Tacconi replica a Sacchi: "Non credo capisca tanto di calcio"

Tacconi replica a Sacchi: “Non credo capisca tanto di calcio”

Tacconi replica a Sacchi: “Non credo capisca tanto di calcio”

Stefano Tacconi, ex numero uno della Juventus replica ad Arrigo Sacchi: “Il suo Milan ha vinto poco per il potenziale che aveva…”

Stefano Tacconi, ex numero uno della Juventus replica ad Arrigo Sacchi: l’ex tecnico del Milan e della nazionale italiana, aveva dichiarato che a livello internazionale i bianconeri siano come il Rosenborg. Insomma, la Juve domina in Italia, ma essendo votata prevalentemente al risultato e meno al gioco, a livello di coppe europee non avrebbe la giusta mentalità. Eppure, se si vanno a guardare le statistiche, la Juventus è stata la prima società a vincere tutte le coppe europee e ad oggi ha disputato 8 finali di Champions League/Coppa Campioni, una ogni 16 anni, vincendone due.

Tacconi replica a Sacchi

Intervistato da ‘Itasportpress.it’, Tacconi replica così ad Arrigo Sacchi:

“Non sono d’accordo assolutamente con quello che dice l’ex c.t. della Nazionale. Chi vince fa sempre divertire e anche la mia Juve – sottolinea l’ex numero uno – , spesso criticata e definita ‘catenacciara’, dava spettacolo avendo in organico grandi campioni e ottimi gregari come Bonini, Favero e Brio. Sacchi è stato fortunato perchè ha vinto grazie agli olandesi. Senza di loro non avrebbe alzato nessun trofeo continentale. Sono i calciatori che fanno l’allenatore e non il contrario. Avere Van Basten, Gullit e Rijkaard è stata la sua fortuna, anzi vorrei aggiungere che per lo spessore tecnico che aveva il suo Milan, poteva vincere molto di più. Sacchi non ha giocato a calcio e quindi non conosce certe dinamiche e credo che non ne capisca poi così tanto. Che senso ha paragonare una squadra come la Juve, che l’anno scorso è arrivata in finale di Champions, al Rosenborg che non ha passato mai la fase a gironi?“.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi