Supercoppa Tim Juventus - Napoli 4-2: le pagelle | JMania

Supercoppa Tim Juventus – Napoli 4-2: le pagelle

Supercoppa Tim Juventus – Napoli 4-2: le pagelle

(Di Mirko Nicolino) Anche con Conte in tribuna, la Juventus porta a casa il primo trofeo ufficiale della stagione. Carrera in panchina si fa sentire, anche se davvero la partita pare preparata molto bene: il Napoli è arroccato e cerca le ripartenze, che vanno a segno per due gravissime disattenzioni. sulla difesa c’è molto da …

(Di Mirko Nicolino) Anche con Conte in tribuna, la Juventus porta a casa il primo trofeo ufficiale della stagione. Carrera in panchina si fa sentire, anche se davvero la partita pare preparata molto bene: il Napoli è arroccato e cerca le ripartenze, che vanno a segno per due gravissime disattenzioni. sulla difesa c’è molto da lavorare, mentre le note liete vengono da Asamoah, Giovinco e Vucinic.

Buffon 6,5: incolpevole sul primo gol, anzi autore di un primo miracolo su Cavani che poi ribadisce in gol. Forse avrebbe potuto restare ancora in piedi un secondo sul gol di Pandev, ma siamo alle quisquilie.

Lucio 5,5: la vittoria fa salire il suo voto, così come quello di tutto il pacchetto arretrato, troppo spesso in bambola. Il brasiliano non pare ancora inserito negli schemi e fisicamente è giù.

Bonucci 5: dei lanci nel vuoto abbiamo perso il conto (solo uno va a buon fine con Vucinic), mentre la leggerezza sul gol di Pandev è ingiustificabile.

Barzagli 5,5: molto indietro fisicamente, rimane in un paio di occasioni (tra cui il gol di Pandev), troppo avanti rispetto alla posizione ottimale.

Lichtsteiner 6,5: fa il pendolino sulla fascia e mette la sua solita foga agonistica al servizio della squadra.

Vidal 6,5: comincia con il freno a mano tirato, ma esce alla distanza e mette a segno anche l’importantissimo gol del 2-2 su rigore.

Pirlo 6,5: ancora un po’ indietro con la preparazione, ma è lui il solito metronomo che detta i tempi alla squadra.

Marchisio 6: un po’ sottotono in fase propositiva, si rende più utile in ripiegamento. Alla distanza pare in debito di ossigeno.

Asamoah 8: fin qui un grandissimo acquisto. In questa gara ha confermato quanto di buono fatto vedere nel precampionato. Quantità, qualità (sia in fase offensiva, sia difensiva) e un gol da cineteca. Benvenuto.

Matri 5: non riesce ad incidere.

Giovinco 6,5: tanto movimento, qualche spunto interessante, anche se gli manca il guizzo vincente. Avremmo voluto vederlo con degli scarpini meno scivolosi, e soprattutto battere qualche tiro da fermo.

Vucinic 7: entra per Matri e la musica cambia. Ci mette il fisico, la classe e tutta la voglia che ha. Mette a segno anche il gol che suggella la vittoria.

Padoin s.v.

Giaccherini s.v .

Conte/Carrera 7: si inizia la stagione con un trofeo, ma come dice continuamente il nostro tecnico, c’è sempre tanto da lavorare. Soprattutto sulla difesa, apparsa oggi un po’ troppo ballerina. Per il resto, molto bene la grinta e la voglia di rimettere in piedi la partita. La condizione migliorerà con le partite vere come questa.

Quintetto arbitrale 7,5: davvero non riesco a capacitarmi di cosa si lamenti il Napoli e i suoi tifosi. Alla Juventus viene concesso un rigore su 3 (due mi paiono solari, uno potava essere dubbio, ossia il primo su Matri). Pandev viene espulso da regolamento per insulti al guardalinee e Zuniga per un meritatissmo doppio giallo. Anzi, nel primo tempo i calciatori azzurri si rendono protagonisti di fallacci non sanzionati con il giallo. Nella ripresa, poi, oltre alla costante caccia all’uomo, è da arancione o più il fallaccio di Cannavaro su Giovinco. Tant’è vero che Mazzarri lo sostituisce per non vederlo sbattere fuori dal direttore di gara. Azioni dubbie nell’are della Juve non ve ne sono state. Quale sarebbe lo scandalo di questa partita?

Servizio Rai (cronaca, commento tecnico e interviste) 0: indecente.

22 commenti

  1. @ArPharazon:
    zeman e quelli come lui mi danno l’impressione che soffrono d’inferiorità! Quando si parla troppo di qualcuno è perché c’è un pò d’invidia in questo….

  2. dai…anche voi entrerete in forma più avanti per le pagelle 😉

  3. Lucio, che ha sul groppone il primo gol, che prende più di Bonucci proprio non lo capisco…
    Bonucci ha vinto un paio di puntate individuali molto pericolose, cerca sempre il passaggio utile a metà campo, essendo Pirlo marcato a uomo in fase di impostazione…e qualche lancio sbagliato ci può stare se su altri 2 metti gli uomini in area. Sì, ha peccato di sufficienza sul gol di Pandev però la bilancia arriva quasi a sufficienza. Lucio, invece, è stato da 4.

    8 ad Asamoah mi pare dovuto all’entusiasmo più che ad un’analisi obiettiva, dato che nel secondo tempo Kwadwo si è visto gran poco. Un 7, per me, è il voto giusto.

    6 a Marchisio con i chilometri corsi, i palloni recuperati e l’assist STREPITOSO a Vucinic? Almeno 6,5!

    Pirlo 6. Per forza di cose è rimasto in ombra, in parte per la marcatura e in parte per una condizione non ottimale.

    Matri: per 12-15 cucchi lo porto io a Milano.

    Giovinco 6,5…per me giusto. Se lo si contestualizza in una partita VIOLENTA e con un terreno non facile per le sue qualità, questo 6,5 può tranquillamente diventare 7,5. Spunti di prima, esplosività nel breve, inventiva, dribbling secco…quando affinerà l’intesa con Vucinic, lì davanti avremo una coppia invidiata da chiunque.

  4. La Juventus è accerchiata!Dopo la mancata partecipazione del Napoli alla premiazione di ieri le avete lette le dichiarazioni di Zeman?
    E’ assurdo non se ne può più,ogni giorno ce n’è una…questo solo ed esclusivamente per un “gioco”…ma,nonostante il 2006,non capisco quale colpa hanno la Juventus e i suoi tifosi?Forse quella di esistere…mah!

  5. se fosse successo tutto a parti invertite, la juve certamente avrebbe partecipato alla premiazione come fece dopo la partita persa in coppa italia dopo negazione sullo 0A0 di un rigore stratosferico su marchisio, oggi l’italia antijuventina, cioe’ tutta quella non juventina,starebbe festeggiando come dopo la vittoria del mondiale sostenendo che per quanto riguarda gli episodi dubbi, beh, succede e vanno accettati e de lamentiis certamente, da nobiluomo qual’e’, avrebbe detto: glielo abbiamo messo nel c………e’ inutile che ce la prendiamo ragazzi,saremo sempre criticati, pregiudizi e qualunquismo contro la juve sono una regola ormai. un esempio? moratti intervistato ha detto che non ha visto la partita e quindi non puo’ giudicare, ma se de lamentiis ha deciso di non partecipare alla premiazione avra’ avuto le sue ragioni , quindi lo ha approvato a prescindere. purtroppo e’ cosi’ e dobbiamo farcene una ragione.

  6. Giuseppe,e meno male che sei anti-napoletano.A mio modestissimo avviso il napoli avrebbe dovuto terminare la partita in 7,vista la sistematica caccia all’uomo attuata dai primi minuti,e c’era un altro rigore netto per noi.Per quanto riguarda pandev,evitiamo di insultare l’altrui intelligenza,sta cosa degli insulti in macedone è penosamente e disgustosamente ridicola.Chiaramente questo napoletano non ammetterà mai di aver insultato l’arbitro in italiano….se voglio offendere qualcuno lo insulto nella sua lingua madre.E poi….De Laurentiis…..su dai…..vogliamo ricordare proprio tutto,cinepanettonaro?
    http://www.youtube.com/watch?v=49Xx2bHwzJk

    E poi,un napoletano(mi rendo conto che non sono tutti uguali eh)che da del ladro ad un altro essere vivente è da apoteosi

    • Per cosa avrebbe dovuto essere espulso Giovinco ancora non l’ho capito. LA verità, e l’ho denunciato anche l’anno scorso, è che il Napoli nel silenzio dei media è una squadra sempre aiutata. Lo scorso campionato c’è stata una serie di furti uno dietro l’altro da fare paura: Parma, Udinese e Catania ne sanno qualcosa. Appena c’è una arbitraggio un minimo imparziale non sanno perdere. Ieri il primo tempo dovevano chiuderlo in 9 e con le due espulsioni del secondo tempo erano in 7. Zuniga si merita tutti e due i gialli, soprattutto il secondo colpendo contemporaneamente con mano e calcio vidal. Siamo all’apoteosi della falsità.

  7. Mirko: non sono riuscito a vedere un solo replay del fallo in area ai danni di giovinco. #serviziopubblico…

  8. Giovinco si e’ mosso abbastanza bene, tenendo conto che era la sua prima vera partita con la juve, poi il terreno scivoloso per la pioggia non favorisce un peso piuma come sebastian, ci vorra’ un po’ di tempo per assimilare bene i movimenti che gli chiede conte e pure per l’intesa con i compagni di reparto…..Asamoah e’ un giocatore fantastico per quantita’ e qualita’, roba rara…..lucio sta faticando molto perche’ credo non sia abituato ai mostruosi carichi di lavoro di conte, e poi, sappiamo bene che la velocita’ non e’ il suo forte, credo si rivelera’ un buon rincalzo…..forza juve

  9. E’ un peccato! Un’altra occasione persa, e ormai sembra quasi una maledizione.
    Parlo da juventino, chi mi ha già letto lo sa, e dico che la stessa obiettività e onestà intellettuale che abbiamo quando denunciamo le scorrettezze (tante!) nei nostri confronti, dovremmo mantenerla anche e soprattutto quando i torti li subiscono gli altri.
    Detto questo, premetto che in italia non è più possibile leggere un’analisi imparziale quando si parla di Juve, o si è a favore a prescindere, o si è contro nonostante ogni evidenza.
    E così si può dire tutto e il contrario di tutto, poi comunque alla fine va bene lo stesso. Tanto ci sarà sempre qualcuno pronto ad applaudire e qualcun altro pronto a contestare.
    Dopo doverosa premessa dico che non ho visto una bella Juve, non quella dell’anno scorso almeno, le attenuanti non mancano per carità e non starò ad elencarle, però mi aspettavo di più. Il Napoli poi non è stato certo migliore, ha impostato la gara sul gioco di rimessa e sull’intimidazione fisica, rischiando di far male seriamente ai nostri giocatori. Il team arbitrale poi ha lasciato correre troppo nel primo tempo, mentre nel secondo tempo ha punito forse eccessivamente. Un maggiore equilibrio di valutazione durante l’arco della gara avrebbe risparmiato quell’epilogo e probabilmente le conseguenti polemiche.
    Alla fine il risultato è stato l’aver mostrato sul palcoscenico internazionale un calcio mediocre da parte di entrambe le squadre, in generale una realtà italiana in confusione e soprattutto un comportamento isterico e affatto professionale da parte del Napoli.
    Praticamente abbiamo fatto la figura dei cioccolatai!
    Questa volta, in Cina, i veri tarocchi eravamo noi.

  10. Allora…
    7,5 al quartetto? tre rigori netti? ammonizioni meritate di zuniga ?
    mmm si vede che sei juventino e non sportivo.
    Io personalmente ho visto un doppio fallo su zuniga trasformarsi in un fallo contro con conseguente espulsione bah…forse ci stava (ironicamente)
    ho visto un espulsione di pandev che 11 volte su 10 non viene data, ho visto una mancata espulsione di giovinco nei supplementari, ho visto una bella partita rovinata da un arbitraggio molto strano e non voglio aggiungere altro.
    Quella di ieri è stata una partita vergognosa che non fa altro che affossare ancor di più il nostro calcio, un calcio dove si sà regnano sempre gli stessi…
    un saluto al pessimo post da un anti-napoletano!!!

  11. Comunque Giovinco in attacco si muove bene! Ci serviva un giocatore così! Matri continua a non convincermi, se il milan ci porta 15 milioni lo venderei subito!!

  12. Quasi d’accordo con le pagelle,avrei dato mezzo punto in più a Lucio(meglio nel secondo tempo),7 a lichtsteiner e 7 a Giovinco(mostra più personalità del solito).Saluti.SEMPRE FORZA GRANDE JUVE!

  13. CIAK si gira in “Bianco e Nero”!!!!…

    Travolti da un insolito destino, l’Azzurro Napoli … nel nido di Pechino”.

  14. Ah dimenticavo, per Gamba, Conte è innocente ed è una vittima di un sistema criminale di giustizia sportiva ritorsiva di cui è complice, chieda a Mentana cosa ne pensa …………….. cialtrone

  15. Ma a quelli di Repubblica rendere onore alla Juve che vince risuslta impossibile …….. articolo di E Gamba, vergognoso, cosa rimprovera alla Juve ? Abbiamo dominato col possesso palla, il Napoli si è solo difeso, picchiando come fabbri col permesso dell’arbitro, e giocando di rimessa con le giocate di Cavani e Pandev, giocatori straordinari. Gli eventuali errori arbitrali, il rigore di Vucinic c’era, come forse l’espulsione di Pandev di cui non conosciamo la causa, non sono colpa nostra. L’unica vergogna è la reazione dei napoletani. Bisogna sapere perdere e loro dovrebbero esserci abituati.

  16. Difesa inguardabile. Giovinco appena, ma proprio appena sufficiente. C’è il solito problema della punta centrale che non si riesce a risolvere. La terna ha arbitrato bene, però non credo possibile definirla da 7.5. Zero alla sportività del Napoli (e/o del suo presidente). Eccessivamente sbilanciata invece la telecronaca della RAI.

  17. Lucio 4, Bonucci 4,5. Se commettiamo questi errori difensivi in Champion’s ci massacrano. Marchisio 5,oggi Claudio era sottotono, sul 2-1 per il napoli speravo che entrasse Marrone, più bravo negli spazi stretti ed ha buoni piedi. Molto bene Asamoah 7,5. Non sono affatto un estimatore di Vucinic ma merita 7,5 anche lui. Ha cambiato l’incisività dell’attacco bianconero… Ah, De Lamentiis ha fatto di tutto per giocare l’undici agosto affinchè i reduci dall’Europeo arrivassero non in condizione,infatti Marchisio, Bonucci, Barzagli, Giovinco e Pirlo devono ancora completare la preparazione.

  18. lucaodialinter

    la cosa + importante è aver portato a casa la coppa…..asamoah il migliore con vucinic (speriamo continui cosi)….bonucci amnesie già viste ma stavolta arrivava da un periodo nerissimo in cui ha rischiato di finire la carriera e quindi capiamolo….se lucio è quello di oggi (speriamo di no) è da tenere in tribuna….per tutti gli altri siamo solo alla prima partita e sono sicuro che miglioreremo SEMPRE FORZA JUVE30

  19. molto bene le fasce con asa e lich, i tre centrali di centrocampo li ho visti indietro nella preparazione, e quindi fare poco filtro, se ci aggiungiamo che giovinco è rientrato solo un paio di volte ad aiutare, diventa tutto più difficile; se si permette a cavani, pandev e hamsik di giocare uno contro uno faccia alla porta, diventa dura per qualsiasi difensore. aumentando la preparazione fisica dovrebbe aumentare il filtro e la difesa tornare quella imperforabile dell’anno scorso. una menzione a vucinic: quando è entrato ha girato la partita, se diventasse cattivo sotto porta, non avremmo bisogno di top player, lo vedrei bene come prima punta con giovinco e jojo (anche ramirez meno costoso non sarebbe male) a sostegno

  20. a Lucio 5,5 per aver baciato la medaglia alla faccia degli sfinteristi.

    p.s. Asamoah se gioca sempre così abbiamo un’altro top player in campo.

  21. 5,5 a Lucio è un voto generosissimo,un -2 forse reppresenterebbe meglio la sua prestazione,un autentica disgrazia,una vecchia con l’artrosi avrebbe giocato meglio.
    Concordo totalmente per il resto e su Bonucci beh è incredibile,al primo tempo per la prima mezz’ora gioca molto bene,imposta il gioco e sbaglia poco,fa una chiusura su Pandev da manuale,poi dopo il gol ritornano i fantasmi del passato e si perde in un bicchiee d’acqua.Potrebbe essere uno tra i migliori difensori al mondo se fosse più attento.
    Domanda:ma la difesa a tre la prescrive il medico?Il 4-3-3 con Giovinco-Vucinic-Giak avrebbe secondo me messo in difficoltà la difesa a tre del Napoli ed evitato i tipici buchi che si creano giocando a tre che hanno tenuto in piedi una partita dove la differenza fra le squadre era abissale già 11.

    ps:
    ormai a Napoli hanno tutti la Mazzarrite o Morbo di De Laureniis!
    da wikipedia:sindrome clinica caratterizzata da crisi di pianto,paranoia,delirio di persecuzione,logorrea,pregiudizio, diffidenza e turpiloquio verso il prossimo.Attenzione,la trasmissione avviene per via aerea tramite i guaiti emessi durante gli attacchi di piagnisteo.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi