimpiango del passato, al di là dei nomi e delle cifre ad essi accostate, è la mancanza di totale privacy che dovrebbe circondare le operazioni di mercato della Juventus. Anche nei siti amici si fa a gara a spararle così come vengono, lasciando allo sprovveduto tifoso di periferia come me di dimenarsi in questa giungla di notizie, notiziole e quant’altro. Non so come andrà a finire i casi Pogba, Verratti etc., ma ho la vaga sensazione che in queste trattative la Juventus parta da una posizione di svantaggio, stando almeno alle dichiarazioni degli addetti ai lavori del Pescara calcio. Non vorrei che per farci dispetto si preferisse vendere i propri giocatori a squadre di terza o quarta fascia, già sapendo che le stesse non approderanno mai a traguardi significativi.

  4. Marotta, Paratici, Nedved stanno facendo il mercato e lo sanno fare bene! Anche il Parma ha fatto tante parole e poi Giovinco è tornato da noi! Il fatto è che leggendo i commenti si passa dall’osannare Marotta quando si scopre di aver preso Asamoah ed Isla a poi criticarlo quando le cose si comlicano, anche se potrebbero essere solo depistaggi o mosse per alzare la posta! Ci vuole un pò di coerenza……

  5. Partiamo innanzitutto dal presupposto che Verratti sia il nuovo Pirlo è una sparata bella grossa che piace tanto ai giornali ma che allo stato attuale è ben lontana dalla verità vista sul campo, per quello che ho visto Marrone vale 2 Verratti.
    Marotta ha da un bel pezzo il si e la preferenza del giocatore quindi fa bene a lasciare che il Pescara si dimeni come una bella trota che conoscendo bene il suo triste destino tenta di divincolarsi cercando una via di fuga.
    Normale che il venditore cerchi di spillare più soldi possibili o contropartite adeguate, normale che Marotta non si voglia svenare per un giocatore che deve ancora dimostrare in serie A il suo vero valore e con cui ha un accordo da mesi.

  6. Certo che se la JUVE non riesce a spuntare la concorrenza del napoli per Verratti e Cavani, vuol dire che di strda per tornare ad essere considerati una grande squadra e società ne deve essere percorsa ancora tantissima… Moggi prima cocludeva nero sù bianco gli affari e poi dichiarava il buon fine dell’operazione di mercato. Se Verratti è veramente il nuovo Pirlo è da prendere assolutamente, non possiamo rischiare che una diretta avversaria si rafforzi più di noi.

  7. Non va Siamo seri.IO
    Non spenderei tutti quei soldi per un top MA per dei giovani interessanti in prospettiva futuro . Forza Juve

  8. Sta a vedere che pezzo dopo pezzo si smonta tutto ciò che sembra venire affibbiato all infallibile BUGIARDO Marotta, da Verratti a Pogba, da El Kudduri a Immobile…

    Questo all estero non sa comprare e adesso nemeno in Italia si fa valere? Paratici dove sei?

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi