Tardelli: "Inter, attenta a questa Juve" | JMania

Tardelli: “Inter, attenta a questa Juve”

Torna a parlare di Juventus Marco Tardelli: l’ex componente del CDA che andò via qualche anno fa dalla Vecchia Signora per incomprensioni con Jean Claude Blanc, non ha mai lesinato critiche alla precedente gestione binaconera. Per contro, oggi, si mostra molto ottimista sul nuovo corso targato Agnelli. “La famiglia Agnelli ha ripreso il comando e, …

Torna a parlare di Juventus Marco Tardelli: l’ex componente del CDA che andò via qualche anno fa dalla Vecchia Signora per incomprensioni con Jean Claude Blanc, non ha mai lesinato critiche alla precedente gestione binaconera. Per contro, oggi, si mostra molto ottimista sul nuovo corso targato Agnelli.
La famiglia Agnelli ha ripreso il comando e, finalmente, è arrivato un uomo di calcio. Quello che invocavo da tempo. Marotta è un ottimo professionista. Conosce il mestiere. Ma, attenti, neppure lui può fare miracoli. Diego al Wolfsburg e Dzeko in bianconero potrebbe essere un’operazione corretta. L’attaccante bosniaco non è un campionissimo ma è un “progetto” interessante. Di sicuro la Juve deve acquistare due fuoriclasse se vuole compiere l’ultimo salto di qualità. Ma di fenomeni in giro ne vedo pochi. Anzi, pochissimi. Krasic? Non mi entusiasma. Non è un giocatore che fa la differenza“.
L’attuale assistente di Giovanni Trapattoni in Irlanda, si addentra poi in questioni più tecniche: “La squadra mi piace. Mi intriga. L’Inter farà bene a stare attenta se vuole rivincere lo scudetto – ha aggiunto Tardelli -. Questa Juve ha freschezza ed equilibrio. Pepe, Martinez e Bonucci sono tutti acquisti azzeccati. E Motta può essere una delle sorprese del torneo. Del Neri? E’ un allenatore stile-Juve. Serio, equilibrato, con le idee chiare. Non partecipando alla Champions la sua squadra può partire a cento all’ora, obbligando l’Inter a faticare. Il nuovo corso Juve ha bisogno del sostegno dei tifosi. Un inizio sprint riaccendere tutto il mondo bianconero”.

4 commenti

  1. tardelli lo scorso anno aveva detto che lajuve non sarebbe arrivata in champion… se quest’anno dice che possiamo almeno insidiare l’inter io ci credo, del neri è un tosto

  2. matteo LE COSE SONO CAMBIATE

    JUVENTUS 2009/2010
    PRESIDENTE BLANC
    AD BLANC
    DG BLANC
    DS SECCO
    CAPO DEGLI OSSERVATORI CASTAGNINI
    DIRIGENZA INCOMPETENTE SENZA NESSUNO VERO PROGETTO

    JUVENTUS 2010/2011
    PRESIDENTE ANDREA AGNELLI
    AD BLANC
    DIRETORE DELLA Comunicazione della Juventus C.ALBANESE
    DG MAROTTA
    DS+CAPO DEGLI OSSERVATORI PARATICI
    DIRETORE SETTORE GIOVANILE PESSOTTO

    QUESTA è UNA SOCIETA’ COMPETENTE HANNO UN VERO PROGETTO RICOSTRUIRE LA JUVENTUS PER RICREARE UNA GRANDE SQUADRA DAI GIOVANI ITALIANI E STRANIERI.

    LA NUOVA DIRIGENZA NE CAPISCE DI CALCIO. BLANC SI E’ SALVATO PERCHE’ HA REALIZZATO LO STADIO DI PROPRIETA’ DELLA NOSTRA JUVE DAL PROGETTO ORIGINALE DI GIRAUDO

  3. speriamo anche l’anno scorso dovevamo vincere

  4. oh finalente un pò di sanno ottimismo

    Forza Juventus

    Ragazzi stiamo RITORNANDOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO
    ANDREA AGNELLI,MAROTRA,PARATICI,DELNERI TUTTI NOI TIFOSI DELLA JUVENTUS SIAMO CON VOI FATECI RITORNARE D’ESSERE UNA SQUADTA UMILE,ORGOGLIOSA,VINCENTE,CATTIVA,ARABBIATA CON TUTTI SPECIALMENTE CON LE MERDE DI MILANO

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi