Tegola Juventus, per Vucinic 20 giorni di stop | JMania

Tegola Juventus, per Vucinic 20 giorni di stop

Tegola Juventus, per Vucinic 20 giorni di stop

La Juventus ha ripreso la preparazione in vista dei prossimi 4 impegni prima della sosta: Roma, Novara e Udinese in campionato e il Bologna in Coppa Italia. Per preparare quest’ultima sfida, il tecnico Antonio Conte ha programmato per oggi un doppio allenamento: nel corso della prima seduta, i giocatori di movimento hanno sostenuto il riscaldamento …

La Juventus ha ripreso la preparazione in vista dei prossimi 4 impegni prima della sosta: Roma, Novara e Udinese in campionato e il Bologna in Coppa Italia. Per preparare quest’ultima sfida, il tecnico Antonio Conte ha programmato per oggi un doppio allenamento: nel corso della prima seduta, i giocatori di movimento hanno sostenuto il riscaldamento e un esercizio di possesso palla ad alta intensità, prima di rientrare in palestra (dove ha lavorato esclusivamente Alessandro Del Piero), mentre i portieri hanno lavorato più a lungo in campo, agli ordini del preparatore dei portieri Claudio Filippi.
Alla seduta non ha preso parte Mirko Vucinic, al quale la Juventus dovrà rinunciare per questo rush finale d’anno: l’attaccante montenegrino questa mattina è stato sottoposto a un’ecografia presso l’Istituto di Medicina dello Sport di Torino che ha evidenziato una lesione muscolare di primo grado a carico del bicipite femorale della coscia destra. Per l’ex romanista, che salterà proprio lo scontro contro il suo recente passato, sono stati prescritti 20 giorni di riposo.

 

19 commenti

  1. @Redazione JM

    Se metti Del Piero o cambi schema oppure non so, non lo vedrei benissimo.
    Del Piero largo a sinistra non ha più il passo e lo spunto di un tempo…

    Ovvio che il Capitano come soluzione ispiri anche me, fossi in Conte lo proverei in allenamento e trarrei le mie conclusioni..
    Così su due piedi dico che al massimo Del Piero, applicandosi e con la voglia di spaccare tutto che avrà, potrebbe interpretare il ruolo per 50/60 minuti…

    O lui o Quagliarella…

    E comunque Vucinic sarà lezioso, avrà poca concretezza ma contro squadre che si chiudono (vedi Cesena) avere uno come lui che può inventare qualcosa o creare superiorità numerica è FONDAMENTALE.

    Giaccherini è ordinato, si sarà pure inserito bene… ma contro club come Cesena, Chievo & more con Giaccherini – Matri – Pepe faticheremo tantissimo.

  2. Il calcio non è fatto solo di goal, ma è deciso dai goal. Se una punta sbaglia tanti tiri sotto porta, c’è qualcosa che non va. E comunque, a me non sta entusiasmando in generale, mi pare davvero incostante.

  3. Chi dovrà sostituire Vucinic, sicuramente, lo sa bene mister Conte. Quello che noi possiamo fare è augurare a Vucinic una pronta e completa guarigione.

  4. [email protected]

    quando prende palla gliela tolgono e lui come se fosse sulla luna dice grazie….

  5. [email protected]

    redazione e chi ti ha detto che io amo vucinic ? gioca solo un tempo ogni partita….

  6. Amauri?
    🙂
    A parte gli scherzi Quagliarella e poi Elia possono affacciarsi sin dal primo tempo!

  7. Redazione
    Ovviamente anche Del piero è un’opzione, fa parte delle alternative, che ripeto sono varie e tante. Per me il capitano è un’arma da giocare sempre nell’ultima mezz’ora, con avversari stanchi e meno lucidi, dove può fare davvero la differenza con il suo estro e la sua tecnica. Vucinic per me è fondamentale, perchè può spaccarti una partita sempre, però ripeto in avanti siamo ben messi. Sarei molto più preoccupato se si facesse male un Barzagli o un Lichsteiner, dove oggettivamente a livello di alternative siamo scoperti.
    Cmq mi auguro che non sostituisca il montenegrino con Giaccherini o con il Chelo, altrimenti ritorneremmo al 4-1-4-1 come ad inizio anno; al posto di Vucinic devono giocare in alternativa il Quaglia, Del piero, Elia, oppure Krasic, giocatori molto offensivi.

  8. Vucinic SEMBRA un pò indolente ma per come giochiamo e considerato che il suo linguaggio tecnico lo parla solo Pirlo (con tutto l’affetto, con questo modulo Del Piero non può fare più di 30-40 min), per noi Vucinic rimane fondamentale ( le schede del mr Barcellona lo illustrano chiaramente). Personalmente direi Quaglia tutta la vita, consentirebbe a Conte di invertirlo con Matri in alcuni frangenti della gara (come a volte ha fatto col serbo)

  9. Con tutto l’affetto e la stima, non mi pare che Vucinic giochi su ritmi altissimi, spesso passeggia in campo e poi si dà a qualche improvvisa accelerata. Cmq, ovvio al momento meglio provare Quagliarella, se ha recuperato freschezza ci farà divertire

  10. [email protected]

    se le partite sono come quelle contro il cesena del piero va benissimo ma a ritmi altri diventa difficile farlo giocare titolare….

    del piero sicuramente in questo modulo ci sta perche si gioca palla a terra e possesso palla non lanci lunghi….

    di sicuro abbiamo bisogno di uno che la butti dentro quindi e il turno di quagliarella….

  11. @Tifuso Del Piero oggi si è già allenato a parte e domani rientra in gruppo… non è che si è rotto i legamenti. Potrebbe giocare tranquillamente con la Roma.

  12. @Redazione JM Non prendiamo Alex in considerazione perchè è infortunato… solo per quello.. diciamo che si è infortunato nel momento sbagliato proprio quando poteva avere le sue chance…. col cesena era entrato molto propositivo, un vero peccato per quella botta.

    @Mattia a te vucinic non piace forse perchè segna poco, ma il calcio non è fatto solo di gol .. vucnic da del tu alla palla ,anche se a volte si estranea durante la partita, ma ha dei lampi che ti possono far cambiare o capovolgere la medesima. vedi la partita di napoli nel secondo tempo…. vedi siena,inter… vedi milan, PALERMO ( nel secondo tempo era il terrore della difesa palermitana, puntava sempre l’uomo )… e molte altre.Quindi ad oggi non si puo dire che vucinic abbia fatto poco in questa juve, anche se dal suo genio ci si aspetta di piu….
    Ricordandoti che alla juve gioca da esterno……

  13. …se proprio dovevamo ‘perderlo’ per 20 giorni questo è il momemto migliore… contro la sua ex squadra a mio parere non avrebbe reso… poi, se non ricordo male, abbiamo il Novara in casa ed il recupero a Udine… con Quaglia e company possiamo far bene lo stesso… daje 🙂

  14. Per ora Mirko ha fatto vedere dei buoni numeri, ma di concreto? Ha buttato via troppe palle gol. Mi spiace per lui, perchè può migliorare tanto, ma credo che la Juve non perderà molto per questa assenza. Io dico che per ora il Giacche è stato all’altezza della situazione. Se Antonio lo riterrà più in forma degli altri 3 (il Quaglia, Elia, ma anche Estigarribia) lo farà giocare.

    In soldoni, non piangiamo troppo, abbiamo un sacco di giocatori che possono far bene, lì.

  15. Penso non sia facile sostituire vucinic….in panchina abbiamo buoni giocatori ma non del livello di vucinic, che tra l’altro stava interpretando il suo ruolo molto bene….probabilmente conte optera’ per giaccherini…giocatore che gli da’ piu’ garanzie in questo momento….personalmente anche quagliarella sarebbe una buona soluzione….certo e’ un peccato non avere vucinic a roma….forza juve

  16. Brutta notizia davvero!!!Certo Conte può sbizzarrirsi per trovare la soluzioni, è vero che abbiamo molte ali in più, ma una volta messo Matri al centro (o in alternativa quagliarella), può piazzargli ai lati chi vuole quasi sempre con ottimi risultati. Il problema nostro non sta certamente nel reparto avanzato, tutt’altro.

  17. ….cioè il peggiore di quelli che hai nominato…..

  18. Credo sia l’ora di far giocare elia e quagliarella…..

    cmq questa è na pessima notizia, vucinic è l’unico giocatore in attacco che puo far fare il salto di qualità ( anche se a volte si piglia delle lunghe pause ) e la superiorità numerica quando salta l’uomo…. ma io so sicuro che conte farà giocare giaccherini.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi